giovedì, 9 giugno 2005
Lucrare sugli astenuti
Nelle categorie: Politica e altre indignazioni — Scritto dal Ratto alle 12:25 am

Secondo dati dell'UAAR (quindi di parte e da verificare, ma credo che siano nelle grandi linee esatti), la Chiesa cattolica italiana incassa quasi il 90% delle somme dell'8 per mille (poco meno di un miliardo di euro, a quanto pare), anche se soltanto un terzo dei contribuenti la ha indicata come destinataria della propria quota. Come e' possibile? Perche' meno del 40% dei contribuenti compila la scheda per la destinazione dell'8 per mille — ma l'intera somma disponibile viene ripartita proporzionalmente alle indicazioni delle schede compilate*. Quindi, come nel caso del referendum, la Chiesa cattolica lucra su chi non prende posizione, sugli astenuti. E come nel caso del referendum, l'astensione di molti fa si' che una minoranza decida per la maggioranza.
Faccio una proposta: tutti coloro che vanno a votare il 12 e il 13 giugno si ricordino di votare anche al momento della dichiarazione dei redditi**. Non importa per chi: ma non si astengano, non favoriscano con la loro passivita' le scelte altrui. E chi ritiene che la Chiesa abbia sbagliato a far propaganda per l'astensione, la colpisca con il contrappasso: destini il suo 8 per mille a qualcun altro.

* Alcune confessioni religiose hanno scelto tuttavia di incassare soltanto le somme derivanti dalle indicazioni esplicite dei contribuenti, rinunciando alle quote di chi non ha compilato le schede.
** Anche chi non presenta la dichiarazione dei redditi puo' compilare la scheda per la destinazione dell'8 per mille: c'e' da andare in banca o alle poste, ma ne vale la pena.

2 Commenti a “Lucrare sugli astenuti”

  1. Too Old to Weblog ha scritto il 9 giugno 2005 alle 9:03 am

    La scheda, i soldi e altri cortocircuiti
    Nel versante dei cristiani non ci sono solo i cattolici, sia per il referendum che per l'8 per mille IRPEF.

  2. Angelo ha scritto il 9 giugno 2005 alle 10:05 am

    Visto che Alessio, nel post segnalato qui sopra, fa il suo outing, lo seguo a ruota: il mio 8 per mille — come e' facile intuire — va all'Unione delle Comunita' Ebraiche — che tra l'altro hanno invitato ad andare a votare.

Some rights reserved

I contenuti originali di questo blog sono coperti da una Licenza Creative Commons.

Creative Commons License

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

Autori

Accedi
Registrati

Aggreghiamo su

Autism Blogs Directory

Gambero Rosso Social Space

A casa Montag

Autismo: risorse online

Blog: autistici e genitori

Blog: culture di rete

Blog: Ebrei e Arabi

Blog: informatori

Blog: inventori

Blog: narratori

Blog: punti di vista

Ebraismo, Medio Oriente

Free Knowledge

Il mondo per gli occhi

Le mie webradio

Politica

Tutto il resto