mercoledì, 28 luglio 2004
Is My Blog Burning #2: sughi di verdure
Nelle categorie: Mangiare bere e andare a spasso, Vecchi post (Excite) — Scritto dal Ratto alle 8:30 pm

Sul tema scelto da Iaia, due ricette veloci veloci, una di origine piemontese, l'altra campana. La prima e' la

Pasta ai porri
Prendete un porro non molto grande, pulitelo accuratamente eliminando la parte verde e facendo attenzione di aver lavato via *tutta* la terra. Poi fatelo a rondelline di spessore infinitesimale, che metterete in una padella piuttosto capiente con una goccia d'olio e il burro strettamente necessario a farle imbiondire a fuoco dolce smuovendo un po' con un cucchiaio di legno (cosi' le rondelle si disfano e si trasformano in capellini ancora piu' infinitesimali); quando le striscioline di porro saranno diventate belle lucide e appena dorate (ma non tostate!) sfumatele di Marsala con una certa generosita' alzando la fiamma per qualche secondo. Poi aggiungerete ancora abbondante burro e regolerete di sale (o meglio ancora, insaporirete con un po' di estratto di carne). Nel sugo cosi' ottenuto saltate la pasta che avrete scolato (non troppo) ben al dente. I tajarin sono ovviamente il formato ideale; in mancanza di quelli, meglio una pasta corta che raccolga bene, come le conchiglie o le pipe rigate. Parmigiano a volonta', ma secondo me ammazza un po' il sapore del porro.

Seguono le

Linguine con le olive*
In una padella capace soffriggete in olio extravergine molto abbondante del peperoncino e un poco d'aglio (senza esagerare ne' con l'uno ne' con l'altro: non devono dominare sugli altri sapori). Aggiungete al tutto abbondanti olive snocciolate intere o a pezzi grandi (le migliori che trovate. La ricetta originale prevede quelle verdi di Gaeta, in mancanza delle quali noi usiamo le taggiasche: il risultato e' diverso ma non inferiore) e capperini sotto sale (i piu' piccoli che ci sono) e lasciate insaporire, senza cuocere troppo a lungo. Non salate (e state un po' bassi di sale anche nell'acqua della pasta), perche' i capperi e le olive sono gia' piu' che sufficienti. Scolate le linguine al dente e saltatele nel condimento, aggiungendo piu' di qualche foglia di basilico spezzata a mano.

* Questa pasta la fa chi so io ed e' ispirata a quella della trattoria O' Fraulese ad Ischia Porto. Io di solito mi limito a mangiarla: spero quindi di non aver sbagliato nulla.

Perche' non e' possibile commentare questo post?
I casi sono due:
- o e' un post di puro e semplice servizio -- e allora non c'e' niente da commentare
- o e' un post che parla dei nostri figli e della loro disabilita' -- e in questo caso il fatto e' che -- ci capirete, e se non ci capite peggio per voi -- non e' un argomento su cui si possa tollerare a cuor leggero l'invasione di spammer, troll, venditori di rimedi miracolosi, sostenitori di teorie strampalate, crociati di questa o quell'altra crociata -- insomma tutta quella roba che gia' fa perdere la pazienza quando si parla dell'ultima str... del politico di turno, ma che quando si parla di un figlio fa proprio male.
Se poi avete qualcosa che volete *davvero* comunicarci, c'e' l'indirizzo di posta del blog. Grazie.

Why are comments disabled on this post?
- Either this is just a link or a service post -- so nothing to comment on;
- or it's a post about our disabled children -- in this case, please understand us, we are not able to stand the usual invasion of trolls, spammers, snake-oil sellers, conspiracy theory freaks, crusaders for-this-or-that -- and so on. You know, such people are a nuisance in general, but when the topic is your son, they really become a pain in the ...
If you really have/want to tell us something, please use the blog's mail address. Thanks.

Some rights reserved

I contenuti originali di questo blog sono coperti da una Licenza Creative Commons.

Creative Commons License

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

Autori

Accedi
Registrati

Aggreghiamo su

Autism Blogs Directory

Gambero Rosso Social Space

A casa Montag

Autismo: risorse online

Blog: autistici e genitori

Blog: culture di rete

Blog: Ebrei e Arabi

Blog: informatori

Blog: inventori

Blog: narratori

Blog: punti di vista

Ebraismo, Medio Oriente

Free Knowledge

Il mondo per gli occhi

Le mie webradio

Politica

Tutto il resto