ComidaDeMama

December 2nd, 2014 by Elena

#natalealverde Il backstage del Calendario dell’Avvento




Ieri abbiamo aperto la prima casella del calendario dell’Avvento.
Calendario speciale perché per la prima volta in vita mia non è acquistato, ma fatto a mano da me e Marta.

Festeggiamo così l’uscita nelle librerie di “Dolci calendari dell’Avvento”, l’ultima fatica dei tre intrepidi autori de La Cucina di Calycanthus.
E partecipo alla bellissima iniziativa Natale al verde, che potete seguire anche su Pinterest.

Faccio come mia nonna quando valutava un lavoro di ricamo. Ancor prima di guardare il davanti, osservava con occhio critico com’era il retro del lavoro.
“Il retro deve essere bello quanto il davanti”.
Con i miei primi tentativi di punto&croce, c’era da inarcare più di un sopracciglio: una teoria di nodi, incroci, pasticci, opere e omissioni. Un quadro cubista che lei non apprezzava.



Avrete notato infatti che non ho aperto un blog di ricamo :)

Se volete vedere il Calendario dell’Avvento finito, lo trovate nel post precedente.

Queste sono foto da cantiere in opera, per spiegarvi come ho fatto.
Ho fatto una piccola raccolta di pochi ramoscelli di pino e abete. E poi tra tutte ho scelto la varietà più sbagliata, che punge un sacco e perde gli aghi a ogni movimento, e l’ho utilizzata per decorare i tre cerchi metallici dell’alzatina in ferro che ho usato come supporto.
Ho usato un vecchio spago dell’Ikea con dei bei colori caldi che si abbinavano alla carta da pacco con cui ho confezionato le ventiquattro bustine.

Aghi di pino (o abete? Simonetta ho bisogno di un corso da te!) a parte, sono molto soddisfatta.
Sono felice di partecipare anche quest’anno a Natale al Verde. Ci vediamo con una nuova idea il prossimo martedì!

Questo post partecipa all’iniziativa promossa da Aboutgarden, L’ortodimichelle e GiatoSalò
Natale al VERDE!

In linea con il periodo che stiamo vivendo, la creatività è di scena con le inedite e originali proposte di tanti blogger per un progetto davvero al passo con i tempi!
partecipano con me:

Aboutgarden *Art and craft *Cakegardenproject
*Centopercentomamma *Comida De Mama *Con le ballerine verdi *Dana garden design *Giardinaggioirregolare *Giato Salò *Home Shabby Home * Hortusinconclusus *Il Castello di Zucchero *La malle de maman *L’ortodiMichelle *Non solo stoffa* Orti in progress *Ortodeicolori *Passeggiandoingiardino
*Piccolecose *Pici e castagne *4piedi&8.5pollici * Quattro toni di verde * Salvia e rosmarino *Shabby Chic Interiors *Shabbysoul *Ultimissime dal forno *Un giardino in diretta *25mqdiverde *Verdeinsiemeweb *

Comments

10 Responses to “#natalealverde Il backstage del Calendario dell’Avvento”
  1. veramente lieta di incontrarti è la prima edizione per me ….mi spiace dirti però…che questo calendario lo copierò subito perché leggiadro,un piccolo sogno, delizioso contenitore …bellissimo…grazie …
    io sono laura ..e ti auguro buon tempo

    • Grazie Laura, sono felice che tu voglia replicarlo. Sarà sempre unico perché lo farai tu, con i tuoi occhi e il tuo gusto. E’ la bellezza delle cose fatte con le proprie mani!

  2. Un bellissimo ed elegante calendario dell’avvento, brava Elena! Sai che quando ho incontrato per la prima volta Micol Fontana una delle prime cose che mi ha detto e insegnato è stata che l’interno di un capo d’abbigliamento deve essere sempre bello e perfetto quanto l’esterno. Questa è una regola che ho sempre applicato e che trovo fondamentale! Grazie per la tua partecipazione a natale al Verde 2014|!

    • Grazie mille. E felicissima di essere dei vostri, io che non partecipo quasi mai a iniziative così. Ma questa è irrinunciabile.

      Micol Fontana ha ragione, io capisco benissimo, ma ti assicuro che i miei retro dei lavori di ricamo potrebbero stare bene in una mostra di avanguardia :)

  3. Eppure un bel corso di ricamo me lo farei volentieri. Mai provato… Il calendario l’ho fatto l’anno scorso pure io, ma quest’anno non ho avuto nemmeno il tempo per pensare di prepararlo. Mi godo il tuo :-) Bellissimo! Un abbraccio Elena! :-)

    • Elena, siamo stati ammalati e reclusi per evitare il peggio. Solo influenza, ma sai come funziona con i piccini.
      E poi si festeggiavano i Calycanti!

  4. Benvenuta al Natale al Verde! Il tuo calendario dell’avvento è perfetto!
    Giato Salò

  5. il dietro le quinte è sempre stato qualcosa di molto affascinante per me ed il tuo mi è piaciuto molto!
    Buon Natale al Verde :)

  6. Peccato che ho scoperto questo blog solo adesso che Natale è passato, ma….metto questa tua bellissima idea tra i miei preferiti.Buon Anno!

Get Adobe Flash playerPlugin by wpburn.com wordpress themes