28.05.10

Olive in crosta


olive2.jpg

Le olive in crosta di Nadia Ambrogio non hanno bisogno di presentazioni, hanno segnato la storia delle ricette italiane in rete. Per anni regine nel forum di CI, hanno proseguito nel tempo, passando di forno in forno.
Semplici da fare, hanno un solo difetto: finiscono troppo in fretta.
Le ho preparate per il picnic calycanto, ma non sono riuscita a fotografarle.
Queste che vedete le ho appena sfornate e stanno profumando tutta la mia cucina!

olive01.jpg


La ricetta l'ho ritrovata sul blog della bravissima Anice&Cannella.
Non ho mai tempo di far riposare troppo gli impasti al fresco, come consiglia paoletta. Mia mamma ancora meno. Devo dire che, anche riducendo i tempi di refrigerazione, il risultato Ŕ molto, molto soddisfacente :)

Nota: nei commenti e nelle email mi chiedete: quale tipo di oliva va bene?
Questa volta non avevo olive particolarmente speciali:
ho usato quelle che si trovano al supermercato, le snocciolate verdi della coop o della saclÓ, non mi ricordo. Quelle che al pacchetto pesano 185 g con la salamoia e sgocciolate pesano 85 g.
Nulla vi vieta di usare delle olive pi¨ grandi o di altri tipi, basta che siano snocciolate e che vi regoliate con il rapporto tra oliva e impasto.

Olive in crosta di Nadia Ambrogio

ingredienti:
60 olive verdi snocciolate (io uso circa due confezioni di olive da 85 g netti)
150 gr farina
90 gr parmigiano
90 gr burro
3 cucchiai di acqua fredda

Preparare l'impasto. Mescolare velocemente la farina, il parmigiano, il burro e l'acqua fredda. Formare un impasto liscio e omogeneo.

Preparare le olive. Sgocciolare con cura le olive e passarle su un asciugamani pulito.
Questo vi aiuterÓ a coprirle meglio con l'impasto, senza creare discontinuitÓ.

Ricoprire le olive. Prendere un pezzo di impasto, grande quasi quanto l'oliva che andrete a ricoprire. Formare una pallina, metterla sul palmo della mano e affondare il vostro dito indice formando un incavo. In questo incavo mettere l'oliva. Con le dita plasmare l'impasto in modo da sigillare completamente l'oliva. Ripetere l'operazione fino a esaurimento di impasto e di olive.

Disporre le olive ricoperte su un vassoio e fare riposare in frigorifero per ameno 2 ore.
Pre riscaldare il forno a 170░C. Disporre le olive, estratte dal frigorifero, su una placca da forno ricoperta da carta forno. Le olive dovranno essere ben distanziate.

Il vassoio sarÓ messo a metÓ altezza del forno.
Cuocere 10 minuti a 170░C con forno ventilato. Verificare di tanto in tanto che le olive siano distanziate tra loro. Se, passati 10 minuti, le olive non saranno dorate e croccanti, procedere per ancora qualche minuto.

E' importante non fare brunire troppo le olive, quindi controllare attentamente la cottura.

olive3.jpg

Posted by ElenaC at 28.05.10 12:58
Comments

Amante di olive come sono, questa ricetta l'avevo provata ma devo dire che il risultato non mi aveva soddisfatto. Probabilmente ho sbagliato qualcosa, prover˛ di nuovo!

Posted by: Aiuolik at 15.06.10 15:49

Avevo stampato la ricetta tempo fa, ma il foglio si deve essere perduto nella catasta di ricette-che-volevo-fare-ma-non-ho-tempo.
Ora che tu le hai riproposte non le rimander˛ a lungo: ho giÓ comprato le olive!!!
Ciao,
Simona

Posted by: staximo at 03.06.10 13:14

fatte! Davvero buone e semplici. Solo, bisogna moltiplicare le dosi almeno per tre, altrimenti finiscono troppo in fretta!

Posted by: daniela at 02.06.10 17:03

tanti auguri in ritardo ! :-)))

Posted by: vera at 31.05.10 19:48

chiaratiz io ho usoto olive normalissime

Reb so long ben arrivata su comidademama e sono felice che tisiano piaciute queste olive. W i bicchieri di vino bevuti pian piano, chiacchierando!

iagatab¨ facile facile, sul serio

daniela non ti preoccupare, prima o poi l'avresti incontrata, queste ricetta. Dimmi se ti sono piaciute, mi raccomando!

barbara tuo marito sarÓ felice. Io ho pensato a cosa ricoprire con questa pasta,oltre alle olive, ma non mi Ŕ venuto in mente nulla. Magari, visto che non ami le olive, ti viene in mente una variante. Fammi sapere!

diletta un sorriso anche a te!

elvira sono al forno, sono buone (e anche io ogni tanto indulgo verso la frittura)

Dod˛ vero, una tira l'altra. Olive normalissime io uso. Se poi vuoi usare olive particolari non c'Ŕ problema, solo devi dosare bene il rapporto pasta-oliva.

astrofiammante mi dici la tua versione? vorrei provare tante versioni diverse. tu le friggi, le olive?

