non capite un cazzo, questa è avanguardia, pubblico di merda! (freak antoni)


11/4/2006

oggi si ascolta:
you have killed me
di morrissey (al solito, sono abbastanza perplesso dal disco - anche se il cd con la superficie tutta nera e opaca è una ficata assoluta).

4/4/2006

oggi si ascolta:
pompeii am götterdämmerung
dei flaming lips.

3/4/2006

oggi si ascolta:
rent a wreck
dei suburban kids with biblical names (qui il video).

31/3/2006

oggi si ascolta:
mars loves venus
delle brunettes

14/3/2006

oggi si ascolta:
hot love
degli elf power.

12/3/2006

oggi si ascolta:
stop that pigeon
di reverend horton heat.

10/3/2006

oggi si ascolta:
charlie
di colin meloy (grazie a fio).

8/3/2006

oggi si ascolta:
the worst taste in music
dei radio dept. (via l’amour a trois - se tutto il nuovo disco dovesse essere così, direi che i piú foschi presagi dovrebbero essere fugati).

6/3/2006

oggi si ascolta:
the owls go (max tundra remix)
degli architecture in helsinki (grazie al sodale e ritrovato - per una settimana - concittadino).

2/3/2006

oggi si ascolta:
o let it be
di bonnie ‘prince’ billy nella versione live che appare in summer in the southeast (e qualcuno mi dica se non è una grandiosa citazione di i wanna be your dog. comunque secondo me occorrerebbe discutere della maniera indecente in cui will oldham viene ignorato da blog e stampa varia - forse per il suo eccesso di produzione? eppure rimane comunque sotto la logorrea del connor oberst dei tempi d’oro).

27/2/2006

oggi si ascolta:
mushaboom
di feist nel remix dei postal service (grazie sodale).

23/2/2006

oggi si ascolta:
trash
dei mountain goats (il pezzo che, per quanto mi riguarda, inaugura ufficialmente il tanto atteso revival degli anni ‘90 - e fa niente che poi il pezzo stesso sia tratto da un live coevo al disco originale dei suede).

21/2/2006

oggi si ascolta:
hum
degli electric president.

10/2/2006

oggi si ascolta:
evening sun
degli strokes (oh, nonostante tutto a me il disco piaciucchia).

8/2/2006

oggi si ascolta:
we’re the pet shop boys
dei my robot friend.

7/2/2006

oggi si ascolta:
fake palindromes
di andrew bird.

6/2/2006

oggi si ascolta:
highschool drama
di montt mardié.

3/2/2006

oggi si ascolta:
song of our so-called friend degli okkervil river.

30/1/2006

oggi si ascolta:
operai nella tormenta - i idrocarburi
di non so bene chi, ma so che già l’adoro (somatizzate!).

26/1/2006

oggi si ascolta:
be gentle with me
dei boy least likely to (quanto di piú pastellosamente indie uno possa immaginarsi - canzoni sulle case sugli alberi a parte - ai limiti del bisogno di insulina).

24/1/2006

oggi si ascolta:
stardust
degli irene (i ringraziamenti sono - come spesso succede - dovuti ai polaroidi).

16/1/2006

oggi si ascolta:
this is the dream of win and regime
di final fantasy (qua se ne trova il video: qualcuno mi sa rivelare l’età della protagonista e dirmi quindi se il mio è un amore legale o no?).

12/1/2006

oggi si ascolta:
l’amour d’cuisine
di safety scissors con francoise cactus.

7/1/2006

oggi si ascolta:
la canzone del riformatorio
dei baustelle.

4/1/2006

oggi si ascolta:
mathematicalli
del boy group.

2/1/2006

oggi si ascolta:
on a sunny day
dei puddu varano (qualche volta mi chiedo, visto che tutti - tutti - si entusiasmano al primo accordo di hammond, sia pure campionato, perché la musica non si è naturalmente sviluppata verso gruppi che lo usano tutti - l’hammond, dico).

29/12/2005

oggi si ascolta:
christmas is cancelled
dei long blondes (si può trovare qui).

28/12/2005

oggi si ascolta:
glazed chocolate
degli scuola furano.

