giovedì, 28 aprile 2005
Ancora su Barbie e Bratz
Nelle categorie: Quel che resta — Scritto da waldorf alle 2:14 pm

Qualche tempo fa ho scritto dei problemi che alla veterana Barbie sono stati causati dalla discesa in campo della più giovane e popolana Bratz. Nei giorni passati da piu' parti è stata diffusa e commentata la notizia dell'atroce accusa di plagio rivolta dalla casa produttrice della Bratz, la Mga Entertainment, alla Mattel, accusa che riguarda non direttamente la Barbie ma una sorta di sua sottospecie, cioè la serie delle bambole My Scene. Le My Scene sono state evidentemente create per contrastare il fenomeno Bratz, a cui sono più chiaramente simili nel look e nelle fattezze delle classiche Barbie, ma secondo i Bratz-makers sono un po' troppo simili.
Questo non lo saprei dire; intanto la Mattel aveva segnato un punto importante nella lotta contro le Bratz e contro l'invecchiamento del suo prodotto piu' famoso, riportando nel 2004 una crescita delle vendite del 3% dopo tre anni di calo. Pare che ciò sia stato ottenuto mediante il lancio di una nuova serie di Barbie, le Fashion Fever, dal look più modernizzato e modaiolo rispetto al passato.
Da appassionata del genere, per la verita', guardo le Barbie recentemente messe in commercio con un po' di diffidenza, proprio perché sono al contempo piu' "bratzose" (per esempio con la testa più grossa) e paradossalmente, piu' naturalistiche, cosa che le Bratz non sono. Così capita addirittura che qualche modello invece dei soavi piedini predisposti per indossare solo scarpe con il tacco, abbia dei bei piedoni con le dita enormi fatti per portare una sorta di sandali Birkenstock. E per chi abbia giocato con la Barbie questo mutamento, dopo l'introduzione del pancino con l'ombelico, non può che sembrare una rivoluzione del gusto. Per non parlare dell'abuso degli zatteroni, che la Barbie per bene di qualche anno fa avrebbero guardato con disprezzo.
Oltre alle mamme, non ci sono piu' le Barbie di una volta…

Peccato che non ho trovato in rete foto della Barbie con i piedoni ma almeno quella dell'immagine ha il testone e delle belle zeppe.

1 Commento a “Ancora su Barbie e Bratz”

  1. sfb ha scritto il 28 aprile 2005 alle 6:44 pm

    I believe that all doll lines have improved since the Bratz were created. Now if the others would be original the doll world could get even better.
    sfb

    __________________________
    The Best Bratz Dolls Fan Club :)
    [qui c'era il link]
    Come visit !

    Ho pubblicato questo commento perche' mi pareva una modalita' interessante di spam, che personalmente non avevo mai visto: c'e' evidentemente uno spider che cerca parole chiave e cerca di inserire commenti pertinenti a post "in argomento". Accidenti, le pensano proprio tutte…

Some rights reserved

I contenuti originali di questo blog sono coperti da una Licenza Creative Commons.

Creative Commons License

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

Autori

Accedi
Registrati

Aggreghiamo su

Autism Blogs Directory

Gambero Rosso Social Space

A casa Montag

Autismo: risorse online

Blog: autistici e genitori

Blog: culture di rete

Blog: Ebrei e Arabi

Blog: informatori

Blog: inventori

Blog: narratori

Blog: punti di vista

Ebraismo, Medio Oriente

Free Knowledge

Il mondo per gli occhi

Le mie webradio

Politica

Tutto il resto