19.12.06

Datteri ripieni di noci e ricoperti di cioccolato



datteri



Mia mamma non ce l'ha fatta, voleva farmi una sorpresa a Natale facendomi assaggiare questa delizia ipercalorica. L'entusiasmo l'ha vinta e la scorsa settimana mi ha telefonato spiegandomi per filo e per segno il procedimento. Che di per sŔ Ŕ molto semplice e meno laborioso di quanto appaia.

Una volta essiccati questi datteri ricoperti possono essere messi in semplici sacchetti di carta trasparente, legati elegantemente con un nastro di raso rosso cupo o color granata e regalati per Natale, credo che spopoleranno.

Ingredienti:
200 gr datteri secchi
200 gr cioccolato amaro extrafondente ad alta percentuale di cacao
100 gr noci o anacardi sgusciati

Con un coltellino incidere da un parte il dattero sul lato lungo in modo da estrarre il seme. Inserire al suo posto un gheriglio di noce o un anacardo avendo cura di ricomporre il dattero nella sua forma originale. Se le noci sono troppo grosse non esitare a ridimensionarle con un coltellino.
A parte far fondere completamente in un bagnomaria a fuoco lento il cioccolato.
Prendere i datteri ricomposti uno a uno con l'aiuto di due spiedini di ferro o di bamb¨, tuffare nel cioccolato fuso rivestendoli completamente.
Lasciare brevemente sgocciolare l'eccesso di cioccolato nel pentolino e adagiare delicatamente su un piano coperto da carta forno. Correggere velocemente le imperfezioni create in questo ultimo passaggio e lasciare raffreddare.


Il cioccolato, una volta indurito diventerÓ opaco. Se si vuole renderlo lucido come quello dei pasticceri Ŕ necessario temperare il cioccolato.
Seguire le indicazioni del sito Gennarino. Non aggiungo altro perchŔ il sito Ŕ molto chiaro ed esaurisce ogni questione.
Domani inizio a produrne una buona quota e prover˛ anche io a temperare il cioccolato. Senza termometro per˛, prover˛ ad usare la tecnica che la mia amica Sumi ha imparato da uno chef giapponese. E me la tengo per me, non per cattiveria, ma perchŔ non vorrei mai che nessuno si facesse male seguendo una mia indicazione. Con le carni funziona alla perfezione assoluta, ora prover˛ con il cioccolato.
Attenzione,il cioccolato bollente Ŕ fortemente ustionante ed Ŕ molto pericoloso.

Per una versione equa e solidale della ricetta ho provato con:

Datteri al naturale Medjoul
dalla Palestina.
Mascao, cioccolato extrafondente bio dalla Bolivia
Noci dell'Amazzonia sgusciate-bio dalla Bolivia.
Cajou, anacardi tostati e salati dal Brasile

Posted by ElenaC at 19.12.06 01:03