ComidaDeMama

January 11th, 2010 by Elena

La rivincita della sparabiscotti. Spritzgebäck (Spritz cookies).

spritzgebk04.jpg

“No, la pistola sparabiscotti no! Hildegard e Nicole, se mi dimostrate di poter usare una pistola sparabiscotti senza farvi venire il nervoso vi faccio un monumento. E tiro fuori la mia, che ho archiviato nel più alto scaffale della casa che ho a 400 Km da qui, tanto è l’uso che ne faccio.”

Hanno vinto. Il loro impasto funziona sul serio.
E come promesso ho rispolverato l’attrezzo che più mi ha fatto pentire della spesa effettuata. Ho usato la ricetta imparata dalle due mie amiche tedesche in dicembre ed ecco il risultato. Che ne dite?

spritzgebk01.jpg

Spritzgebäck (Spritz cookies)
Adattamento alla ricetta di Nicole e Hildegard Schubert
Ingredienti:

250 g burro
200 g zucchero
2 uova
150 g nocciole grattugiate
1 bustina di vanillina
375 g di farina
1 cucchiaino raso di lievito

Preriscaldare il forno a 180°C.

Mescolare velocemente tutti gli ingredienti in modo da formare un impasto compatto.
Prendere un po’ dell’impasto, inserirlo nella pistola sparabiscotti e formare i biscotti.
Lasciare raffreddare in frigorifero per almeno un’ora.
Cuocere per 7-8 minuti a 180°C, controllando l’andamento della cottura (non tutti i forni scaldano nella stessa maniera, potrebbe essere necessario ridurre il tempo di cottura a 5 minuti, o ridurre la temperatura del forno)

spritzgebk02.jpg

Prima di Natale ho fotografato Hildegard e Nicole alle prese con i loro biscotti delle feste, fatti per parenti e amici. Hilda Törtchen, rotondi e farciti di marmellata. Schaumkronen, al cocco, alle nocciole e cacao, perfetti per usare gli albumi avanzati dalle altre preparazioni. Zimtsterne, un biscotto classico del Natale, nelle fotografie compare Marta intenta a glassare le stelle alla cannella. E, ultimi su comidademama, ma non sulla mia cartella di fotografie e appunti, Spritzgebäck, piccoli spritz cookies alle nocciole.

spritzgebk06.jpg
spritzgebk03.jpg

I puntini scuri che vedete nei biscotti? è la pellicina marrone delle nocciole. Proverò presto a rifare la stessa ricetta usando le mandorle.

La luce sta cambiando, l’avrete notato anche voi. La inseguo di finestra in finestra, variando gli orari in cui scattare le fotografie.

spritzgebk05.jpg
spritzgebk07.jpg

Comments

33 Responses to “La rivincita della sparabiscotti. Spritzgebäck (Spritz cookies).”
  1. belli, sono belli! a me piacciono pure di più con quei puntini.
    noi ci tappiamo le orecchie e non ascoltiamo le imprecazioni.
    benritrovata Elena.

  2. Ho già provato a fare i biscotti doppi farciti di marmellata, ma ora mi hai fatto venire voglia anche di questi! Allora alla fine ne valeva la pena comprare lo sparabiscotti?

  3. bentornata anche a te, cobrizo perla. Sul serio, questo impasto è andato liscio come l’olio. Nemmeno un ‘Accidenti a quando ho incominciato!’

  4. E che rinvincita, sono perfetti (troppo carino il titolo) Ah queste amiche tentatrici e vincitrici ;-)
    Bentornata!

  5. sparabiscotti chiuso nella sua custodia da una decina d’anni dopo il nervoso dei primi tentativi.
    Mai più preso in mano.
    Grazie per aver condiviso con noi questo impasto che sembra magico e perfetto, al primo biscottamento il macchinino infernale finalmente risorgerà! ciao

  6. zucchero d’uva Che buoni i biscotti doppi, sono felice che tu abbia provato. Valer la pena acquistarla forse ancora no, una sac a poche o due cucchiaini potrebbero andare altrettanto bene, Ma almeno ora con questo impasto potrò utilizzare la sparabiscotti di tanto in tanto.
    Dada grazie per il benvenuto e per i complimenti per il titolo (i titoli sono sempre difficili da trovare, ma questo si è composto praticamente da solo).
    meringhe idem come te, e la custodia sembra nuova, non ha una goccia di impasto, nemmeno un’ombra di zucchero a velo e un’orecchia nel cartoncino, pessimo segno per un attrezzo da lavoro. Ora, non è che userò ogni settimana l’attrezzo, ma almeno ho una ricetta che funziona.

