venerdì, 17 giugno 2005
Io pero' non sono convinto
Nelle categorie: Politica e altre indignazioni — Scritto dal Ratto alle 10:44 am

A quanto pare la scissione della Margherita non ci sara' — e non ci sara' una lista Prodi alle politiche. Probabilmente e' una buona cosa — di un ennesimo partitino non si sentiva il bisogno. Ma non ci sara' nemmeno la lista unitaria del centrosinistra — il che significa che l'Ulivo e' ormai (come sostenevo qualche giorno fa) legna per il caminetto, nonostante le dichiarazioni in contrario di Prodi (su Repubblica, non online per lo sciopero dei giornalisti, ma ora pubblicato qui). Se ne prende atto.
Si faranno le primarie, in cui i veri oppositori di Prodi fingeranno di sostenerlo e Bertinotti fara' da volonteroso sparring partner. E' un rito di cui capico poco il senso e che non risolve uno solo dei problemi che Prodi aveva posto sul tavolo. Tuttavia si potrebbe essere moderatamente soddisfatti per la ricomposizione delle tensioni e perche' pare che si ricominci a lavorare per non perdere le prossime elezioni, come dice, peraltro con toni troppo ottimisti, Giorgio Bocca su Repubblica di oggi.
Quanto a me, comunque, non vedo un solo motivo per tornare sui miei passi. La Margherita ha dimostrato in questi giorni di essere diventata un partito moderato dalla fondamentale identita' cattolica e di voler difendere quell'identita' come separatezza. Benissimo, prendo atto pure di questo, io che non sono cattolico, non sono un moderato e non credo nella separatezza delle identita', ma nella contaminazione delle culture. Puo' darsi che la Margherita versione Rutelli abbia un ruolo da svolgere nel centrosinistra — certo non puo' pensare di rappresentare persone come me. E io non posso pensare di far politica li' dentro. Nessun dramma, i partiti sono uno strumento e non un fine della politica: se un attrezzo non funziona piu', ci se ne procura un altro. Devo dire invece che non capisco la logica di chi dice che gli ulivisti dovrebbero restare comunque in un partito che non ha piu' nulla a che fare con la loro concezione della politica: in nome del fatto che se no Rutelli si incazza e rovescia il tavolo? No grazie, la maggioranza della Margherita ha il diritto di fare le sue scelte: noi che non le condividiamo siamo liberi di difendere il minimo di coerenza necessario a guardarci allo specchio al mattino. Andandocene.
Per altro, lo ribadisco: io non votero' un astensionista alle prossime politiche, chiunque lo presenti.

Perche' non e' possibile commentare questo post?
I casi sono due:
- o e' un post di puro e semplice servizio -- e allora non c'e' niente da commentare
- o e' un post che parla dei nostri figli e della loro disabilita' -- e in questo caso il fatto e' che -- ci capirete, e se non ci capite peggio per voi -- non e' un argomento su cui si possa tollerare a cuor leggero l'invasione di spammer, troll, venditori di rimedi miracolosi, sostenitori di teorie strampalate, crociati di questa o quell'altra crociata -- insomma tutta quella roba che gia' fa perdere la pazienza quando si parla dell'ultima str... del politico di turno, ma che quando si parla di un figlio fa proprio male.
Se poi avete qualcosa che volete *davvero* comunicarci, c'e' l'indirizzo di posta del blog. Grazie.

Why are comments disabled on this post?
- Either this is just a link or a service post -- so nothing to comment on;
- or it's a post about our disabled children -- in this case, please understand us, we are not able to stand the usual invasion of trolls, spammers, snake-oil sellers, conspiracy theory freaks, crusaders for-this-or-that -- and so on. You know, such people are a nuisance in general, but when the topic is your son, they really become a pain in the ...
If you really have/want to tell us something, please use the blog's mail address. Thanks.

Some rights reserved

I contenuti originali di questo blog sono coperti da una Licenza Creative Commons.

Creative Commons License

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

Autori

Accedi
Registrati

Aggreghiamo su

Autism Blogs Directory

Gambero Rosso Social Space

A casa Montag

Autismo: risorse online

Blog: autistici e genitori

Blog: culture di rete

Blog: Ebrei e Arabi

Blog: informatori

Blog: inventori

Blog: narratori

Blog: punti di vista

Ebraismo, Medio Oriente

Free Knowledge

Il mondo per gli occhi

Le mie webradio

Politica

Tutto il resto