25.02.08

Teatro (anche) da mangiare? Il Teatro delle Ariette a Calais.



ariettethatsit.jpg

Sì, al Teatro da mangiare? si mangia davvero, si mangiano le cose che facciamo da dieci anni, da quando è cominciata la nostra vita di contadini. Si mangiano le cose che coltiviamo e trasformiamo nella nostra azienda agricola, che tiriamo fuori dalla nostra terra. Seduti attorno a un tavolo, preparando e consumando un vero pasto, raccontiamo a modo nostro la nostra singolare esperienza di contadini-attori: dieci anni di vita in campagna e di teatro fatto fuori dai teatri.
Teatro da mangiare?
evento per 26 commensali
di Paola Berselli e Stefano Pasquini
con Paola Berselli, Maurizio Ferraresi e Stefano Pasquini
TEATRO DELLE ARIETTE - 2000

Da Mescolanze, Agosto 2005 Rovereto


Oggi ricevo notizie dal Teatro delle Ariette.
Sono in scena per tutto Marzo a Calais, in Francia. Con loro anche Erri de Luca e Gianmaria Testa. Théatre de Chambre, Cuocolo-Bosetti, Raffaello Sanzio. E l'Associazione Contadini Biologici della Valsamoggia, i Fornai Garagnani di Bazzano e Le Sfogline di Castello di Serravalle, coinvolti in incontri culturali, laboratori, eventi festivi, spettacolari e conviviali.
Manifestation artistique humaine et inattendue
Libertés deséjour
è il progetto, nato da una reazione a catena di inviti ed eventi incominciata quando nel giugno 2004 Marie France Ponczner, programmatrice de La Villette di Parigi, vede lo spettacolo il “Teatro da mangiare?” al Festival de l’Arpenteur vicino a Grenoble.
Il palcoscenico? La città di Calais e Le Channel, il vecchio macello della città di Calais che, dopo 2 anni di una meravigliosa ristrutturazione, è stato riconsegnato alla città il 1 dicembre 2007 con 2 sale teatrali, 1 Grande Halle per esposizioni, 1 Chapiteau da circo, 3 Padiglioni Laboratorio, Libreria, Torre Belvedere, Bar, Ristorante, Foresteria e Uffici.
.

Paola Berselli e Stefano Pasquini hanno un podere che si chiama Le Ariette, dove si sono ritirati per lavorare la loro terra, grande come quattro campi da calcio, e fare teatro. Nelle case, prima di tutto in casa loro. E poi in tournée in Italia, in Germania, in Francia, nei campi all'aperto, nelle case, negli ospedali. Ora vedo date spagnole all'orizzonte. E un intero mese a Calais.
Scopro il Teatro delle ariette contemporaneamente al weblog del Cavoletto di Bruxelles, nel Marzo 2005. Il loro passaggio a Mescolanze a Rovereto ha attratto veramente la mia attenzione, nell'estate di quell'anno.
Mi piace molto la loro idea di raccogliere a tavola non più di trenta persone, cucinare e recitare davanti a loro, tirando sfoglie di pasta, formando tortellini e consumando un intero pasto con il pubblico, usando quello che producono.
Nel sito non c'è più la bella immagine delle persone tutte in fila che attraversano un campo per andarli a vedere a recitare nella loro cascina.
Marzo a Calais non so come sia, un'ora dalle bianche scogliere di Dover, ma mi piacerebbe molto andare per vedere Gianmaria Testa ed Erri de Luca dialogare con questa bella compagnia.


Teatro delle Ariette - via Rio Marzatore 2781 - 40050 Castello di Serravalle (BO) - tel. e fax 0516704373 - info@teatrodelleariette.it

Posted by ElenaC at 25.02.08 09:37