ComidaDeMama

December 16th, 2012 by Elena

Medaglioni di patate e broccoli dell’IKEA – versione light per il piccolo Matteo


Matteo mangia i broccoli!
Io impiegato 30 anni ad apprezzarli, e anche molto. Lui, 13 mesi.
Fino a una settimana fa li aveva sempre scartati dalla sua scelta di verdure al vapore, sorridente ma fermo. E poi, colpo di fulmine: Matteo è capitolato al primo assaggio di un medaglione di broccoli e patate. Bello tondo, morbido e, a dirla tutta, anche facilissimo da fare.
Dove ho imparato? Ma all’IKEA!

Per molti di voi è un’aberrazione gastronomica bella e buona (vi sento, sapete? vi sento mormorare: “Che OVVOVE!”), ma a me piace ogni tanto pranzare al self service dell’IKEA. Non ci vado quasi mai, ma per Natale un giro all’IKEA è imprescindibile, dai!
Normalmente prendo un piattino di salmone affumicato e uno sformatino di patate e broccoli. Questa volta ne ho presi due e meno male! Matteo ne ha divorato uno intero.
Beh, che ci vuole, lo rifacciamo a casa! Senza dubbio diminuendo i grassi impiegati e la quantità di sale. Altrimenti ciao benefici delle verdure!

Detto fatto, ecco la ricetta originale dei medaglioni di patate e broccoli dell’IKEA . Io sono convinta che usino la panna acida o la crème fraîche, ma per rendere la ricetta più accessibile abbiano consigliato l’utilizzo della panna.
Io la crème fraîche la faccio in casa e quindi userò quella: trovo dia quella giusta punta di acidità.
Oppure userò un po’ di stracciatella del nostro caseificio pugliese di stanza a Trento, La Latteria del Sole. (occhio che il sito parte con una musica fortissima)
Ho usato 50% broccolo romano, bellissimo e dal gusto più delicato, e 50% broccolo normale.
Ho usato le parti più tenere e le altre le ho saltate in padella con aglio, olio, peperoncino e qualche fusillo.

Ecco la mia ricetta light:

Sformatini patate e broccoli
Ingredienti per 6 sformatini diametro 6 cm:
1 piccolo broccolo verde
1 piccolo broccolo romano
5 patate piccole
1 cipollotto
2 cucchiaini di olio
2 uova
2 cucchiai di crème fraîche o di ricotta fresca
2 cucchiai generosi di parmigiano

Attrezzi utili:
un coppa pasta diametro 6 cm (se non l’avete non c’è problema: nella ricetta c’è la versione “senza coppa pasta”)

Mondate i due broccoli e le patate e cuocete le verdure al vapore.
Mondate il cipollotto e tritatelo finemente. Scaldate l’olio in una padella e fate appassire leggermente il cipollotto. Fate qui insaporire le parti più tenere dei due broccoli e le patate.
Riversate il tutto in una ciotola. Con una forchetta schiacciate le verdure riducendole in grosse briciole. A vostro gusto potete rendere le verdure più simili a una purea o mantenere un impasto più rustico.
Aggiungete le uova, la crème fraîche, il parmigiano e amalgamate il tutto.

Riscaldate il forno a 180°C.

A) Se avete un coppa pasta.
Foderate un’ampia teglia da forno con la carta forno.
Posate il coppa pasta sulla teglia e fate scivolare un paio di generosi cucchiai dell’impasto. Sfilare il coppa pasta, posarlo accanto allo sformatino creato e proseguire fino a esaurimento dell’impasto.
Cuocere a 180°C per 15 minuti, quando vedrete la superficie bella dorata.

