01.06.08

Comidademama compie cinque anni


comidademama5anni.jpg

31 Maggio 2003 comidademama torna da un set fotografico per una pubblicità.
Il fotografo, suo amico, Rob Van Uchelen e lei si perdono nella campagna olandese cercando la location e trovano una spettacolare fermata dell'autobus progettata da NIO architecten.
Il guscio di comidademama è stato fatto da qualche giorno e il progetto era di scrivere lì dentro in alternativa alle newsletter settimanali per parenti e amici.
Il primo post era fatto, una manciata di righe con un link, senza fotografie.

I post che sono seguiti hanno aiutato le persone a cui tenevo a non perdere di vista questa amica che in quattro e quattr'otto aveva fatto bagagli gettando alle ortiche un ottimo lavoro e se n'era andata a vivere in Olanda con una figlia di allora nemmeno un anno in compagnia di un marito scienziato dai capelli sempre per aria.
Obiettivo riuscito, quando i miei visitatori camminavano con me per Amsterdam trovavano luoghi e persone familiari perchè ne avevano già letto. I primi post sono un ibrido di newsletter mandate a chi non aveva ancora dimestichezza con internet e a malapena leggeva le email, trascrizioni del ricettario di famiglia, qualche piccola immagine.
Rileggendo i post intravvedo a malapena il lavoro che ho fatto in quegli anni.
Un pomeriggio ho deciso che avrei insegnato cucina italiana a domicilio, lo facevano in molti e volevo provarci.
Il mio lavoro in uno stupendo negozio di design italiano era troppo malpagato per considerarlo a lungo termine, dovevo cercare altro. Vendevo compassi d'oro praticando il mio olandese, sentendo Kind of blue |una tra tutte so what| e sentendomi in colpa nel lasciare Marta ad una babysitter che si ostinava a pettinarle i capelli chiamandola Marsha.

Ho scritto un annuncio su elynx.nl, una cosa del genere "Italian architect available for Italian Cooking Classes at your home" e quella che sarebbe diventata una carissima amica, Priya, ha risposto per prima, incuriosita dalla proposta. Da allora ho iniziato a lavorare sia per conto mio sia per conto di cuochi professionisti, lavorando sodo, specialmente la sera e nei fine settimana, cercando di lasciare Marta a Marco |grandissimo sostegno, senza di lui sarebbe stato impossibile| e non alle babysitter, pena perdere molti lavori, e imparando molto. Senza questa mia occupazione non avrei conosciuto così tante persone, in Olanda, in Italia e qui negli USA.
In Italia mi sono occupata di intercultura, non sempre strettamente legata alla cucina. Quando torneremo in Italia dagli USA rincomincerò da capo cercando un nuovo ambito.

Per il quinto compleanno decido di mettere una fotografia che mi sta a cuore, scattata durante la prima lezione di cucina fatta nell'elegante ed attrezzatissimo cookstudio di Amsterdam di Gigi, cuoco bresciano con cui ho lavorato negli ultimi anni in cui vivevo in Olanda.
Tra me e Gigi, la prima volta che abbiamo parlato di lavoro, c'erano cinque bottiglie di vino italiane scelte dal cliente e un menu da decidere.
Era la festa di compleanno del proprietario di un negozio di vini. Lezione di cucina per dodici persone esperte, lezione che doveva produrre una cena per una ventina di persone.

Non c'erano molti blog scritti in italiano nel 2003 e riuscivo a seguire molti di loro.
Lavonorace, Milton, mammina&papino, buffa persona zeta, dada(umpa), silvio, pm10, restodelmondo cassettovariabile, webgol, delio, vesnuccia,the rat race, maestrinipercaso, stefyinjapan, Lia (non più) in Egitto, placidasignora, tra i primi che ho frequentato e che continuo a seguire.
In questi cinque anni ho conosciuto molte persone, tramite comidademama, ricevuto stimoli ed informazioni interessanti, intrecciato amicizie, trovato validi compagni di lavoro, risposto a valanghe di email di persone che non vogliono commentare, programmato viaggi, letto libri. Grazie.

Piccola selezione di post di repertorio.
|Quando ho mangiato per sbaglio la cacca di Marta non sapendo che lo sbaglio più grosso fosse guardare i Simpson's|Quando mi hanno squottato la casa accanto ad Amsterdam|Patè d'animo di comidademama che non riesce a capire il 100% di cosa le dicono le maestre olandesi|Quando ho scritto una lettera al topo.|Quando ho detto ad uno studente giapponese "You know? The big painture-fresco non lo capiva- where you can see Jesus in the middle behind a big table with a lot of people with him, let's say twelve."|Quando ho cucinato per un wedding party da 200 persone in una casa del '600 olandese con giardino e pavone.|Quando ho cucinato Doyounnoushi Unagi,100 anguille, con uno chef e due amici giapponesiQuando ho scambiato una lezione di cucina sui cantuccini per una vestizione in sari.|Comidademama al concerto nella chambre de musique nascosta ai più| Il mio primo concerto di santur|Comida vede Haber recitare Bukowski|Comidademama tiene tre giorni -1-2-3- di lezione di cucina regionale italiana allo chef Hiroshi Yamamoto e gli regala la sua microplane migliore.|Comida e Priya rischiano di sedersi, stanchissime, su una scultura della Rijksacademie Van Beeldende Kunst di Amsterdam|comida e Gigi cucinano al convivio di autunno dell'Accademia Italiana di Cucina sezione Leiden-Amsterdam| comidademama festeggia il primo negozio di alimentari tailandese in trento|Comidademama organizza una partita di cricket in Piazza del Duomo a Trento|

Posted by ElenaC at 01.06.08 08:22