Patrizia(melagranata) vero!

gaia come darti torto? :)

marcella allora, come Ŕ andata?

twostella sono un classico come le margherite di stresa :)

valeria bello! fammi sapere!

enza ho visto, che meraviglia di polpo. Ho delle mini cocotte ovali in ghisa smaltate azzurro, sono 6 e sono di Martha Stewart, prese in sconto da Macy*s a Boston.

ely bene, fammi sapere come Ŕ andata, cucinandole!

isafragola che lusso, nel menu di Natale. Queste olive sono gradite da grandi e piccini, vero?


Posted by: comidademama at 30.05.10 14:23

squisite...le ho fatte per lo scorso Natale e mi sono sparite subitissimo!

Posted by: isafragola at 29.05.10 21:02

ma quanto sono sfiziose queste olivette, le vedo ottime per un aperitivo estivo....Presa ricettina :->grazie!

Posted by: ely cinescopio at 29.05.10 17:57

ciccia qui c'Ŕ la citazione di una.creuset.arancione.che.ricordavo.blu.
http://iodagrande.blogspot.com/2010/05/voleva-essere-un-post-fiorito-ma-e.html
prossima vendita scontata al 50% on line t'avviso.
uaaaaauaaaauaaaa

Posted by: enza at 29.05.10 17:47

sfiziosissime queste olive! le tengo presenti per i prossimi buffet!

Posted by: Valeria at 29.05.10 15:12

Che sfizio! per fortuna le hai ricordate, perchŔ chi frequenta da meno tempo la rete le aveva perse ... :-)
Buon week end

Posted by: twostella at 29.05.10 11:11

le faccio domani sera e poi ti dico - ti dico in quanti secondi spariranno!

Posted by: marcella at 29.05.10 02:07

fatte, fatte e rifatte...
sono molto appetitose, eh??!
buon fine settimana!

Posted by: gaia at 28.05.10 23:26

Buone, buonissime! le preparo spesso. Ed Ŕ vero, creano dipendenza!!

Posted by: Patrizia(melagranata) at 28.05.10 23:19

non conoscevo questo impasto per ricoprire....una bella alternativa!

Posted by: astrofiammante at 28.05.10 23:14

Ho capito, questo Ŕ uno stuzzichino che crea dipendenza! Ci vogliono le olive verdi grandi? O credi vadano bene anche quelle piccole, tipo le olive di Cerignola?
Grazie
Dora

Posted by: Dod˛ at 28.05.10 17:57

Temevo fossero fritte (in questo periodo mi attraggono pericolosamente solo ricette di cose fritte!0 e invece no, bingo!!! Sto organizzado una cooking session per i miei nipotini che finalmente vengono a casa, secondo me potrebbero divertirsia tantissimo a fare le palline, stampo!

Posted by: Elvira at 28.05.10 14:47

Io le conosco bene....sono strepitose!!!

Un sorriso buon week end,
D.

Posted by: Diletta at 28.05.10 14:25

Guarda, a essere sincera non amo molto le olive, ma questo guscio deve essere speciale e quindi non posso non provarle almeno una volta! Di sicuro piaceranno a mio marito che compensa il mio scarso affetto per le olive, con una grande passione per loro!

Posted by: BARBARA at 28.05.10 14:25

Oddio che neofita che sono.
Ultima arrivata nel mondo dei foodblogger non avevo mai visto questa meraviglia.
Ma ora mi rifaccio: la stampo subitissimo e nei prossimi giorni la rifaccio.
Grazie!

Posted by: daniela at 28.05.10 14:17

Grazie, bellissima, facilissima(almeno sembra ) ricetta!!!

Posted by: iagatab¨ at 28.05.10 13:45

Famona! Sembrano da sgranocchiare pigri tra una chiacchiera e l'altra, con lentezza ed un calice di buon vino; non mi scapperanno pi¨!

Posted by: Reb So Long at 28.05.10 13:35

posso chiedere se ci vogliono delle olive particolari?

Posted by: chiaratiz at 28.05.10 13:28
Post a comment