B) Se non avete un coppa pasta.
i Potete usare uno stampo per muffins o degli stampini monoporzione in alluminio. Non ho ancora sperimentato questa versione, ma credo che imburrando e cospargendo di pan grattato le pareti prima di versare l’impasto dovrebbero sformarsi bene, mi raccomando, una volta raffreddati.
Cuocere a 180°C per 15 minuti, quando vedrete la superficie bella dorata.
ii Altrimenti, foderare una pirofila da forno con carta forno e versare l’impasto. Cuocere a 180°C per 15-20 minuti, quando vedrete la superficie bella dorata.
Con un bicchiere ritagliate i vostri medaglioni. I ritagli verranno consumati dai più fortunati :)

Comments

31 Responses to “Medaglioni di patate e broccoli dell’IKEA – versione light per il piccolo Matteo”
  1. Roberta says

    che caro! anche Elio adora i broccoli (con cui è stato svezzato), qualche sera fa gliene ho cotto metà al vapore e se l’è mangiato così, con le mani, scondito. Poi mi ha chiesto l’altra metà…

  2. avrei giusto giusto un broccolo ed un broccolo romano che mi aspettano in frigo….

    • Io li amo molto ripassati in padella con aglio, olio e peperoncino, ma per amore di Matteo faccio anche questo tortino :)

  3. che bello leggere un sacco di post tuoi tutti insieme, sai ? sono rimasta per 3 mesi digiuna di blogs ed ora sto ricominciando, per cui mi trovo tanto da leggere, e mi sento come con quei libri che sei contenta abbiano ancora un altro capitolo da scoprire

    • MariaClaudia, non sai che piacere grande sia leggere il tuo commento.
      Welcome back! potessi ti prepararei due biscotti per accompagnare la lettura dei miei ultimi post.

  4. I tuoi post sono sempre una bella sorpresa!
    Questo mi è piaciuto molto, perchè ho un nipotino di 13 mesi (!!) che verrà da me per i giorni di Natale, e stavo cercando qualcosa di gustoso da proporgli.
    Condivideresti altri pasti del tuo piccolino? Ho l’impressione che per comodità si tenda sempre a nutrirli con omogeneizzati, cremine e pappe frullate, e non con del cibo “vero”. Vorrei stimolargli il gusto…e dare a mia sorella qualche ricetta per variare !
    Grazie, e complimenti per il blog!

    • Laura, grazie per il tuo commento e un caro saluto al tuo nipotino di 13 mesi.
      Io spezzo una lancia in favore dei frullati: la crema di verdura, con pastina e poco più (insieme ai frullati di frutta con yogurt bianco) mi aiuta a garantire un buon apporto di vitamine per la giornata.
      Il resto è tutto sperimentazione di Matteo, che produce dei suoni di vivo interesse a ogni boccone che mangiamo noi adulti. Se non si tratta di cibo poco adatto a lui offriamo tutto, ridotto a pezzettini facili da prendere e da masticare.
      Così ho scoperto che ama il branzino al cartoccio, le seppie in umido, il puzzone di Moena (mamma mia non so come faccia!). La bistecca ai ferri, poi, non ti dico.
      Adora gli gnocchi alla romana. Oggi ha assaggiato delle crepes salate con poco prosciutto e formaggio.

      Quindi, vai con la tua fantasia e facci sapere!

  5. Uff..sto cercando di convincere mio marito a portarmi all’IKEA entro Natale, ma non vuole, dice che e` una follia…devo comprare un po’ di bicchieri, di carta pacco, di quelle palline col cuoricino, di uno scolapiatti in legno, di una scatola di biscotti allo zenzero, di un pezzetto di stoffa per fare un copricuscino….(to be continued)
    Ha ragione lui?
    Scake
    PS: anch’io ogni tanto mi mangio due polpette o un pezzetto di salmone o due tazze di caffe` svedese e una chiocciola al cardamomo e cannella o ….

    • Cara Scake, non ho mai provato i dolci dell’IKEA, come sono?
      Natale è dietro l’angolo, fammi sapere se sei riuscita ad andare!

      Ieri sono passata da Pergine (sulla superstrada) e ti ho pensata!

  6. fortunatamente i mei figli li mangiano senza problemi per cui apprezzerebbero questi medagliani, e’il papa’che e’piu’difficile!

  7. Quelle manine sofficiose si mangiano? :) deliziose :)
    Splendida ispirazione per il pranzo di oggi! Che voglia! :)

  8. daniela says

    Mi piace molto la ricetta, io faccio spesso sformatini con le verdure e tra i tanti mi piacciono molto quelli con le zucchine grattugiate sottili, ben strizzate e poi usate a crudo Condivido tutto sull’Ikea e pensa che ho scoperto che ci posso andare da sola con il loro bus/navetta, una meraviglia
    Matteo la sa lunga anche sul cibo, mi è molto simpatico
    Un abbraccio, daniela

    • Cara Daniela, appena sarà ora degli zucchini ci proverò. Sono felice che ti sia simpatico Matteo. Piace tanto anche a noi :)

  9. sei un genio, te lo dico.

