08.11.07

Zucca arrosto con cranberry e salvia



Roasted butternut squash, onions and cranberries and a dash of kosher salt



Durante una delle sue incursioni londinesi Kja, blogger viaggiatrice, autrice de Il pranzo di Babette e Soffi di sale ha assaggiato una insalata colorata con alcuni cranberries e non si toglie più dalla testa l'idea di preparare i cranberries in una maniera diversa dalla solita composta dolce.
Wikipedia dedica una una scheda completa su questa pianta che produce piccoli grani ovali dal colore rosso. Il contenuto di vitamine e di antiossidanti hanno fatto sì che i cranberries siano annoverati tra i superfruit. In questa fotografia si può vedere come vengono raccolti: si allaga una porzione di terreno, i frutti affiorano e vengono raccolti. Interi campi si tingono di un rosso intenso e sono un'attrazione turistica per chi passa in alcune zone del New England, ma la produzione si estende anche a una buona parte del Nord America e del Canada.

Qui in Massachusset (Stato che fa parte del New England) infatti i cranberries sono considerati un orgoglio nazionale, si inizia a raccoglierli dopo il Labour Day, ovvero ad inizio settembre, sono disponibili tutto l'anno congelati e ovviamente in questi giorni prima di Thanksgiving si trovano ovunque, pronti per accompagnare in forma di composta il tacchino di ordinanza.
Freschi, surgelati, essiccati, canditi, in composta, i cranberries vengono usati sia per preparazioni dolci che salate, quindi spero di ispirare Kja con quello che ho chiesto alle massaie ed ai cuochi del Massachusset.
Una delle versioni che mi è piaciuta di più è un crostino di caprino fresco sormontato da una mistura di questi piccoli frutti freschi tagliati in quarti e mescolati con noci pecan caramellate, è la prima volta che li vedo consumare crudi e ho chiesto indicazioni al cuoco che mi ha insegnato, la mia prima domanda è stata: "Ma non viene mal di pancia nel mangiare i cranberries crudi? Sono acidi!"

Ma oggi propongo questa versione di zucca arrosto aromatizzato con la salvia. In questo caso i cranberries sono essicati e leggermente idratati in acqua per prevenire la carbonizzazione.

Kosher salt

Ingredienti per quattro persone:
1 kg di zucca pepona mondata
oppure una zucca di dimensioni medie, (in inglese la zucca si chiama Butternut squash, in latino Cucurbita moschata) *
un cipolla bianca medio piccola
una manciata di cranberries essicati
salvia essicata
sale kosher a cui dedicherò un post appena possibile
in alternativa usare sale grosso pestato in un mortaio per ridurre la grandezza dei grani.
olio

Lasciare i cranberries a bagno in una ciotola di acqua tiepida per venti minuti. Usando un colino scolare i cranberries e metterli da parte.
Tagliare la zucca precedente mondata e lavata in cubi da due centimetri. Tagliare la cipolla in fette sottili, ma non troppo. La zucca che abbiamo scelto si cuoce molto velocemente quindi le fette di cipolla non devono essere troppo spesse altrimenti non raggiungono la cottura nello stesso momento della zucca, d'altra parte le cipolle troppo sottili non rendono bene dal punto di vista cromatico.
Trasferire la zucca e la cipolla in una ciotola e condire con un cucchiaio di olio. Aggiungere i cranberries e mescolare.
Versare le verdure e i cranberries in una pirofila da forno, condire con salvia essiccata e una presa di sale kosher.
Cuocere a 180°C in forno già caldo per 30 minuti o fino a cottura delle verdure.


*zucca di forma allungata, cilindrica e rigonfia all’estremità; presenta colore verde scuro o arancione e polpa dolce e tenera.
Definizione del portale del territorio rurale della provincia di BolognaTerre di Bologna

Posted by ElenaC at 08.11.07 16:49