27/12/2005

oggi si ascolta:
cowbell
dei tapes ‘n tapes (in download su revolution in the head).

26/12/2005

oggi si ascolta:
negotiate with love
di rachel stevens (mettiamola così: non è in alcun modo un tipo di musica che io ascolterei mai di mia spontanea volontà; però ci sono, nella vita di un giovane indie, serate in cui viene pregato di mettere i dischi per compleanni di altri amici indie (ma un po’ meno di lui) che insieme ad art brut ed lcd soundsystem non riescono a fare a meno di voler ballare anche il nuovo singolo di madonna o cose analoghe. ecco, in questi frangenti la canzone del giorno è perfetta e vi attirerà un sacco di domande ammirate sull’identità della cantante. grazie, mondo oltro!).

23/12/2005

oggi si ascolta:
this modern love
di final fantasy.

20/12/2005

oggi si ascolta:
unreliable narrator
degli strip squad (poi ci torno su, sappiate solo che questo disco - uscito la settimana scorsa e già consegnatomi dalle zelanti poste germaniche - è con ogni probabilità il disco indiepop del 2005 - e di conseguenza il disco del 2005. per corroborare la mia tesi trascrivo il testo della sullinkata canzone del giorno:

he works at the sushi-place every sunday
gets enough to pay the rent
the rest of his money, is it stolen or lent?
he’s a shifty character
but then i’m the unreliable narrator

when he masturbates
he thinks of pretty things
like the arch of your eyebrow
your almond shaped eye
the way you looked
when you said goodbye

he goes dancing at the indie-club every friday
too shy to make a move
doesn’t dare to talk
but his penis, i’ve seen it,
it’s hard and erect as a carrot, sir
he lies dreaming in his bed every day
about someone, you know who
but he’s not in love with her
he’s not in love with her
unreliable narrator!

when he masturbates
he thinks of pretty things
like the arch of your eyebrow
your almond shaped eye
the way you looked
when you said goodbye

sideway stumbler
post-orgasm slumberer
cock the size of a cucumber
unreliable narrator!

when he masturbates
he thinks of pretty things
like the arch of your eyebrow
your almond shaped eye
the way you looked
when you said goodbye
).

13/12/2005

oggi si ascolta:
do they know it’s halloween? della indie allstar charity.

5/12/2005

oggi si ascolta:
dare
dei gorillaz (la quintessenza di un pezzo dance cafone che non mi dovrebbe mai piacere, in effetti, di quelli che si mettono alle feste di studenti erasmus con sangria a 1€; e invece, ahimé, per tutto il weekend non ho fatto altro che ascoltarlo e ballarlo da solo, mentro ero in macchina diretto alla volta di berlino e poi di nuovo verso il profondo sud).

28/11/2005

oggi si ascolta:
the king creole
di elvis presley.

23/11/2005

oggi si ascolta:
these boots are made for walking
dei boys next door.

21/11/2005

oggi si ascolta:
liebe zu dritt
degli stereo-total.

4/11/2005

oggi si ascolta:
soul meets body
dei death cab for cutie.

23/10/2005

oggi si ascolta:
hotel charlston
di dietmar lehner e thomas biebl (ah, la domenica mattina).

18/10/2005

oggi si ascolta:
summercat
dei billie the vision and the dancers (il resto del disco è ahimé discontinuo, ma questa canzone - a partire dal testo - è assolutamente memorabile; ne sarò grato a(i?) polaroid per almeno - massì, roviniamoci! - una settimana).

14/10/2005

oggi si ascolta:
damn those tv shows, damn them straight to hell
dei we are soldiers, we have guns.

10/10/2005

oggi si ascolta:
our days in texas
dei tullycraft (o di come una canzone twee non abbia bisogno di battimani. per inciso: qualcuno trovi un modo per metterla al covo senza che la gente scappi via durante il primo minuto! ché dopo il primo minuto diventa la canzone più ballabile del mese, senza dubbio).

7/10/2005

oggi si ascolta:
today we’re all gonna die
dei dance inc. vs saalschutz.

6/10/2005

oggi si ascolta:
sommer
di roland lippok e barbara morgenstern.