  10. che idea comida! brava! credo che mercoledì anch’io proverò il medaglione all’ikea dopo il giro natalizio (abbandonerò la solita piadina). e poi magari vedrò di riproporlo anche in versione casalinga :). domanda: ma matteo mangia piccante??? perché solo io non ne sono capace???

    • Giorgia,
      buon giro natalizio all’IKEA! Io ho preso la carta rossa con polka dots bianchi, bellissima!
      Matteo mangia saporito, non piccante. Niente peperoncino e tanto meno pepe o curries.
      Però poi non disdegna il puzzone di moena, che, te lo dico, è forte pure per me. E’ questione di gusti. A presto!

  11. Ma sai che invece Carlo mangia molto volentieri broccoli, cavolfiori e (new entry) spinaci?
    A me piacciono tutte molto, queste verdure, ma ero convinta che lui ci avrebbe messo più tempo. E invece…
    Però ammetto che Carlo mangia poco, e che essendo allergico a pomodoro e parmigiano limita di molto la possibilità di cucina.
    Questa ricetta entra di diritto nel mio menu settimanale :) grazie

  12. (ah, dimenticavo: purtroppo Carlo invece schifa proprio le pappe e pappine, ormai da alcuni mesi. E non c’è verso di fargliele mangiare. Quindi sono presto passata a piccole porzioni di quel che mangiamo noi, anche per lui. Ieri sera, per dire: filetti di platessa e piselli)

    • Grandissimo Carlo,
      un vero buongustaio! (e brava mamma, che ci vuole proprio!)

  13. Matteo buongustaio
    non ne dubitavo di certo con quegli occhioni divora il piatto prima ancora di raggiungerlo!!
    Lo sformatino poi ha un aspetto invitante e sicuramente buono, se le patate si sposano con i broccoli come con le verze ……………. mmmmmmmmmmmm che acquolina.
    Riguardo all’Ikea prima o poi andrò, ma sinceramente io ai negozi dopo lavoro ho un po’ di reticenza !!!!

    Un abbraccio a tutti voi
    Manu

    • Cara Manu,
      Matteo è curioso e meno male, così può assaggiare un po’ di tutto.
      Le patate della Val di Gresta, poi, sono ottime e accompagnate con i broccoli sono una bontà.
      A prestissimo e buon lavoro mega in quest’ultima settimana prima di Natale.
      Se riesco faccio un salto a salutarti.

  14. Pure io mangio all’ikea, non sarà roba da ristorante stellato ma non mi son mai lamentata. Farsela a casa certo è più salutare come dici tu e Matteo è un vero intenditore! Quelle manine son bellissime :-) A me tutte le verdure piacciono tantissimo, ma per chi non le ama una ricettina così è proprio una manna. Me la segno per nipotame vario :-) Bacione pure di qua!

    • Zonzolando con la tua verdura ottima e superbiologica verranno ottimi, questi sformatini.
      Ho usato per questa foto le ultime tue patate, che buone che sono!
      A presto (ti scrivo in pvt per il 13 gennaio)

    • Dimenticavo: certo che Matteo è buongustaio: ha fatto la ola davanti alla foto delle tue polpette del tuo ultimo post!!

  15. mi hai fatto proprio sorritdere… e poi quelle manine paffutelle!

    Sono anch’io del partito “ogni tanto cena all’Ikea: il tupi si diverte proprio e a volte ci fermiamo a mangiare. Sul broccolo puro e duro ha ceduto e siamo in un periodo di soli cavoli. Ma me lo ricordo un po’ più grande di Matteo che pucciava le cimette di broccolo con avidità in un hummus di ceci e zucca…
    Auguri Comida di buon anno, anche se in ritardo.

    • Buon anno anche a voi!
      In questo istante Matteo sta trafficando con una purea di broccoli e parmigiano :)

Get Adobe Flash playerPlugin by wpburn.com wordpress themes