05.03.08

Torta di ceci, farinata, cecina, Bell'e cauda, balacauda, fainè, panissa (altri nomi per questa ricetta?)


Torta di ceci

Togliere dal piatto ogni goccia di acqua e di olio, togliere ogni singola briciola prima di fotografare
.
Una regola ricorrente, si legge in molti articoli di fotografia di cibo.
Ma si dà il caso che quella crosticina dorata attaccata al bordo della teglia e quelle briciole sparse un po' ovunque siano la parte più ambita, la più gustosa, la mia preferita.
E allora, bando alle regole, la briciola la fotografo eccome!*
Ogni irregolarità nella fetta che vedete è il risultato di una mia incursione mattutina, con la tazza di caffè in mano. Lascio volentieri gli scones a Marta e il my wise e io mi gusto un pezzo di torta di ceci strappata con due dita, insieme alla mia tazza di caffè.

Lungi da me far partire una feroce disputa sull'origine della torta di ceci, ditemi se sapete tutti i nomi per descrivere questa stupenda invenzione, così semplice e così gustosa.
Fiordisale ha dedicato un bellissimo alla farinata così come la mitica Mitì Vigliero aka Placida Signora, postata in onore dei partecipanti dello ZenaCamp. Monique l'ha fatta qualche giorno fa.
Vorrei assaggiare la Torta che si fa a Livorno, dicono che sia spettacolare. Per conto mio ho assaggiato la cecina lungo una spiaggia poco lontana da Cecina e ho riscaldato le mie ossa infreddolite in un locale di Genova gustando una fetta di farinata e un corroborante bicchiere di vino rosso.
Ringrazio Petula per il consiglio di far riposare almeno tre ore la farina di ceci, consiglio che migliorerà di netto anche i miei dhoklas.

Torta di ceci
(English text below)
Ingredienti per 4 persone

teglia da forno a bordi alti diametro 28 cm
100 g farina di ceci
300 g di acqua
un cucchiaio di olio e un po' per oliare la teglia
sale
pepe

In una ciotola stemperare l'acqua nella farina di ceci mescolando fino ad eliminare ogni possibile grumo.
Coprire la ciotola con un piatto e lasciare riposare per almeno tre ore l'impasto.
Preriscaldare il forno a 250°C.
Aggiungere dopo le tre ore l'olio. regolare di sale e pepe.
Oliare una teglia da 28 cm di diametro e versare il composto.
Cuocere mezz'ora a 250°C e un'altra mezz'ora a 200°C.
Verificare la cottura ed eventualmente cuocere per altri 15-20 minuti.
Servire calda.

Note.
Lo spessore che si produrrà sarà maggiore di ogni farinata e cecina provata da me fino ad ora. Ho provato a dividere l'impasto e cuocere in due riprese, riducendo il tempo di cottura. Ma in famiglia la preferiscono spessa.
In molti siti ho trovato questa proporzione tra acqua e farina. Tre parti di acqua e una di farina. Un'ora non è sufficiente per fare diventare questa quantità asciutta come una cecina. Mi ci è voluta quasi un'ora e mezza.



international.jpg

Con questa gialla farinata partecipo all'International Women's Day
*è ben vero che in piatti in cui tutto è perfetto una briciola o una ditata di unto distoglie l'attenzione ed è fastidiosa quanto una foglietta di rucola tra i denti, ma qui le briciole sono il punto di forza della foto (e della ricetta)

Torta di ceci

Ingredients
Ingredienti per 4 persone

teglia da forno a bordi alti diametro 28 cm
100 g chickpeas flour
300 g water
1 tablespoon evo and more to grease the baking pan
salt
pepper

In a mixing bowl blend water and chickpeas flour until reaching a fluid batter without any lumps. Cover the bowl with a dish and let it rest for at least 3 hours
Preheat the oves at 250°C.
Add oil salt and pepper to the batter, whisk thoroughly until very well blended.
Grease generously a baking pan and pour the batter in it.
Bake at 250°C for 30 minutes and then for other 30 minutes at 200°C, until the crust is golden brown and the inside is done.
A 28 cm diameter round baking pan makes a thick kind of torta di ceci and you might have to wait another 15-20 (even 30) minute to be done.
Or you can make thinner cake using a bigger baking tray.

Posted by ElenaC at 05.03.08 19:28