4/10/2005

oggi si ascolta:
little eyes
degli yo la tengo.

30/9/2005

oggi si ascolta:
i’d rather dance with you
dei kings of convenience (quando tutte le certezze cascano, almeno la musica dovrebbe rimanere lì a sostenerti con fermezza; e comunque l’unico film che ho visto in vita mia non m’è piaciuto affatto).

28/9/2005

oggi si ascolta:
dance with me
di adam green.

20/9/2005

oggi si ascolta:
messenger
dei blonde redhead con david sylvian.

16/9/2005

oggi si ascolta:
sad boy
dei kissogram.

13/9/2005

oggi si ascolta:
the skin of my yellow country teeth
dei clap your hands say yeah.

11/9/2005

oggi si ascolta:
this beard is for siobhan
di devendra banhart.

8/9/2005

oggi si ascolta:
the beatles
di devendra banhart.

6/9/2005

oggi si ascolta:
surfin’ atari
dei console.

5/9/2005

oggi si ascolta:>
so long, my ghost
dei book of daniel (qui su hello, surprise!)

4/9/2005

oggi si ascolta:
gigantic
degli xiu xiu (?).
(qui su you ain’t no picasso).

2/9/2005

oggi si ascolta:
i’m glad i hitched my apple wagon to your star
dei boy least likely to (secondo me vorrà dire qualcosa se io mi innamoro prevalentemente di canzoni infantili e piene di coretti color pastello - e quanto a infantilità e coretti pastello questa non ha niente da invidiare neanche a isotta isotta di pippo franco).

31/8/2005

oggi si ascolta:
never be alone
dei simian remixati dai justice (che per inciso sarebbe un perfetto mix electro con la precedente canzone del giorno).

29/8/2005

oggi si ascolta:
forsaken people come to me
dei kissogram (quanto di più depeche mode si possa trovare oggi a berlino, e forse in tutta europa - depeche mode inclusi).

28/8/2005

oggi si ascolta:
modern girl
delle sleater kinney (che in effetti è una canzone che con le sleater kinney storiche non ha niente a che fare, e allora perché nonostante l’apostasia mi piace lo stesso?).

24/8/2005

oggi si ascolta:
hell’s dark hall
degli zephyrs (che non ho ancora capito se mi ricorda piú i codeine o invece i red house painters. in ogni caso, il mio primo rimpianto di benicassim).

19/8/2005

oggi si ascolta:
the forest
dei cure (purché ci sia erlend occhialone a ballarla sulla spiaggia di fronte a me).

13/8/2005

oggi si ascolta:
tribulations
degli lcd soundsystem.

12/8/2005

oggi si ascolta:
me and giuliani down the school yard (a true story)
dei !!!.

6/8/2005

oggi si ascolta:
little eyes
degli yo la tengo.

5/8/2005

oggi si ascolta:
it’s the sun
dei polyphonic spree.

28/7/2005

oggi si ascolta:
joe le taxi
degli stereo-total.

26/7/2005

oggi si ascolta:
take me out
dei kidz bop (via inkiostro).

25/7/2005

oggi si ascolta:
mozzarella swastikas
di adam green.

22/7/2005

oggi si ascolta:
no fun
dei vitalic (si adattano sorprendemente bene alle stradine piemontesi di notte).

20/7/2005

oggi si ascolta:
everybody sings
dei supersystem.

17/7/2005

oggi si ascolta:
we fenced our gardens with the bones of our own
dei liars.

15/7/2005

oggi si ascolta:
deleted scenes
dei piano magic (la canzone è sostanzialmente una merda, ma quell’intro, quell’intro… oh, a me ricorda da pazzi la sigla di supercar).

13/7/2005

oggi si ascolta:
love and hate
dei rough bunnies (scaricabile, come al solito, dalla mai abbastanza celebrato hello! surprise! - a proposito, già che ci siete, mi direste se sono pazzo io o se davvero la canzone ricorda tous les garçons et les filles de mon âge di gainsbourg?)

12/7/2005

oggi si ascolta:
the cemetary
degli architecture in helsinki (ah! quei primi 15″ di xilofonini che fanno così pop mainstream italiano anni ‘80).

