ComidaDeMama

June 15th, 2015

5 motivi per tornare in Val Maira (Cuneo) dopo il #visitgranda blogtour

visitgranda val maira - cuneo,  blogtour 2015
Cosa rende speciale un blogtour? Cosa rimane nella memoria di chi lo vive e cosa resta nell’esperienza degli ospiti?
Sono tornata da qualche giorno da #visitgranda, un blogtour* che mi ha portato in Val Maria, Alpi occidentali, provincia di Cuneo.
Tre giorni di natura, arte e buona cucina di territorio, alla scoperta della cultura occitana.

Un viaggio molto interessante, difficile da contenere in un unico post. Allora ho costruito dei mini racconti visivi con Storify. Se li volete seguire, siete i benvenuti.

Altrimenti, scendete qualche riga più in basso,
dopo il video della capretta Neu, 4 mesi appena, che prende il latte dal biberon.
Così leggete perché quest’estate voglio tornare in Val Maira insieme alla mia famiglia.

Gli Storify sono utili per chi mi ha scritto, seguendo il live report, dicendo che stava prendendo appunti per costruire un mini itinerario di viaggio. Ecco, qui trovate molte informazioni utili e le immagini di questo territorio meraviglioso.

Le puntate di Storify:
visitgranda val maira - cuneo,  blogtour 2015

Come promesso, ecco Neu! E di seguito, i 5 motivi per tornare in Valle Maira

Lei prende il latte dal biberon. Neu ha quattro mesi. Buongiorno dalla Val Maria, provincia di Cuneo. #visitgranda

A video posted by Elena Chesta (@comidademama) on Jun 9, 2015 at 11:38pm PDT

Detta brutalmente, la domanda da fare, come feedback, dopo un qualsiasi tipo di promozione dovrebbe essere.
“Ok, ti abbiamo ospitato e fatto vedere la nostra offerta. Una parte, perché sarebbe ancora più ampia. Tu spenderesti di tasca tua per vivere di nuovo questa esperienza?”
La mia risposta è un grande sì
. E non solo, vorrei portarci anche gli amici. E lo farò.

Perché voglio tornare in Val Maira?

  • per tornare nelle strutture di ospitalità che mi hanno ricevuta in questo tour. Fior di Campo, Lou Pitavin, Al Chersogno, La Chabrochanto. Ciascuna è speciale a modo suo.
  • per sperimentare i Percorsi Occitani in Valle Maira, una proposta di visita del territorio ideale per me, appassionata di cucina e di territori e interessata al trekking, e per mio marito appassionato di trekking e interessato di cucina e territori.
    “I Percorsi Occitani sono il circuito escursionistico più frequentato della Valle Maira. Concepito in 18 tappe, si va dalla pianura di Villar San Costanzo fino agli alpeggi di Elva, Prazzo e Acceglio; rientro dal versante opposto passando da Chialvetta, la Gardetta, Marmora, Macra e Celle Macra. – Percorsi Occitani in Valle Maira.
  • per seguire gli itinerari artistici della Val Maira e delle valli vicine e sfruttare le guide edite da PiùEventi
  • per partecipare ad almeno una festa d’estate occitana e ballare tutta la notte e conoscere meglio Ines Cavalcanti e l’associazione Chambra d’Òc.
  • per comperare i caprini di Lo Puy

*#visitgranda, 8-10 giugno 2015,  è un blogtour organizzato da A.T.L. Azienda Turistica Locale del Cuneese, in collaborazione con Carlo Vischi e con il sostegno della Federazione Coldiretti di Cuneo.

Get Adobe Flash playerPlugin by wpburn.com wordpress themes