lunedì, 27 giugno 2005
Le intemperanze di Tom lo scientologo
Nelle categorie: Quel che resta — Scritto da waldorf alle 8:29 pm

Ho sempre detestato Tom Cruise, non capendo neanche come si faccia a trovarlo bello. Non mi sono mai piaciuti i suoi personaggi ed e' veramente troppo basso. La sua faccia mi e' sempre sembrata irradiare una furba sicurezza in se stesso del tutto aliena a cio' che trovo attraente in un essere umano. Le sue storie con le donne mi sono sempre apparse sospette, come se collezionare bellezze con cui le cose finivano puntualmente male fosse indice di qualcosa che andava nascosto. Pero' ammetto che l'unica prova conclusiva a suo carico era l'adesione a Scientology, fino a tempi recenti non cosi' pubblicizzata. Ora pare che il nostro sia impazzito in seguito ad un cambio di responsabile delle pubbliche relazioni con il passaggio alla sorella Leanne Devette, fanatica adepta di Scientology pure lei, che avrebbe convinto Cruise a lasciarsi andare ad esprimere le sue vere idee e convinzioni. Cosi' ora Top Gun va ostentando la fede in Scientology, nonche' in modo ossessivo e imbarazzante per gli altri il grande amore per la divetta Katie Holmes (lo ha letterlamente urlato in diretta tv da Oprah Winfrey) e di passaggio se la prende con Brooke Shields, che ha curato una depressione post partum con il ritalin. Se questo e' il vero Cruise, ho avuto un buon fiuto a detestarlo, anche perche' ne ha fatte e dette altre che non staro' a riportare. Dicono che sia fuori di testa, ma magari e' sempre stato cosi' e non ce l'hanno detto prima, altrimenti non faceva carriera.
Ora, su Katie Holmes, star di Dawson's Creek, non avevo proprio un'opinione; quando l'ho vista con Cruise ho cominciato a pensar male, ritenendo che fosse un amore pubblicitario (pare che siamo in tanti a pensarla cosi'). Ora non so che pensare; forse e' piu' grave se le piace davvero. Ma pare che in America qualcuno pensi che Katie e' stata come plagiata e inneggia alla sua liberazione, con tanto di sito freekatie.net. Bah.

2 Commenti a “Le intemperanze di Tom lo scientologo”

  1. Viviana ha scritto il 23 agosto 2005 alle 2:58 pm

    E' bassino. Alto 166 cm. Ma una miriade di attori considerati sex simbol sono di altezze basse o medio basse.
    Da James Dean (pure lui 1,65 ) a Mel Gibson. Negli anni ottanta era popolarissimo fra le ragazzine addirittura Michael J Fox .
    Probabilmente , in linea generale, dei lineamenti regolari, un bel sorriso, un fisico ben messo e un bel sedere fanno più di molti centimetri.

  2. Nico "1.73" ha scritto il 6 maggio 2007 alle 11:07 pm

    Sentiamo un po', cos'hai contro i bassi?

    A parte questo, interrogarsi sulle vicende di un personaggio così piatto mi sembra una perdita di tempo, se non inutile gossip.

    Meglio ignorarlo.

Some rights reserved

I contenuti originali di questo blog sono coperti da una Licenza Creative Commons.

Creative Commons License

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

Autori

Accedi
Registrati

Aggreghiamo su

Autism Blogs Directory

Gambero Rosso Social Space

A casa Montag

Autismo: risorse online

Blog: autistici e genitori

Blog: culture di rete

Blog: Ebrei e Arabi

Blog: informatori

Blog: inventori

Blog: narratori

Blog: punti di vista

Ebraismo, Medio Oriente

Free Knowledge

Il mondo per gli occhi

Le mie webradio

Politica

Tutto il resto