11/7/2005

oggi si ascolta:
this charming man
degli stars.

8/7/2005

oggi si ascolta:
girl
di beck.

7/7/2005

oggi si ascolta:
the plan
dei cake on cake.

6/7/2005

oggi si ascolta:
i can tell
di roland lippok (ora, dico sul serio. ci dev’essere una reazione nervosa, qualcosa di fisiologico, non so. com’è che basta un glitch a rendere tutto piú fresco, anche in una torrida estate meridionale?)

5/7/2005

oggi si ascolta:
come on! feel the illinoise! / part i: the world’s columbian exposition / part ii: carl sandburg visits me in a dream
di sufjan stevens (qui in download).

29/6/2005

oggi si ascolta:
heart design
degli aqueduct.

27/6/2005

oggi si ascolta:
apache
della incredible bongo band (ma è solo una scusa per linkare questa raccolta di cover e soprattutto questo video clamoroso che mi ha ossessionato per tutto il weekend - grazie ai fantastici quattro).

26/6/2005

oggi si ascolta:
the sun on his back
dei camera obscura.

25/6/2005

oggi si ascolta:
the stars of track and field
dei belle & sebastian.

22/6/2005

oggi si ascolta:
musique automatique
degli stereo-total.

21/6/2005

oggi si ascolta:
within you without you
dei beatles

18/6/2005

oggi si ascolta:
penis song (not the noel coward song)
dei monty python.

16/6/2005

oggi si ascolta:
metronomic underground
degli stereolab.

14/6/2005

oggi si ascolta:
una giapponese a roma
di momus.

9/6/2005

oggi si ascolta:
making plans for nigel
dei nouvelle vague.

4/6/2005

oggi si ascolta:
down and out and away
degli strip squad (vi prego: se potete/dovete/volete scaricare non più di una canzone a settimana, fate che sia questa canzone. è con ogni evidenza la mia canzone-di-un-giugno-caldo-eppure-non-ancora-estivo: vi sembra poco? e allora a che altro deve servire la musica, se non a caratterizzare microperiodi come questo?)

2/6/2005

oggi si ascolta:
tekno love song
delle coco rosie (grazie a chi di dovere).

30/5/2005

oggi si ascolta:
men of station
dei 13 & god.

29/5/2005

oggi si ascolta:
city camouflage
di piotor.

26/5/2005

oggi si ascolta:
outdoor miner
dei flying saucer attack.

25/5/2005

oggi si ascolta:
tv blood
dei tarwater.

24/5/2005

oggi si ascolta:
i can’t tell
di masha qrella.

23/5/2005

oggi si ascolta:
in case we die, pts. 1-4
degli architecture in helsinki (no, dico: esce la canzone della primavera 2005 e nessuno di voi mi avverte?)

20/5/2005

oggi si ascolta:
suicide life
degli eels (sono un po’ imbarazzato, giacché le singole canzoni del nuovo disco sono tutte piacevoli, ma tutte - dico tutte, dalla prima all’ultima, potrebbero essere outtake senza infamia né lode prese dalle session di shootenanny o di souljacker).

18/5/2005

oggi si ascolta:
two ewe songs
di bengt berger.

16/5/2005

oggi si ascolta:
one day we went out for milk and never came home
dei paperchase.

12/5/2005

oggi si ascolta:
over my shoulder
degli i am kloot.

10/5/2005

oggi si ascolta:
free for all
di dave holland.

9/5/2005

oggi si ascolta:
satellite of love
di lou reed.

4/5/2005

oggi si ascolta:
on repeat
degli lcd soundsystem.

3/5/2005

oggi si ascolta:
the people who grinned themselves to death
degli housemartins.

2/5/2005

oggi si ascolta:
accuracy
dei cure.

30/4/2005

oggi si ascolta:
home
dei bardo pond.

27/4/2005

oggi si ascolta:
we dance
dei pavement.

26/4/2005

oggi si ascolta:
our nature
degli yuppie flu.

24/4/2005

oggi si ascolta:
syntax
di phonem.

