25.04.06

Murukulu (Janthikalu, Chakli)

murukulu.JPG

Devo dire che lavorare alla programmazione di un buffet indiano usando prodotti del commercio equo e solidale per l'ora del tè mi sta riservando delle sorprese.
Volevo trovare un'alternativa salata e saporita ai dhoklas che servirò sicuramente, che non debba essere necessariamente preparata all'ultimo secondo, come i bajia della mamma di Priya.

E provo la ricetta di Indira. Non avendo il suo estrusore per murukulu o, meglio, avendo regalato il mio estrusore per biscotti ho usato --tenetevi forte-- il porta pasta per fare gli olandesissimi poffertjes, un'agile bottiglietta in plastica con un tappo a beccuccio. Basta girare e premere leggermente et voilà ecco che si possono fare i murukkulu. L'ugello era piccolino e così ha ritenuto troppi semi di sesamo, ma domani proverò con la sac à poche.
Ogni volta che lavoro con olio bollente ho sempre un po' di apprensione per chiunque mi stia vicino quindi bandisco ogni essere vivente dalla cucina. Quindi ieri pomeriggio arrivavano richieste di assaggi rigorosamente dall'altra stanza.

Posted by ElenaC at 25.04.06 16:29