ComidaDeMama

December 19th, 2012 by Elena

Alzata per dolci fai da te. Per Natale ComidaDeMama diventa IKEA hacker


Sono cresciuta a pane e Corrierino dei Piccoli. Il diario di Stefi era uno dei miei fumetti preferiti.
La Stefi, proprio lei, mi è entrata nella pelle e me la porto ancora appresso. Specialmente quando, guardando tutte le cose che la ricca compagna di scuola Pontiroli Samantha aveva a disposizione, esclamava: “Ma io sono la Stefi e le cose me le faccio da sola!”. Parole sante.

La questione mi si è posta un po’ prima di Natale, in occasione del ComidaDeMama Winter Cookie Swap.
Trifle bowls e alzate per dolci sono la mia passione.
Però ragazzi, ho 800 biscotti da esporre in bella mostra, ma ho poche alzate per dolci. Come fare?


Io non so voi, ma le campane delle alzate per dolci sono belle, ma a volte ingombrano un po’.
Allora ho pensato: “Ma se le capovolgo a testa in su e le appoggio su un coppa-pasta in acciaio (o su una bella scodella o bella ciotola o su un mio bicchiere mallorquino) che succede?”

E fu così che ComidaDeMama si trasformò in IKEA hacker. Non sapete cosa sia un IKEA hacker? Sono quelle persone che trasformano un prodotto IKEA in qualcos’altro, con l’aiuto di qualche elemento in più e tanta fantasia.
L’ho scoperto anni fa grazie alla geniale Shiso Mama, anch’essa IKEA hacker.

Tornando a bomba, non avete bisogno di tutorial per questo progetto: le fotografie sono più che self explanatory.

Ho usato il coperchio della mia ARV BRÖLLOP (Alzata con coperchio, vetro trasparente – € 18,99), l’ho messo a testa in su e l’ho appoggiato a un coppapasta di metallo. Ho decorato con una berry wreath, versato copiosamente biscotti nella campana et voilà.

A breve vi spiego come ho fatto a fare le due alzate verticali da biscotto. Sono orgogliosa di dirvi che riesco a ospitare 50 margherite con il buco per ogni alzata. Son cose!

Comments

8 Responses to “Alzata per dolci fai da te. Per Natale ComidaDeMama diventa IKEA hacker”
  1. tu sei fantastica. io ho più alzate che campane. mi suoni qualcosa per ovviare? ;)) abbracci e biscotti che vorrei

  2. la Stefy!!! era la mia preferita! avevo un libro con le sue avventure e conoscevo a memoria tutte le sue battute. E quella del ma io sono la Stefy e le cose me le faccio da sola me la ricordo in quell’episodio in cui si prepara una supermerendina per far fronte a quelle della Samantha.
    E comunque la tua idea per realizzare le alzate è geniale!
    Grazie per il tuffo nel passato e per l’idea!

    • Lucy, io ho la copia originale del Corrierino dei Piccoli con quell’episodio. E’ bellissimo. Samantha Pontiroli può avere tutti i soldi del mondo, ma Stefy ha creatività :)

  3. daniela says

    Bellissima idea, grazie! Un abbraccio, daniela

Get Adobe Flash playerPlugin by wpburn.com wordpress themes