22/4/2005

oggi si ascolta:
needle in the hay
di elliott smith (è incredibile che come video apocrifo di questa canzone il tentativo di suicidio di richie tenenbaum funzioni molto meglio di tanti video ufficiali; o forse non è incredibile, visto che non ci sono tanti video diretti da wes anderson).

20/4/2005

oggi si ascolta:
let’s get ready to crumble
dei russian futurists (ieri sera, da sobrio, sono arrivato addirittura a sostenere col sodale l’ardita tesi che i russian futurists ai postal service gli facciano una pippa. sto persino meditando di raccogliere le idee per parlare del loro concerto di dieci giorni fa, sull’onda dell’entusiasmo).

19/4/2005

oggi si ascolta:
torino che non è new york
dei figli di guttuso (ero già pronto con la mannaia, e invece questo pezzo mi prende. non sono ancora sicuro che mi piaccia davvero, però in qualche modo mi rimane in testa).

17/4/2005

oggi si ascolta:
nancy sin
dei beat happening.

15/4/2005

oggi si ascolta:
sheila
dei liquid laughter lounge quartet.

13/4/2005

oggi si ascolta:
this weather
di patrick wolf.

6/4/2005

oggi si ascolta:
the last snowstorm of the year
dei low.

5/4/2005

oggi si ascolta:
neighborhood #2 (laika)
degli arcade fire.

4/4/2005

oggi si ascolta:
la maison où j’ai grandi
di françoise hardy (questo ragazzo/si divertiva/mentre piangeva/wah-wah).

1/4/2005

oggi si ascolta:
the house is haunted
di marc almond.

30/3/2005

oggi si ascolta:
matinee
dei franz ferdinand remixata da heiman.

21/3/2005

oggi si ascolta:
world of blue
degli spain.

19/3/2005

oggi si ascolta:
blue light
dei bloc party.

18/3/2005

oggi si ascolta:
ghost mountain
degli unicorns.

16/3/2005

oggi si ascolta:
cheree
dei suicide (ieri sera a cena sono riuscito nel piú classico dei trucchetti da avanspettacolo indie – l’equivalente di raccontare la barzelletta del fantasma formaggino il primo giorno di prima elementare. insomma metto su il primo disco dei suicide e chiedo ad un ingegnere cripto-anarchico, che non conosceva il disco, di dirmi di che anno era. “mah, anni ‘90?". quale non è stata la sua sorpresa quando invece).

15/3/2005

oggi si ascolta:
sister i’m a poet
di colin meloy.

13/3/2005

oggi si ascolta:
one red star
dei songs:ohia.

11/3/2005

oggi si ascolta:
if i could
di lou barlow.

10/3/2005

oggi si ascolta:
this modern love
dei bloc party (ecco, per la prima-prima volta nella mia vita ascoltando un disco non riesco proprio a non pensare alle sue ascendenze, al fatto che si tratti di un gran calderone di cure, bauhaus e television. riesco ancora a trovarlo molto divertente, certo, ma il primo pensiero e’ a quanto suoni new wave. e’ l’inizio della senescenza?).

7/3/2005

oggi si ascolta:
standing band
dei love psychedelic orchestra.

3/3/2005

oggi si ascolta:
mulata fuzarqueira
di arto lindsay.

1/3/2005

oggi si ascolta:
la vita da studente
di interflug (grazie a enver. lo ammetto, fino a meta` del pezzo mi sembrava un terrificante deliquio a` la fiumani con vent’anni di ritardo, la versione anni ‘00 di gennaio. poi e` arrivata la strofa sulla fila in posta e i libri di marcuse che non verranno mai letti e me ne sono innamorato - quasi. e comunque no, non posso proprio non sognarne una cover cantata da mangoni - “la vita da studeeente/mi sta uccideeendoooo").

25/2/2005

oggi si ascolta:
i need you
dei kinks.

24/2/2005

oggi si ascolta:
the wrong hands
di jens lekman (che sarebbe praticamente la sua versione unplugged e fichissima di how bizarre degli omc - e regalo una nomination agli ipotetici indieblog awards2006 a chi si ricorda gli omc: il mio piccolo contributo all’incipiente revival degli anni ‘90. ma davvero siamo gia` usciti dai ‘90? maddai)

22/2/2005

oggi si ascolta:
i do dream you
dei jennifer gentle.

