03.03.08

Focaccia alle olive di Genìe per il pic nic virtuale di Cannelle



Focaccia alle olive di Genìe


Cannelle ha organizzato un pic nic virtuale a cui tutti possono partecipare portando un piatto. Ho pensato di portare la focaccia di olive, ottima per un pic nic.
Pasquetta si avvicina ed è bello avere qualche idea in più per un vero e proprio pic nic in campagna.
Tornando alla focaccia, Genìe è genovese anche se vive ormai da anni a Merano. L'ultima volta che ci siamo viste mi ha preparato anche questa buonissima focaccia, utilizzando un olio ligure ottimo, una comidademama custodita accuratamente in quelle bottiglie di vetro con la chiusura ermetica, con un colore dorato e un ottimo profumo.
La ricetta è arrivata via email qualche giorno dopo, molto gradita e qui la riporto integralmente, con la fotografia del mio primo tentativo. La focaccia di Génie era più scura di quella che si vede in fotografia, data la massiccia presenza di pasta di olive.
La mia pasta di olive si è dimezzata drasticamente una volta aperto il barattolo, era da tanto che non acquistavo più questo ingrediente e non ho saputo resistere alla tentazione di mangiarla con il cucchiaino, la prossima volta sarò meno golosa. Grazie Génie!

Nella ricetta Génie si raccomanda di non fare schizzare fuori della pasta le olive. Io consiglio, per ovviare a questo inconveniente, di infarinare leggermente le olive prima di includerle nell'impasto, in questa maniera aderiranno più facilmente alla pasta collosa e densa di olio.

Ingredienti :
circa 7 etti e mezzo di farina
⅔ di cubetto di lievito di birra
mezzo cucchiaino di zucchero
sale
1 bicchiere abbondante di olio extra vergine d’oliva
4 etti di olive greche nere grosse
2 o 3 cucchiai da tavola di pasta d’olive nere


Far sciogliere il lievito con un po’ d’acqua tiepida e aggiungere mezzo cucchiaino di zucchero e un po’ di farina, fino ad ottenere una pasta morbida. Lasciare lievitare mezz’ora.
Mettere la farina in una grande ciotola e aggiungere la pastella con il lievito, la pasta di olive sciolta nel bicchiere d’olio e 3-4-cucchiaini di sale; aggiungere le olive snocciolate e tagliate a pezzi grossi e ancora un po’ d’olio (le olive tendono a schizzare fuori dall’impasto e bisogna insistere cercando di farcele penetrare) Lavorare bene la pasta con acqua tiepida, finendo di lavorarla sul tavolo da cucina, fino ad ottenere un impasto soffice e compatto. Ungere la teglia rettangolare del forno (quella per la pizza),o un tegame di alluminio a bordi alti e stendervi l’impasto e lasciare lievitare un’ ora. Infornare a 180 gradi e lasciare cuocere per un’ora (se a metà cottura sembra già troppo abbrustolita in superficie, mettere un foglio di alluminio sulla teglia e lasciare finire di cuocere : è molto importante non diminuire il tempo di cottura!)


Nota: la focaccia cotta in uno stampo da torte a bordi alti di diametro 28 cm sarà alta circa 6 cm. Genìe dice che può essere anche stesa su una normale placca da forno.

Posted by ElenaC at 03.03.08 12:37