Se uno come Tortosa dice di aver votato PD alle ultime elezioni, chi nel PD crede ancora di stare a sinistra forse dovrebbe farsi qualche domanda.



I colpi contro il giudice Fernando Ciampi raccontano anche un'altra storia. Una storia di solitudine qual è quella che circonda la magistratura ormai da tempo e che sta scavando un baratro tra i cittadini e la giustizia. Solitudine istituzionale, professionale e umana, frutto della lenta ma progressiva delegittimazione a opera di una politica che, per questa via, pensa di affermare la propria primazia e di recuperare la credibilità perduta (non solo nelle aule giudiziarie), senza rendersi conto delle ricadute devastanti sulla tenuta democratica del Paese.

(Donatella Stasio sul Sole 24Ore: da leggere integralmente, perche' sono tra le pochissime parole pensate e pesate scritte sulla vicenda della strage al Palazzo di Giustizia di Milano)



giovedì, 2 aprile 2015
Che disagio
Nelle categorie: Di(ver)s(e)abilita', Roba da autistici — Scritto dal Ratto alle 2:57 pm

Da papa' di due persone autistiche (non "con autismo" — proprio "autistiche") ogni anno vivo con piu' disagio il 2 aprile. Il fatto e' che dovrei far finta di niente, non leggere niente, ignorare la Mole illuminata di blu e i manifesti con il pezzetto di puzzle in giro dappertutto — e che mi inseguono perfino nella mia posta e su Twitter. Perche' ogni volta che ci casco, ne esco con un faticoso senso di frustrazione e con un po' di mal di stomaco.
Tralascio il tema (che pure e' la causa *principale* del disagio associato all'autismo) dei servizi che mancano, della pubblica amministrazione che ci rende la vita complicata e nega i diritti elementari dei nostri figli, salvo cavarsela una volta l'anno con qualche monumento illuminato di blu. Ma non riesco a rassegnarmi al fatto che, anche con le migliori intenzioni, chi parla e scrive di autismo oscilla il piu' delle volte tra pregiudizi, una compassione inutile quando non offensiva (e quando non pelosa) e una radicale disinformazione.
No — la giornata della consapevolezza non sta aiutando a diffondere consapevolezza. Anche perche' temo che troppo pochi genitori siano davvero orgogliosi dei loro splendidi figli autistici: e se non siamo capaci noi di mostrare la loro bellezza, come possiamo sperare che qualcun altro sia abbastanza attento da vederla?

Some rights reserved

I contenuti originali di questo blog sono coperti da una Licenza Creative Commons.

Creative Commons License

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

Autori

Accedi
Registrati

Aggreghiamo su

Autism Blogs Directory

Gambero Rosso Social Space

A casa Montag

Autismo: risorse online

Blog: autistici e genitori

Blog: culture di rete

Blog: Ebrei e Arabi

Blog: informatori

Blog: inventori

Blog: narratori

Blog: punti di vista

Ebraismo, Medio Oriente

Free Knowledge

Il mondo per gli occhi

Le mie webradio

Politica

Tutto il resto