21/2/2005

oggi si ascolta:
where is my mind?
di frank black francis.

18/2/2005

oggi si ascolta:
der achte ozean
dei tocotronic.

17/2/2005

oggi si ascolta:
straight street
dei fiery furnaces.

10/2/2005

oggi si ascolta:
you ate it
dei love psychedelic orchestra.

9/2/2005

oggi si ascolta:
family
di chara.

8/2/2005

oggi si ascolta:
the luckiest guy in the lower east side
dei magnetic fields.

3/2/2005

oggi si ascolta:
anecdote
degli ambulance ltd. (grazie a fio per la segnalazione; chi potrebbe apprezzare una versione indie di dear prudence apprezzerà).

2/2/2005

oggi si ascolta:
the love song of harold and marion
(non ho ancora deciso se è una canzone zuccherosamente splendida o solo un gatto nero zuccherosamente appeso alle palle).

1/2/2005

oggi si ascolta:
fake boys
di robocop kraus (c’è che avevo pensato di tenere per sempre legato il ricordo di questo pezzo ad una dj biondina e terribilmente mitizzata che l’aveva messo su dopo un concerto di un anno fa. poi però me la sono ritrovata nel nastrone natalizio di fdl, e allora ho deciso che la storia continua e di dj biondine il mondo è pieno; e allora via con slsk. qui qualche altro assaggio di robocop kraus).

27/1/2005

oggi si ascolta:
do the bambi
degli stereo total (meravigliosa, stereo total go glitch).
(per gli altri tre italiani appassionati degli stereo total, oltre me: qui un assaggino offert da scenestars, ma il disco intero si trova gia` facilmente via p2p).

25/1/2005

oggi si ascolta:
pan-ther
degli impossible shapes (è pur sempre la versione karaoke di jesus doesn’t want me for a sunbeam - o no?).
(qui in download - abbastanza consigliato - l’intero disco da cui il pezzo e` tratto).

24/1/2005

oggi si ascolta:
i’m blue
delle 5,6,7,8’s.

20/1/2005

oggi si ascolta:
a round figure
di solex.

18/1/2005

oggi si ascolta:
music is my boyfriend
degli hidden cameras.

17/1/2005

oggi si ascolta:
empire state (son house in excelsis)
dei mercury rev (più o meno l’unica canzone vagamente prog che io abbia mai amato in vita mia).

14/1/2005

oggi si ascolta. ladyflash dei go! team.

13/1/2005

oggi si ascolta:
das modell
dei kraftwerk.

12/1/2005

oggi si ascolta:
neon lights
di señor coconut y su conjunto.

11/1/2005

oggi si ascolta:
last christmas
dei pas/cal (com’e` che ancora non l’ho potuta ballare in questo maledetto 2005 che musicalmente promette davvero di essere un anno da ricordare?)

10/1/2005

oggi si ascolta:
the mariner’s revenge song
dei decemberists (grazie a maxcar)

7/1/2005

oggi si ascolta:
out of gas
dei modest mouse.

5/1/2005

oggi si ascolta:
a song for europe
di michaela melián.

4/1/2005

oggi si ascolta:
hulk hogan
dei micecars (ehi, è fica davvero).

17/12/2004

oggi si ascolta:
vi ricordate quel 18 aprile
dei disciplinatha (di aver votato democristiani senza pensare all’indomani a rovinare la gioventu´)

16/12/2004

oggi si ascolta:
pisni iz batyar
degli ukrainians (la delirante cover di bigmouth strikes again in - presumibilmente - ucraino; questo e altro nel fantastico nastrone autunnale di enver - grazie enver!).

15/12/2004

oggi si ascolta:
junior kickstart
dei go! team.

14/12/2004

oggi si ascolta:
scarpe nuove
di arte molto buffa (gli altri pezzi che avevo sentito non mi avevano granché convinto, ma questo è bellissimo, lieve e buffo e dolce, puro alberto camerini venti anni dopo).

13/12/2004

oggi si ascolta:
all you need is hate
dei delgados.

