lunedì, 3 ottobre 2005
The L-Word e The Closer
Nelle categorie: Cinema e TV, Serie TV — Scritto da waldorf alle 11:53 pm

Data la sovrabbondanza di offerta sul mercato in questo momento solo brevissime notazioni su due serie esordite in questi giorni in Italia:
The L-Word: non so cosa ne pensiate, ma dopo averla incrociata all'estero, vederla in italiano ha confermato la mia prima impressione, cioe' di uno sfruttamento pruriginoso del sesso tra lesbiche, mostrato quasi al limite del porno-soft, e delle tematiche relative (soprattutto il desiderio di avere un figlio delle donne gay), ma poche idee e neanche l'ombra dello spirito witty di Sex and the City a cui mi sembra ci si voglia ispirare;
The Closer: niente affatto male Kyra Sedgwick nei panni della tosta detective Brenda Johnson (peraltro in una serie nuovissima iniziata in America nel maggio di quest'anno); mi piace un sacco il suo stile, il modo in cui arriva alle cose senza che gli altri realizzino cosa le passa per la testa e il suo modo di essere aliena in California.

1 Commento a “The L-Word e The Closer”

  1. ava ha scritto il 5 ottobre 2005 alle 1:52 pm

    confermo le impressioni su the l worl, e ribadisco che come reaslimo sessuale, se e' quello che interessa, non mi pare neppure un gran che'

Some rights reserved

I contenuti originali di questo blog sono coperti da una Licenza Creative Commons.

Creative Commons License

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

Autori

Accedi
Registrati

Aggreghiamo su

Autism Blogs Directory

Gambero Rosso Social Space

A casa Montag

Autismo: risorse online

Blog: autistici e genitori

Blog: culture di rete

Blog: Ebrei e Arabi

Blog: informatori

Blog: inventori

Blog: narratori

Blog: punti di vista

Ebraismo, Medio Oriente

Free Knowledge

Il mondo per gli occhi

Le mie webradio

Politica

Tutto il resto