ComidaDeMama

December 21st, 2012 by Elena

A Natale regala pasta madre!

Dal mio primo rinfresco della pasta madre (riconoscete la fotografia? risale a metà ottobre) ho fatto molti esperimenti. Molti amici hanno assaggiato le cose fino a ora prodotte e sono entusiasti. Altri, come la mia amica Shira, si lamentano perché ne sentono solo parlare e non hanno ancora assaggiato (dopo le vacanze mi metterò in pari, promesso!).
Altri ancora mi han chiesto un pezzetto di pasta madre e qualche delucidazione.

Un vasetto di pasta madre mi sembra un bel dono, per Natale o per iniziare in maniera creativa l’anno nuovo.

Per il mio amico Paolo (spoiler alert!) ho messo su un
Pasta Madre Starting Kit:

  • Vasetto in vetro con 200 g di pasta madre da rinfrescare.
  • Un pacchetto di farina Manitoba.
  • Un pacchetto di farina 0.
  • Un pacchetto di malto d’orzo in polvere.
  • Il libro “Tutto sul pane fatto in casa” di Aldo Bongiovanni.
  • La pasta madre la rinfrescherò con lui appena scarterà il pacchetto. Così avrà circa 400 g di pasta con cui fare subito esperimenti.
    Le farine e l’orzo sono fondamentali, metti che non ne abbia in casa!
    Il libro l’ho scelto dopo ave sfogliato molti libri sull’argomento e secondo me per il mio amico è perfetto. E’ scritto bene, è molto oggettivo e contiene informazioni utili.
    Non sono certa che possa esaurire tutte le sue domande, ma non è un problema del libro. E’ che il mio amico è super insightful :)

    E voi, regalerete per queste feste la vostra pasta madre?

    Comments

    31 Responses to “A Natale regala pasta madre!”
    1. Regalo FANTASTICO!!!!! Beato il tuo amico che parte con la tua pasta madre!! :))

    2. Poi me lo spieghi com’è che ogni tua più piccola idea a me sembra sempre infinita genialata, fatta con garbo ed eleganza innate.
      Dovrebbe esserci più Comida per tutti a questo ed altri mondi.
      Abbracci, madri figlie e meravigliose affinità.

      • Reb, mi fai arrossire, valà.
        1000 affinità, saluti calorosi a te e alla tua famiglia.

    3. la pasta madre è una delle (tante) voci presenti nella mia to-do-list ideale, chissà che prima o poi non riesca a dedicarmici. Bellissimo regalo!

      • Marina, anche per me era nella to-do list. poi ho seguito un corso in cui la pasta madre era elemento chiave, una mia amica mi ha regalato una palletta di pasta madre e via, ho incominciato.
        Grazie e auguri!!!

    4. Si’, una genialata, come dice REB!
      Io l’ho sparsa a giro per il mondo in altre occasioni, ma questa è proprio bellina.
      Certo, bisogna donarla alla persona che sa apprezzare. Ma non è così sempre, per ogni tipo di dono?!?
      Buon Natale!

      • Hai ragione: è necessario che la persona senta suo il dono, in modo da apprezzarlo. E’ il caso di Paolo: in casa panificano e sono molto incuriositi dalla pasta madre. Ma come capita spesso, la vita prevale e uno rimanda la sperimentazione. Assaggiando un po’ di pani di diverso tipo fatti da me abbiamo ripreso il discorso e da qui è nata l’idea di questo regalo.

        Un abbraccio!

    5. bellissima idea!!!

      • Grazie Federica! Anche i tuoi bellissimi zuccherini home made sono strepitosi!

    6. stefania says

      E’ un regalo bellisismo, hai ragione! A me l’ha regalata Stella ormai tre anni fa o qualcosa di più.. Mi ricordo ancora il profumo di lievito acido che fuorisciva dal pacchetto che mi ha consegnato il postino. :o) Purtroppo con la nascita di Zoe ho deciso di congelarla e …dopo due anni di freezer… nonostante innumerevoli rinfreschi non si è ripresa :o( Credo che approfitterò del mio primo ordine di farina Petra (è arrivata oggi, nonostante gli ingolfamenti di ordini pre-natalizi…evviva!!) x provare a rifarla :o)
      Un abbraccio e tanti auguri!!

      • Cara Stefania, sono felice che ti piaccia l’idea. In effetti anche io ricorderò il momento in cui la mia amica Sonia mi ha regalato il primo pezzo di pasta madre. E subito di seguito anche la mia amica Silvia mi ha dato un pezzo della sua.
        Tanti auguri per queste feste e buon lavoro con la pasta madre!