10/12/2004

oggi si ascolta:
summer is what you call it
dei postal blue (praticamente un endorsement).

7/12/2004

oggi si ascolta:
common people
di william shatner.

6/12/2004

oggi si ascolta:
i idolize you
dei boss hog.

3/12/2004

oggi si ascolta:
wonderwall
di cat power (grazie a simona)

1/12/2004

oggi si ascolta:
occidente
del consorzio suonatori indipendenti.

29/11/2004

oggi si ascolta:
noi siamo i giovani con i blue jeans
degli elio e le storie tese.

26/11/2004

oggi si ascolta:
cro-aloha
delle breeders.

25/11/2004

oggi si ascolta:
know-how
dei kings of convenience con feist.

23/11/2004

oggi si ascolta:
in particular
dei blonde redhead.

22/11/2004

oggi si ascolta:
hot topic
delle tigre.

19/11/2004

oggi si ascolta:
near to you
di jad fair con gli yo la tengo.

12/11/2004

oggi si ascolta:
hey mr. rain
dei velvet underground.

11/11/2004

oggi si ascolta:
bad boy boogie
di mark kozelek.

9/11/2004

oggi si ascolta:
easy listening superstar
di le hammond inferno (disco!)

31/10/2004

oggi si ascolta:
i am the sea
degli who.

27/10/2004

oggi si ascolta:
au grand jour’
degli stereolab.

25/10/2004

oggi si ascolta:
deep shit, pts. 1 & 2
di kruder & dorfmeister.

22/10/2004

oggi si ascolta:
untitled
dei palace.

19/10/2004

oggi si ascolta:
my favourite things
di john coltrane.

12/10/2004

oggi si ascolta:
last night i dreamt that somebody loves me
dei low (che - empietà empietà - a me sembra pure piú bella dell’originale).

11/10/2004

oggi si ascolta:
blisters on my thumb
dei go find (e ora tutti insieme: let me go on/ like i blister on my thumb…)

7/10/2004

oggi si ascolta:
sometimes stop, sometimes go
di ms. john soda.

6/10/2004

oggi si ascolta:
winterland
dei died pretty (che poi uno si chiede, quando un giorno è particolarmente assonnato ed ingenuo, per quale motivo i died pretty nell’88 non hanno fatto il botto - il disco io l’ho pagato 1,25€ usato - e invece i charlatans un paio d’anni dopo sì).

4/10/2004

oggi si ascolta:
happy
di mazzy star.

30/9/2004

oggi si ascolta:

frost and fire
degli everything but the girl ("-ma come, ascolti gli everything but the girl? -sì, ogni tanto ascolto questo tipo di musica.” e l’acre sensazione che, assieme a questa, di cose ancora non chiarite o non scoperte tra di noi ce ne siano tante altre).

27/9/2004

oggi si ascolta:
ode #1b di will oldham.

22/9/2004

oggi si ascolta:
(i want to live on an) abstract plain
di frank black.

13/9/2004

oggi si ascolta:
teenage kicks
dei nouvelle vague.

7/9/2004

oggi si ascolta:
always on my mind
dei black cherries.

17/8/2004

oggi si ascolta:
el caminos in the west
dei grandaddy.

16/8/2004

oggi si ascolta:
poughkeepsie
di devendra banhart (mai avrei pensato di poter apprezzare una sua canzone, e persino la sua melodia).

13/8/2004

oggi si ascolta:
sorry or please
dei kings of convenience (la meno tipica delle canzoni dell’ultimo disco, probabilmente; eppure piú l’ascolto e piú mi convinco che è una delle piú belle che abbiano mai scritto, con quell’andamento curiosamente anni ‘70).

11/8/2004

oggi si ascolta:
little kids
dei kings of convenience.

www.flickr.com
This is a Flickr badge showing public photos from delio. Make your own badge here.






ah,un'altra cosa: mentre con mozilla o firefox questo blog è sciccosissimo, visualizzato con ie è orrendo. fa schifo ai cani. lasciate perdere, dico davvero, vi rovinate la vita. se proprio dovete, allora usate i feed rss, per esempio con bloglines.

Powered by WordPress