22.02.07

Insalata di arance e finocchi



Insalata di arance
courtesy of Paola Picco


Questa bella fotografia in realtà rappresenta gli avanzi dell'insalata degustata il giorno prima con il signor Yamamoto, disposta molto più coreograficamente. E dato che avanzava ancora un piccolo pezzetto di cedro di Sicilia abbiamo aggiunto anche quello tagliato a listarelle sottili, il tutto condito con olio, sale e pepe.
Il signor Yamamoto si è dichiarato molto perplesso appena mi ha visto prendere dell'olio extra vergine e condire le arance, ma devo dire che si è ricreduto al primo boccone.
E' una insalata semplice e colorata, gustosa e nello stesso tempo coerente con la stagione invernale. Gli ho raccontato via Francesca di quella volta che atterrai a Punta Raisi dopo aver lasciato una nebbia torinese da tagliare con il coltello. Il colore della natura in Sicilia d'inverno è cosa da far venire il magone dall'emozione.
Poi mi sono ricomposta e ho sottolineato l'importanza di avere un finocchio rotondo, meno fibroso e non stretto e lungo. Mentre raccontavo questo mi è venuto in mente il giorno in cui mio nonno mi diceva tutto questo, ero proprio bambina ed eravamo al mercato del martedì.

Ingredienti per due persone:
due arance di sicilia
un piccolo finocchio tondo
olio di oliva
sale e pepe

Sbucciare e tagliare a vivo gli spicchi di arancia. Privare il finocchio delle foglie più grosse, tagliare in spicchi sottili. Disporre il tutto su un piatto da portata alternando arance e finocchi. Condire con olio, sale e pepe.

Posted by ElenaC at 22.02.07 22:33