domenica, 17 ottobre 2010
No, qui neanche da morto
Nelle categorie: Ebraismo, Israele e dintorni, Ma vaffanculo!, Politica e altre indignazioni — Scritto dal Ratto alle 4:07 pm

Il ministro La Russa propone che nel centocinquantesimo anniversario dell'Unità d'Italia vengano traslate in Italia le salme degli ultimi due re d'Italia, Vittorio Emanuele III ed Umberto II.
Su Umberto II posso anche non avere obiezioni, purche' venga sepolto in forma privata e certamente non al Pantheon.
Ma Vittorio Emanuele III, firmando le leggi razziali, tradi' il patto con i suoi sudditi — e molti dei suoi sudditi ebrei non hanno potuto tornare in Italia nemmeno da morti, perche' le loro ceneri sono state disperse nel cielo dei campi di sterminio. No, il re fellone non ha diritto di tornare in questo paese neanche da morto.

P. S.: Ma, di questi tempi, La Russa non ha proprio niente di piu' serio a cui pensare? che so, la sicurezza dei nostri soldati in Afghanistan?

2 Commenti a “No, qui neanche da morto”

  1. Palladas ha scritto il 30 ottobre 2010 alle 10:49 am

    Mi par di ricordare che, durante un talk show di parecchi anni fa, già Amedeo di Savoia-Aosta avesse caldeggiato la medesima traslazione nel Pantheon dei resti del consanguineo "re e imperatore", il cui regno — in fin dei conti, suvvìa… — avrebbe potuto esser paragonato "per durata a quello Cesare Augusto". Ciò che però allora mi parve più vergognoso fu l'unanime, pacifica accoglienza riservata a una tal bronzea spudoratezza da parte di pubblico e intervistatore (forse Maurizio Costanzo? Chi ha memoria migliore della mia mi sovvenga, o mi contraddica… ).

  2. Angelo ha scritto il 31 ottobre 2010 alle 7:04 pm

    @Palladas: La memoria non mi assiste nel caso specifico. Ma che la pretesa non sia nuova — lo ricordo bene — e in un certo senso mi offende ancora di piu' perche' periodicamente riemerge.

    Personalmente, se mai dovesse accadere che Vittorio Emanuele III torni in Italia, mi riprometto di andare a tirar sassi sulla sua bara.

Some rights reserved

I contenuti originali di questo blog sono coperti da una Licenza Creative Commons.

Creative Commons License

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

Autori

Accedi
Registrati

Aggreghiamo su

Autism Blogs Directory

Gambero Rosso Social Space

A casa Montag

Autismo: risorse online

Blog: autistici e genitori

Blog: culture di rete

Blog: Ebrei e Arabi

Blog: informatori

Blog: inventori

Blog: narratori

Blog: punti di vista

Ebraismo, Medio Oriente

Free Knowledge

Il mondo per gli occhi

Le mie webradio

Politica

Tutto il resto