    7. daniela says

      Pensa che il signore che ha organizzato il trasloco ha una panetteria qui vicino, fa del pane fantastico e mi ha regalato un vasetto con la pasta madre solo che in questa situazione di casa e non avendola mai usata rischio di perderla e mi dispiace un sacco Quanto dura nel frigorifero se non la rinfresco? Mi pare di avere una creatura e di trascurarla,
      un abbraccio, daniela

      • Cara Daniela, che fortunata! Diciamo che la pasta madre è dura a morire, ma si inacidisce se non la rinfreschi a dovere.
        esistono delle pratiche come i bagni purificatori (li chiaman così) per riattivare le paste madri un po’ trascurate, ma se riesci a trovare un angolo in mezzo al trasloco dove mettere una scodella e un pacchetto di farina forse ce la fai a non farla inacidire.
        Io non lascio passare più di 7 giorni da un rinfresco e l’altro e la tengo in frigorifero.

        Buon trasloco e buone feste!
        E bravissimo il tuo panettiere.

    8. Ciao Elena carissima,
      è un regalo veramente carino e fatto con il cuore
      i tuoi panini erano meravigliosi

      Ti auguro di trascorrere un Natale in armonia con i tuoi tesori e un abbraccio affettuoso al piccolo rubacuori
      affettuosamente Manu

      • Cara Manu,
        sono passata al volissimo davanti al tuo negozio, ma ero sempre di corsa e non sono riuscita a passare per farti gli auguri dal vivo. Rimedierò una volta tornata in Trentino.

        • Carissima non preoccuparti
          ti aspetto dopo le vacanze al tuo ritorno, ci sarà anche un po’ più di calma per salutarsi

          un grande abbraccio
          Manu

        • Allora a dopo!
          Abbracci dal Piemonte!

    9. sai che non ci avevo pensato ma e’un regalo prezioso!augurissimi a te e famiglia di Buon Natale!

      • Lucy, anche io non ci avevo pensato, fino a quando non ho iniziato ad avere richieste di pasta madre da parte degli amici.

    10. Elena ti mando i nostri migliori e più affettuosi auguri di buone feste, a te e a tutta la tua bellissima famiglia :-) Un caro abbraccio!!

    11. Ciao!!! sono capitata qui per caso…è la prima volta che ti leggo! complimenti per il tuo blog, anche io ho iniziato la mia avetura con la pasta madre a fine settembre e sono abbastanza soddisfatta delle mie creazioni ;)
      Vivo anche io a trento e quindi ti chiedo: dove posso trovare il malto d’orzo?
      e la Petra l’hai ordinata on-line?
      Grazie
      Ciao

      • ops…ho dimenticato di firmarmi
        Valentina

      • Ciao Valentina, grazie per avermi scritto e teniamoci in contato per il pasta madre day!!

        Il malto d’orzo lo trovi all’Origine e da NaturaSì.
        La Petra l’ho comperata direttamente in azienda. Ma l’ho trovata in sacchi da 5 Kg al Panificio Moderno di Rovereto. Non so se tutti i punti vendita ce l’abbiano, ma basta telefonare e chiedere.

        A presto!

        • quando sarà il pasta madre day?domani se vado a trento passerò al natura sì, ho trovato a mezzolombardo il malto d’orzo in vasetto ma non in polvere.
          Aspetto notizie per il pasta madre day ;)
          Vale

        • Pasta Madre DAY13 sarà il 2 febbraio. ti faccio sapere asap.

    12. sono OT scusa: volevo solo dirti che sto sperimentando, una per volta, le ricette dei winter cookie swap e fino ad ora sono state tutte MOLTO gradite (perfino da mio padre che è un notorio criticone) :)

      • Mi fa molto piacere, anche io le sto cucinando una alla volta.
        Sono biscotti molto buoni e sono felice che tuo papà abbia apprezzato.

    13. Cara Elena arrivo per un’istintiva ispirazione al tuo blog e vedo questa geniale idea,che anche a me mi era balenata in testa, ma non attuata per il timore di fare un gesto sottovalutato.
      Intanto mi sono regalata un post sul Lievito Madre.
      E’ stato per me un grande passo, perché da parecchio lo avevo messo in conto.
      Penso che ti verrò a trovare più spesso!
      Ciao

      • Benvenuta Antonietta qui su ComidaDeMama!

        Tutti i regali possono essere non apprezzati, se si destinano alla persona meno adatta.
        Alcuni miei amici hanno manifestato curiosità a e voglia di provare a lavorare con la pasta madre.
        In particolare la famiglia del mio amico Paolo panifica tutte le settimane. Come non sorprenderli per Natale con un
        pasta madre starting kit? :)
        A presto!

    Get Adobe Flash playerPlugin by wpburn.com wordpress themes