giovedì, 19 aprile 2007
No – non sono convinto
Nelle categorie: Laicita'/Religione, Politica e altre indignazioni — Scritto dal Ratto alle 10:18 pm

Lo dico con un po' di scoramento. La relazione di Piero Fassino al Congresso dei DS mi e' parsa debole su alcuni punti essenziali — e soprattutto su quello della difesa della laicita' dello Stato e sulla questione cattolica. Cito estesamente perche' cosi' non devo far la fatica di ridirlo con parole mie:

Qui sta la vera difesa della laicità. Che non consiste nella riproposizione di antichi e anacronistici steccati. Ma nella comune ricerca di un nuovo umanesimo, di un pensiero nuovo, capace di suscitare comuni, innovative risposte alle grandi questioni che interrogano l’intelligenza e la coscienza dell’umanità contemporanea.
Solo la politica capace di alimentarsi a questa ricerca comune è una politica forte, autonoma e quindi laica.
E d’altra parte il rapporto con il mondo cattolico rappresenta una delle grandi costanti della politica italiana.
E le modalità con cui il mondo cattolico ha organizzato e realizzato la sua presenza politica ha sempre segnato la storia italiana, sia quando vi è stato un partito come la Democrazia Cristiana, fondato sul presupposto storico dell’unità politica dei cattolici, e sia quando, come oggi, quel partito non c’è.
Quell’unità politica non c’è più ed è aperta davanti a noi la duplice possibilità di vedere il grande patrimonio di tensione morale e cultura politica del movimento cattolico o reinvestito in un grande progetto democratico, o invece tentato di trasformarsi nel riferimento identitario e nella base elettorale di un partito conservatore di massa.
E’ anche sulla base di questa consapevolezza che diciamo che una delle ragioni non ultime del Partito Democratico è proprio offrire un grande soggetto politico, riformista e progressista a credenti e non credenti, abbattendo definitivamente storici steccati e aprendo così una stagione nuova alla democrazia italiana.

Vorrei essere d'accordo. Ho sempre pensato che l'Ulivo prima e il PD poi dovessero — tra l'altro — servire a disinnescare definitivamente la vecchia questione cattolica che avvelena la politica italiana dai tempi di Porta Pia — e farlo abbattendo steccati e preconcetti, stabilendo un nuovo dialogo sul benessere collettivo come finalita' della politica.
Ma oggi il mondo cattolico (o almeno la sua parte piu' istituzionale) e' armato (e uso ponderatamente una parola forte) in una vera e propria crociata che ha come fine la ricattolicizzazione della societa' — e della legislazione, l'imposizione di un set di valori cattolici come etica collettiva, sostenuta dalla legge la' dove non lo e' piu' dalle coscienze.
Ecco, io una parola contro il neoclericalismo di molta parte della politica e contro la negazione della laicita' che viene dalla gerarchia della Chiesa — beh, io l'avrei proprio voluta da Fassino nel momento in cui apre il percorso del Partito Democratico. Perche' altrimenti li' dentro ci si va come agnelli fra i lupi — e rischiamo di ritrovarci imposto nel PD quel "riferimento identitario" cattolico che Fassino paventa quale bandiera di un partito conservatore di massa.

Perche' non e' possibile commentare questo post?
I casi sono due:
- o e' un post di puro e semplice servizio -- e allora non c'e' niente da commentare
- o e' un post che parla dei nostri figli e della loro disabilita' -- e in questo caso il fatto e' che -- ci capirete, e se non ci capite peggio per voi -- non e' un argomento su cui si possa tollerare a cuor leggero l'invasione di spammer, troll, venditori di rimedi miracolosi, sostenitori di teorie strampalate, crociati di questa o quell'altra crociata -- insomma tutta quella roba che gia' fa perdere la pazienza quando si parla dell'ultima str... del politico di turno, ma che quando si parla di un figlio fa proprio male.
Se poi avete qualcosa che volete *davvero* comunicarci, c'e' l'indirizzo di posta del blog. Grazie.

Why are comments disabled on this post?
- Either this is just a link or a service post -- so nothing to comment on;
- or it's a post about our disabled children -- in this case, please understand us, we are not able to stand the usual invasion of trolls, spammers, snake-oil sellers, conspiracy theory freaks, crusaders for-this-or-that -- and so on. You know, such people are a nuisance in general, but when the topic is your son, they really become a pain in the ...
If you really have/want to tell us something, please use the blog's mail address. Thanks.

Some rights reserved

I contenuti originali di questo blog sono coperti da una Licenza Creative Commons.

Creative Commons License

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

Autori

Accedi
Registrati

Aggreghiamo su

Autism Blogs Directory

Gambero Rosso Social Space

A casa Montag

Autismo: risorse online

Blog: autistici e genitori

Blog: culture di rete

Blog: Ebrei e Arabi

Blog: informatori

Blog: inventori

Blog: narratori

Blog: punti di vista

Ebraismo, Medio Oriente

Free Knowledge

Il mondo per gli occhi

Le mie webradio

Politica

Tutto il resto