09.01.11

Comidademama Xmas giveaway: 4 libri de La Cucina di Calycantus - I vincitori! (e ringraziamenti)

Eccoci finalmente a festeggiare i quattro vincitori del Comidademama Xmas giveaway: 4 libri de La Cucina di Calycantus!, il primo giveaway in sette anni e mezzo di Comidademama, organizzato per festeggiare l'uscita dei due libri La cucina toscana e La cucina siciliana, scritti dai tre autori del blog La Cucina di Calycanthus.

calybook_01.jpg

Le vacanze natalizie, che trascorro a 400 km di distanza da Trento e che mi portano in un tourbillon famigliare caldo, allegro e piuttosto caotico, hanno ritardato di qualche giorno l'invio dei risultati.
Prometto che per il prossimo giveaway (ne ho in mente uno bellissimo!) sarò molto più veloce.

Se per molti di voi è stato difficile scegliere un post preferito, per me è stato difficilissimo dare delle preferenze.
Perché i commenti che avete lasciato sono belli, generosi in dettagli, ricordi, aneddoti e - mamma mia!- ottime motivazioni.
I post de La Cucina di Calycanthus scatenano ricordi, si sente addirittura scricchiolare il legno di vecchi pavimenti. Alcune ricette infiammano discussioni e convincono anche i più restii. Altre, invece, vengono subito accolte a braccia aperte nei ricettari di famiglia . Si animano cene per persone a dieta, e viene apprezzato in lungo e in largo il gusto calicanto per le arti che non stan nei musei. Le ricette con pochi ingredienti che vengono al primo colpo (e son veramente cose). E compaiono all'orizzonte due - dico due! - nonne Isolina.
Garbo, misura e l'innegabile originalità li ho detti?

Quattro buste gialle (di cui non ho schiacciato nemmeno una bolla, ve lo assicuro!) sono pronte per essere spedite.
Anche le CartoNine, disegnate apposta per La Cucina di Calycanthus, sono già affrancate. Con Maite, Marie e il Fotografo abbiamo deciso di spedirle per salutare e ringraziare tutti quelli che hanno raccontato e commentato il loro post preferito senza però vincere.

Insomma Comida, poche ciance.
Chi ha vinto?


Lùcia con Bicchierini di cuccìa per Santa Lucia vince una copia de La cucina siciliana.

la-cucina-di-calycanthus-comidademama-giveaway-cuccia.jpg
perchè è il "mio" dolce in una città dove santa lucia è una santa seria con leggende e voti e prescrizioni rituali perchè non l'avevo mai fatto in vita mia e non sono una brava cuoca, ma una cosa bella dei calicanti è che le loro ricette sono pratiche e garanzia di riuscita perchè è stata l'unica cosa cucinata da me che la mia diffidente padrona di casa siriana ha accettato di assaggiare, svelandomi in cambio il segreto del suo taboule Buon Anno Comida, Buon Anno Calicanti.

Sele con ricetta d’artista n°3. empanadas chilenas para el cumple de Humberto vince una copia de La cucina siciliana.

la-cucina-di-calycanthus-comidademama-giveaway-empanadas.jpg>
Amo i blog di cucina e adoro quelli che sanno davvero comunicare, che ti trasmettono il profumo, il tramestio tra i fornelli e, soprattutto, l'atmosfera conviviale che si crea intorno a una meravigliosa pietanza. E i particolari, i particolari sono tutto. Frequentavo Calycanthus da tempo senza mai commentare quando è arrivato il post delle empanadas (http://lacucinadicalycanthus.net/?p=510), ricetta bella, convivialissima, easy e con giusto un pizzico di esotismo. Ed ecco il particolare che si staglia: un bicchiere di pisco sour, LA bevanda dell'happy our cileno. E lì affiorano i bei ricordi di un viaggio tra amici, gli spostamenti in pulmino, la neve, una partita di calcio assurda Argentina Brasile vista in una baracchetta nell'Isola di Pasqua mentre si mangiano le empanadas e si sorseggia il pisco, con un occhio alla partita e l'altro al mare. Questo è il potere di un post ben fatto: ti restituisce attimi di felicità.

Melampa con polpettine al curry vince una copia de La cucina toscana.

la-cucina-di-calycanthus-comidademama-giveaway-polpette-al-curry.jpg
Il curry era per me una spezia sconosciuta, nessuna delle donne della mia famiglia, dalle quali ho imparato a cucinare, l'aveva mai utilizzata. La sua scoperta avvenne durante la visione di un film “Non ti muovere”. C'è una scena in cui marito e moglie cenano insieme mangiando come contorno le cipolle al curry. Il giorno dopo andai ad acquistare questa polvere profumata e mi cimentai nella preparazione di un paio di cipolle rosse, tagliate a spicchi con un filo d'olio ed abbondante curry. Da quel momento io ed il curry non ci siamo più lasciati.

E che dire del curry nelle polpette? Favoloso.
Prima di tutto la polpetta è per me il cibo della memoria: da piccola avrei anche potuto scoppiare a furia di mangiare polpette. La polpetta per me è casa, mamma, infanzia. La polpetta a casa mette tutti d'accordo. E' un cibo democratico. Con il curry è un piatto magico.
Quelle di Calycantus sono anche raffinate: piccole, ben fatte. La fotografia è così bella che sembra un bracciale di polpette.
Un'accortezza che non avevo mai letto prima: bagnarsi le mani prima della creazione delle palline. Ecco perché le mie hanno delle forme assurde!


Igea con cake di bucce di zucca vince una copia de La cucina toscana.

la-cucina-di-calycanthus-comidademama-giveaway-cake-bucce-zucca.jpg
Mi sento accerchita dal molto...forse dal troppo che mi circonda...così mi affascinano quelle soluzioni che riescono a trsformare il poco o,addirittura ciò che viene catalogato come "rifiuto" in qualcosa di prezioso o di...dolce ecco che il mio post preferito non poteva essere che questo:http://lacucinadicalycanthus.net/?p=3242

Bene. Grazie ancora a chi ha partecipato, a chi ha fatto il tifo, gli auguri e a chi ha commentato esprimendo il proprio parere.


credits:
Le fotografie, la (splendida) colazione e le ricette linkate sono a cura di Maite, Marie e il Fotografo.
Le CartoNine sono state create da Nina (alias Francesca Ballarini).
Grazie a semidipapavero per la sua struttura delle regole del giveaway

Posted by ElenaC at 09.01.11 11:35
Comments
Post a comment