domenica, 2 luglio 2006
Thatcherismo (di sinistra?)
Nelle categorie: Politica e altre indignazioni — Scritto dal Ratto alle 1:16 am

Il decreto Bersani sulla competitivita' e' la dimostrazione di una mia vecchia idea: che le cose veramente di destra e le battaglie veramente liberali in Italia le hanno sempre fatte solo i comunisti e/o i post-comunisti. In fondo e' per questo che sto a sinistra.

3 Commenti a “Thatcherismo (di sinistra?)”

  1. Uyulala ha scritto il 2 luglio 2006 alle 2:52 pm

    In Italia abbiamo da sempre avuto una cultura (prima ancora che una politica) fortemente protezionista. Vengono protette indebitamente alcune categorie professionali, vengono protetti alcuni prodotti, vengono protette le banche, le assicurazioni e le compagnie aeree, tutte organizzazioni, strutture, aziende che non si confrontano ormai da tempo immemore con una concorrenza reale, vera, anche a livello internazionale. Sebbene sia dell'avviso che vadano messi dei paletti per garantire dei tetti minimi di sicurezza onde evitare che la concorrenza si tramuti in un boomerang per i cittadini, sono ben contenta che venga portata avanti una riforma di questo genere. Mi chiedo però quanto noi italiani siamo pronti ad accoglierla… La rivolta dei taxisti ne è lo specchio. Ma sinceramente non vedo la possibilità di imboccare una strada diversa, se vogliamo arrivare al traguardo di un mondo del lavoro incentrato prevalentemente (sebbene non mi illuda che questo diventi totale) sulla qualità e l'efficienza, anzichè sul nepotismo e la raccomandazione…

  2. Fabrizio ha scritto il 3 luglio 2006 alle 2:49 pm

    Anche una statistica condotta sulla politica economica promossa negli Stati Uniti nel corso di diversi mandati presidenziali, ha dimostrato che durante i governi di "sinistra" (pur essendo la sinistra americana assolutamente non paragonabile a quella italiana), sono stati promossi i maggiori interventi per una politica economica liberista (quindi idealmente di destra!), e viceversa….
    Fu per esempio Bill Clinton ad eliminare quasi del tutto il "wellfare state" e a ridurre così la disoccupazione di 2 punti percentuali!

  3. pcf ha scritto il 3 luglio 2006 alle 4:18 pm

    E' veramente singolare. Si parla di competitività e liberalizzazione e si indignano i (presunti) figli di Popper.
    Bah!
    Sfacciata autopubblicità: ne parlo anche sul mio blog.
    (Chi di sfacciata autopubblicità ferisce…)

Some rights reserved

I contenuti originali di questo blog sono coperti da una Licenza Creative Commons.

Creative Commons License

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

Autori

Accedi
Registrati

Aggreghiamo su

Autism Blogs Directory

Gambero Rosso Social Space

A casa Montag

Autismo: risorse online

Blog: autistici e genitori

Blog: culture di rete

Blog: Ebrei e Arabi

Blog: informatori

Blog: inventori

Blog: narratori

Blog: punti di vista

Ebraismo, Medio Oriente

Free Knowledge

Il mondo per gli occhi

Le mie webradio

Politica

Tutto il resto