mercoledì, 5 ottobre 2005
Lost movie 27- Five Graves to Cairo
Nelle categorie: Chi li ha visti? La rubrica dei film dispersi, Cinema e TV — Scritto da waldorf alle 10:59 pm

Grazie al satellite, nei giorni scorsi ho recuperato un film che volevo vedere da anni cioe' Five Graves to Cairo (I cinque segreti del deserto, 1943), il secondo film di Billy Wilder da regista, ambientato durante la seconda guerra mondiale, e più precisamente nell'Africa dominata da Rommel. Un giorno o l'altro spero di poter vedere anche The Emperor Waltz (1948), uno strambo film tirolese girato dal grande Billy nel 1948, e saro' una fan contenta.
Tornando a Five Graves to Cairo, e' stato uno dei modi in cui il regista viennese ha contribuito allo sforzo di propaganda bellica, ed e' chiaro ovviamente da che parte sta nel raccontare la storia di un caporale inglese (Franchot Tone) e una cameriera francese (Anne Baxter) che riescono a gabbare Rommel in marcia sul Cairo e cambiare la storia, facendo in modo che vengano scoperti i depositi di carburante e armi nascosti dai tedeschi nel deserto prima della guerra. Il caporale, in un gioco di finzioni quasi da scatole cinesi, si fa passare per il cameriere di un albergo situato in una piccola citta' egiziana dove approda Rommel, prendendo il posto di un morto in un bombardamento che si scoprira' essere stato in vita una spia tedesca.
Nonostante il genere, il film e' pieno di ironia che anticipa quella di Scandalo internazionale e di Uno, due, tre! soprattutto sul tema dell'alternarsi dei padroni e della bandiere; nell'albergo Empress of Britain dove si ambienta il film la bandiera britannica e' sostituita dalla tedesca all'arrivo di Rommel e il ritratto della regina Vittoria coperto, almeno fino al ritorno degli inglesi, in occasione del quale viene persino spolverato dal padrone dell'albergo (Akim Tamiroff).
Formidabile Eric Von Stroheim nel ruolo di un Rommel compiaciuto di se stesso e persino un po' gigione e come al solito perfettamente militare nonostante che non sia mai stato un vero ufficiale. Per la verita' c'e' un aspetto che sfugge, cioe' come la volpe del deserto potesse scambiare, come fa, un caporale inglese per una spia tedesca finto alsaziana… ma questa e' un'altra storia.

1 Commento a “Lost movie 27- Five Graves to Cairo”

  1. elettra ha scritto il 12 giugno 2006 alle 1:47 pm

    Grazie per la segnalazione!questo film del grandissimo Billy Wilder mi mancava spero di riuscire a vederlo presto

Some rights reserved

I contenuti originali di questo blog sono coperti da una Licenza Creative Commons.

Creative Commons License

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

Autori

Accedi
Registrati

Aggreghiamo su

Autism Blogs Directory

Gambero Rosso Social Space

A casa Montag

Autismo: risorse online

Blog: autistici e genitori

Blog: culture di rete

Blog: Ebrei e Arabi

Blog: informatori

Blog: inventori

Blog: narratori

Blog: punti di vista

Ebraismo, Medio Oriente

Free Knowledge

Il mondo per gli occhi

Le mie webradio

Politica

Tutto il resto