ComidaDeMama

February 20th, 2012 by Elena

Torta allo yogurt e frutti rossi

Pin It


Per la nostra colazione del fine settimana abbiamo aggiunto una buona manciata di estate dentro l’impasto della vecchia, cara torta allo yogurt (sì, quella dei vasetti: 1 vasetto yogurt, 3 di farina, 2 di zucchero, etc.).
Grazie all’aiuto di lamponi, mirtilli, fragole e more surgelati è diventata la torta favorita degli ultimi mesi.
La quantità di frutti rossi può variare: Marta ed io questa volta abbiamo esagerato mettendone 400 g, ma riesce bene anche con la metà di questo peso.

Ricordatevi di non gettare via il vasetto dello yogurt, vi servirà come misurino!
Noi utilizziamo un misurino americano da 1/2 cup, ma il vasetto classico farà ugualmente il suo lavoro.

Torta allo yogurt e frutti rossi
ingredienti:
1 vasetto di yogurt bianco da 125 g
1 vasetto colmo di olio di semi
3 vasetti colmi di farina 00
2 vasetti colmi di zucchero bianco
3 uova
1 bustina di lievito per dolci
200 g di frutti rossi ancora surgelati

Preriscaldate il forno a 180°C.
In una ampia ciotola mescolate lo yogurt insieme all’olio, le uova. Aggiungete lo zucchero, la farina e il lievito, fino a ottenere un composto liscio e omogeneo. Incorporate nell’impasto i frutti rossi ancora surgelati.
Trasferite l’impasto in uno stampo per dolci foderato di carta forno.
Cuocere a 180°C per 35-40 minuti circa. Verificate la cottura ed eventualmente proseguite la cottura per qualche minuto.

Comments

28 Responses to “Torta allo yogurt e frutti rossi”
  1. daniela says

    Oggi la faccio sicuramente, le tue foto sono sempre così “invitanti”. Ti seguo da anni anche se non mi conosci.
    Un abbraccio,
    daniela

  2. Ciao, grazie per questo spunto goloso :-)
    Spesso ricette di questo tipo, non mi riescono bene (sia muffins che ad esempio scones con frutti rossi congelati) perché i frutti fanno “cagliare” l’impasto che poi non cuoce bene e l’interno rimane compatto senza lievitare, quasi crudo…mentre l’esterno cuoce bene.Mi succede ogni volta che uso i frutti rossi congelati.Cosa sbaglio secondo te?Bisogna metetrli proprio congelati o averli già tirati fuori dal freezer qualche minuto prima?Secondo me i miei fanno troppa acqua e l’impasto non cuoce bene…
    grazie!!
    Un saluto da Cuneo sotto la neve

    • Cara Daniela, so che il sole è arrivato fin da voi e la neve pian piano si sta sciogliendo.
      Per il tuo problema con questo tipo di torte, io prolungherei il tempo di cottura, mettendo semmai un foglio di alluminio sopra la torta perché non si annerisca.
      Io i frutti li uso congelati. Li separo, in modo da non avere conglomerati nell’impasto.

  3. Elena!! Ma che bello il nuovo template! E che buona questa torta!!! Mi hai fatto venire una voglia di estate… credo che dovrò aspettare ancora un po’ per farla perché non ho frutti rossi. Non vedo l’ora!!! Baci

    • Grazie Elena! Mia mamma ha sistemato le piante di lamponi, così quest’estate facciamo anche noi i surgelati casalinghi!

  4. una rivisitazione ottima!
    mi sa che ti copio :D
    buona settimana

    • Gio è una variante gustosa, spero ti piacerà. Buona settimana anche a te

  5. questa qua mi sa che la sperimento :) consolazione per consegna tesi :D

  6. la torta allo Yogurt è nel mio cuore, anche perché credo di essere l’unica al mondo a trasformarla sempre in una sorta di etna straripante di impasto crudo :-( chissà perchè non mi resce! ppperò in effetti coprendo il pasticcio con i frutti rossi diventerebbe coreografica pure la mia!! un bacioneeeee

    • Viviana ma se sei super bravissima! Spero tu stia bene e in forma. Un abbraccio.

  7. bella e buona nella sua semplicità, la farò anch’io :-)

    • Cara Francesca, ti seguo nel tuo viaggio in India. La torta può aspettare :)

  8. tu donna mi vedi dentro (il congelatore), ho giusto ‘na paccata di lamponi.

  9. non c’è niente di più gustoso per incominciare la giornata! :-)

  10. daniela says

    L’ho preparata ieri ed è venuta buonissima. L’unico problema è che, nonostante avessi un po’ infarinato i frutti, sono andati molto sul fondo. La prossima volta proverò a metterne un po’ nell’impasto e il resto sopra quando l’impasto è già nella tortiera. Io ho tolto i frutti dal freezer un’ora prima e li ho fatti scolare su una ciotola.
    Le tue foto sono sempre bellissime.
    Un abbraccio,
    daniela

    • Daniela sono contenta che ti sia piaciuta. I frutti tendono a rimanere un po’ in fondo, proverò anche io il tuo accorgimento (e grazie per i complimenti!)

  11. Complimenti, il tuo blog è davvero moooolto carino! mi piace mi piace!! cosi ho deciso di aggiungerti su bloglovin cosi potrò vedere gli aggiornamenti!! A presto
    http://petitecuilliere.blogspot.com/
    c.

  12. paolita says

    E’ ancora in forno! L’ho dovuto lasciare 20 minuti in più aumentando la temperatura a 200°. Non vedo l’ora di assaggiarla! Vi farò sapere come è venuta.

    • Cara Paolita Ogni forno ha i suoi tempi e temperature. Se mettessi il mio forno a 200°C brucerei la torta. Ma sono certa che la tua sarà venuta benissimo!

  13. Mamma *_* Chissà che buona questa torta allo yogurt, e frutti rossi *O*
    Mi ispira. Da provare assssssssolutamente!
    Bravissima!

  14. ora posso dirlo: buonissima!!! e l’aggiunta di panna montata sopra è la morte sua!….ho già scritto sulla lista della spesa i frutti rossi surgelati!
    mitica la mia Elena!

Get Adobe Flash playerPlugin by wpburn.com wordpress themes