14.12.08

Megan Duerksen su ohdeedoh!


mega.jpg


courtesy of Megan Duerksen

Megan Duerksen è una donna americana molto creativa, mamma di cinque figli, del Kansas.
E' una delle tre vincitrici del concorso Kids' Colors Contest indetto da ohdeedoh. home.design.children.
Quarantasei -!- partecipanti hanno decorato la stanza del loro bambino. Ed è venuta maledettamente bene, a tutti e 46. Noi possiamo fare un giro e vederle una per una.
Ma a Megan ho chiesto di poter pubblicare su comidademama la sua creazione. Per dare un po' di colore in queste giornate piovose!
Iscriversi alfeed di apartment therapy ( e anche di Design*Sponge nota velocissima: da non perdere il post degli strepitosi dolci di Natale in in the kitchen with: caroline swift’s holiday treats) garantisce una quantità enorme di spunti ed ispirazioni. Mi fa lo stesso effetto di quando vivevo ad Amsterdam dove, passeggiando o andando in bicicletta, guardavo attraverso le finestre gli interni, bellissimi, delle case.

Design quotidiano di qualità, in tre parole. Nelle case americane, tra le offerte dei designer e delle aziende produttrici.
apartment therapy mi fa entrare nelle case abitate da persone, curate per un servizio fotografico, certo, ma che non sono sterili set fotografici, o stand da esposizione.
Qui guardo posti in cui le persone grattano la testa al gatto, mangiano, leggono, studiano, giocano, fanno la lotta con i cuscini. I dettagli parlano di background così diversi dal mio e mi incuriosiscono.

Nota: ma perchè vi parlo di tutto ciò?
Nella mia vita ho abitato in molti appartamenti, e in Olanda erano appartamenti di altre persone, che viaggiavano per qualche anno e che letteralmente affittavano la loro casa, con tutto. Le loro lenzuola, ferro da stiro, vasellame, padelle, mollette per stendere e così via.
Una coppia in partenza per la Nuova Zelanda era così in ritardo che mi annunciava, mettendomi in mano chiavi di casa e contratto di affitto, di non aver svuotato la cucina. Una miniera di informazioni, da far schiattare d'invidia qualsiasi antropologo.

Ho ospitato per un paio di giorni una studentessa cinese, dovevamo progettare insieme una lezione da tenere in una scuola. Quando mi ha confessato che era la prima volta che entrava in una casa di un europeo le ho detto di girare, aprire cassetti, la dispensa, di fare domande, di annusare. E lo ha fatto, con grande soddisfazione.
Per me esplorare un appartamento è come entrare in una personalissima miniatura di cosa c'è fuori.
Fine della nota.

E poi, chi non li vuol vedere, i tinelli di Los Angeles? O di San Francisco, DC, passando dalla mia amata Boston?
Interdipendenti tutti gli altri link, sistemati sopra il banner di apartment therapy.
Per gli appassionati di cucina The Kitchn.Inspiring cooks, nourishing homes.. La sezione kitchen tour è molto divertente. Perfetta per fare un salto a Parigi, a vedere dove David Leboviz cucina ogni giorno!
Re-Nest Abundant design for green home dedicato a chi ama trovare soluzioni ecologiche per la propria casa.

E per chi ha bambini lo spettacolare ohdeedoh. home.design.children
Dopo avere apprezzato i collages e il gusto sobrio, tipicamente giapponese, delle stanze di shiso mama, di cui seguirà il post, mi sono imbattuta nel Kids' Colors Contest 2008 e nei colori travolgenti della stanza che Megan Duerksen ha decorato per la sua famiglia.
Sul muro, a caratteri cubitali, la scritta READ è circondata da dettagli di libri incorniciati come quadri. Si intravvedono le scelte di Megan e dei suoi figli, senza nemmeno scorrere la libreria.
Riconosco al volo The very busy spider. di Eric Carle, Olivia, un libro del Dr. Seuss e per sapere gli altri titoli mi basterà spedire un commento a Megan, senza dimenticarmi di ringraziarla di avermi ospitata, seppur virtualmente, nella sua coloratissima playroom.

Posted by ElenaC at 14.12.08 19:22