sabato, 7 gennaio 2012
The Seven Year It
Nelle categorie: It, Love the Bomb — Scritto dal Ratto alle 2:14 am

It oggi compie sette anni. Anche se negli ultimi tempi qui si e' parlato poco di lui, e' stato un anno importante. E' cresciuto tanto, il nostro It: ha imparato molte cose preziose per la sua autonomia, spesso sorprendendoci perche' ha scoperto lui da solo di saperle fare, quando noi non pensavamo che potesse ancora arrivarci; ha abbandonato molti comportamenti da bambino piccolo, magari con un po' di rimpianto (come per il ciuccio, che invidia ancora tanto alla sorella), ma insomma se li e' lasciati dietro le spalle senza grandi traumi; e' diventato molto piu' consapevole dei suoi gusti e dei suoi desideri — e questo non e' sempre facile per noi, perche' significa che e' sempre piu' faticoso convincerlo a far qualcosa che non rientra nei suoi interessi; al tempo stesso pero' sta imparando a controllare meglio i suoi stati d'animo e a gestire le relazioni con gli altri; e' diventato molto piu' affettuoso (o forse ha imparato a esternare i suoi affetti molto piu' di prima), molto piu' capace di metterci a parte di quel che o colpisce e che gli piace; ha dormito per la prima volta fuori di casa senza di noi; ha affrontato alla grande il cambio di scuola, le sfide del nuovo ambiente, le nuove maestre da educare e con cui imparare a comunicare; e' molto piu' capace di concentrazione e di attenzione; si incanta (ma questo lo sapevamo gia') di fronte a Piazza del Campo o al sole che sorge dietro Superga, gli piace l'architettura contemporanea e detesta l'arte antica (con un po' di scorno del papa' classicista), lo urtano i villaggi pittoreschi e rileccati, dall'Alsazia alla Normandia; continua ad adorare l'acqua e tirarci dentro sassi.
Ma soprattutto sta lentamente e faticosamente imparando a vivere con sua sorella. L'ha ignorata per mesi, salvo mettere in mostra tutte le sue abilita' per restare al centro delle nostre attenzioni. Ha tentato di non toccarla e non farsi toccare molto a lungo. Poi, un po' per volta, anche perche' sua sorella (che stravede per lui) non gli da' tregua, ha cominciato a cedere. Un po' infastidito dalla sua invadenza, un po' incuriosito, ha man mano cominciato a considerarla davvero parte del suo mondo. Da un po' di tempo ha cominciato a tollerare, poi a volere il contatto fisico: magari le prime volte piu' che altro per strapparle di mano un gioco o per allontanarla dal telecomando della TV, ma sempre piu' spesso si vede il desiderio di giocare, di entrare in relazione. Da un paio di giorni, e' passato agli abbracci: la cerca, la stringe, la solleva da terra, le fa fare un paio di giri e poi la rimette giu'. Non che XX gradisca sempre, sia chiaro (d'altronde lei per prima spesso e volentieri provoca It, rubandogli le preziose copertine dei suoi DVD…). Ma sono finalmente entrati in una vera relazione tra fratello e sorella: ogni tanto se le danno, ma si cercano e crescono insieme.
Insomma, It e' davvero cresciuto tanto — e molto piu' di quanto sia riuscito a raccontare in questo post. Non che sia diventato meno autistico (o come diciamo noi "meno bacato"). Tutt'altro: cresce fedele a se stesso, continua a divergere. E noi d'altronde non lo vorremmo diverso da come e'.
Ah, dimenticavo: i film della Pixar continuano ad essere la cosa piu' importante del mondo. Ed e' per questo che oggi festeggiamo il suo compleanno a Milano, in devoto pellegrinaggio a questa mostra.

8 Commenti a “The Seven Year It”

  1. Maddy ha scritto il 7 gennaio 2012 alle 3:22 am

    I'm guessing this is the 7th birthday celebration? If so, many happy returns of the day. I can't believe how long we've been chronicling everyone's progress – can you?

  2. gianni ha scritto il 7 gennaio 2012 alle 8:11 am

    ciao Angelo, un abbraccio a tutti voi e soprattutto a It

  3. Nicola ha scritto il 7 gennaio 2012 alle 10:03 am

    Auguri ed in bocca al lupo per tutto!

  4. marco ha scritto il 7 gennaio 2012 alle 10:54 am

    Auguri a It e anche al resto della famiglia.

  5. Dr. House ha scritto il 7 gennaio 2012 alle 8:19 pm

    Anche qui stamo festeggiando i 12 anni (oggi 7 Gennaio) della piccola (ma non troppo ormai) dislessica di famiglia.
    Auguri di cuore.

  6. Marco Beccaria ha scritto il 9 gennaio 2012 alle 8:44 am

    Auguri.

  7. manuela ha scritto il 9 gennaio 2012 alle 12:01 pm

    Buon compleanno Enrico! Auguri di cuore. Un abbraccio a tutta la Rat famiglia.

  8. Matteo ha scritto il 20 gennaio 2012 alle 12:35 pm

    Auguri ritardatari, ma con sincero affetto. Vi seguo.

Some rights reserved

I contenuti originali di questo blog sono coperti da una Licenza Creative Commons.

Creative Commons License

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

Autori

Accedi
Registrati

Aggreghiamo su

Autism Blogs Directory

Gambero Rosso Social Space

A casa Montag

Autismo: risorse online

Blog: autistici e genitori

Blog: culture di rete

Blog: Ebrei e Arabi

Blog: informatori

Blog: inventori

Blog: narratori

Blog: punti di vista

Ebraismo, Medio Oriente

Free Knowledge

Il mondo per gli occhi

Le mie webradio

Politica

Tutto il resto