03.06.08

Pomodorini al tun tun.


Pomodorini al tun tun


Nell'Isola di Mallorca tun tun vuol dire a occhio.
Mallorca è casa per me grazie alla mia amica Sara che vive in questo paradiso. Avendo la possibilità di vivere con un locale ho scoperto quanto quest'isola sia straordinaria, mi sono sentita subito isolana. Gli amici mallorquini di Sara sono molto simpatici e ci accolgono sempre con gioia ad ogni ritorno. Sara è cuoca eccellente e dal suo terrazzo si vedono in giardino le piante di limoni ed erbe aromatiche.
Una sera eravamo in un casale nell'entroterra, ospiti di una famiglia mallorquina per una grigliata, e ho imparato questa espressione. I pomodori al tun tun che abbiamo assaggiato erano un po' dolci e messi in conserva, così buoni che ne ho ricevuto un barattolo da portare in Italia.
Questa versione non è conservabile e non è dolce. Avevo bisogno di un contorno colorato e molto veloce da fare e ho usato la tecnica del tun tun. Rosmarino, aglio, olio, una manciata di pomodorini a ciliegia e un pizzico di sale. Con l'aiuto di un wok caldo senza pietà l'olio si è insaporito d'aglio e di rosmarino e i pomodori si sono caramellati non diventando mollicci.
Il tempo impiegato è stato sei minuti, compresa la mondatura e la sminuzzatura dell'aglio.
Il wok va coperto e non bisogna mescolare con il cucchiaio di legno, ma solo scuotere energicamente tenendo coperchio e manico.

Pomodorini al tun tun

Ingredienti
250 g pomodorini
due spicchi di aglio mondati e tagliati a pezzetti
due pizzichi di aghi di rosmarino
sale
olio

nota: necessario avere un wok o una padella per saltare capiente con relativo coperchio

Lavare i pomodorini senza asciugarli troppo. Mondare l'aglio e tagliarlo a pezzetti. Preparare tutti gli ingredienti e il coperchio e disporli accanto alla postazione gas a portata di mano.
Nella padella/wok scaldare l'olio e versare l'aglio, attendere qualche secondo che imbiondisca, aggiungere il rosmarino e alzare la fiamma per qualche secondo. Appena l'olio è caldo aggiungere i pomodorini.ATTENZIONE i pomodorini sono bagnati e l'olio è caldo e inizierà a schizzare. Con una mano siate pronti a coprire con il coperchio.
Tenendo sempre la fiamma alta cuocere i pomodorini senza mai aprire il coperchio. Per non fare attaccare i pomodori senza dover ricorrere al cucchiaio di legno scuotere energicamente la padella in senso orizzontale tenendo una mano sul manico e l'altra sul tappo del coperchio in modo da non versare il tutto. Dopo qualche minuto aprire il coperchio e verificare se la caramellatura sia avvenuta. Regolare di sale ed eventualmente proseguire ancora qualche minuto la cottura, sempre a fuoco alto.

Pomodori al tun tun

Posted by ElenaC at 03.06.08 15:30