  7. Devi sapere che io e la sparabiscotti non andiamo proprio d’accordo, anzi penso di averla addirittura buttata via.
    Se dovessero venir bene anche a me questi biscotti, faccio una statua di biscotti a te e a Nicole ed Hildegard!!!
    Tanti auguri di buon anno

  8. Ciao Comida sono stata a Trento a capodanno, peccato che non ci siamo viste ma invece abbiamo potuto incontrare PianoB!come sempre bellissime foto, l’asciugamano di lino bianco mi ricorda tanto quelli di mia nonna, tagliati da vecchi lenzuoli ormai consumati/strappati e ritrasformati in asciugamani e tovaglioli!
    :-)
    ciau un salutone

  9. Belli belli belli.
    Io mi dimentico regolarmente di fare le foto ai biscotti di mia mamma, c’è da dire che appena finisce di prepararne un piattino (anche i piattini sono rigorosamente simmetrici…) c’è l’assalto del popolo affamato e viene scomposto in pochi minuti.
    Vengono centellinati in maniera rigorosa, custoditi nella scatole di latta e di solito, a febbraio, buttato il poco che avanza.
    Un giorno ti racconterò della marachella che combinò mio papà alcuni anni fa, la TG si infuriò talmente tanto che buttò via la ricetta dei biscotti “marachellati”. So’ pazzi tutti e due…

  10. CV immagino con terrore la TG arrabbiata, ma cosa ha fatto tuo papà? prossimo anno vengo ad assaggiare uno dei piattini natalizi simmetrici. :) un saluto alla tua spettacolare INP e magari inizio anche io a ripassare le radici quadrate. Getting ready.
    Daniela B. Noooo! Io ero in Piemonte. Robe che nemmeno Lady Hawks (e qui scatta il gap generazionale, se non capisci la battuta sei troppo, troppo più giovane di me) Spero tu ti sia diveritta e spero prestissimo di avere i novelli sposi e sonia a cena per festeggiare il fidanzamento dei due del pianoB
    lydia non ricomperarla, al limite te la presto io! Mi raccomando ;)

  11. Buon anno mia cara: la spara biscotti è una di quelle cose che mi tenta, ma allo stesso tempo mi fa esitare perché molti raccontando di esperienze disastrose.
    Il tuo post rende un po’ di giustizia :))

  12. questa non l’avevo mai sentita!
    i biscotti sono bellissimi e chissà che buoni…
    mi viene una voglia…
    ciao!

  13. ciao comida…. io la sparabiscotti sono tentata di lanciarla dalla finestra, vebbè, prima farò un ultimo tentativo col tuo impasto e ti faccio sapere!
    ciao

  14. a me sembra cheti siano venuti proprio bene!
    brava!

  15. Spara biscotti?
    ma come ero riuscita a trovare quello stampino per biscotti che avevi fatto vedere in una foto tu, che spara via un cerchiolino nel mezzo facendo il buco,
    quello usato proprio dalla mama e figlia tedesche per i biscotti!
    E ora un nuovo archibugio da cercare, come farò a starti dietro?
    proverò l’impasto alle nocciole, me le hanno portate dal paesino di mia nonna buone buone.

  16. Io la sparabiscotti la uso al posto della sac a poche, ma adesso mi applico e provo a fare questi biscottini meravigliosi

  17. Le forme sono tentatrici ma resterò brava con lo shopping per un po’. Un altro baci di bentornata

  18. la spara biscotti però riesce a regalarti soddisfazioni meravigliose!
    A presto
    Gialla

  19. non possiedo l’oggetto incriminato nè l’ho mai maneggiato ma ho come il sospetto che potrei fare danni anche con questo impasto perfetto….

  20. gialla diciamo che questa volta non mi ha fatto ammattire. L’ultima prima di questa risale a 5 anni fa, quando archiviai l’attrezzo.
    isafragola, grazie e bentornata anche a te. Ti presto la mia sparabiscotti quando ti verrà voglia.
    Marinella bello, che forme utilizzi? e quale è secondo te l’impasto ideale per questo attrezzo?
    Chiara nononono, non stare a comperare nulla. Ti presto la mia sparabiscotti la prossima volta che ci vediamo. Il taglia biscotti per gli (le? non so) Hilda T

  21. anch’io ho lo sparabiscotti ma ai bimbi piaciono di più gli stampi (ne ho quasi150!). Hai visto la torta che ho fatto io di là con la tua ricetta? ciao.

  22. Ciao Elena:) Sparabiscotti? mi fermo sempre in vetrina a pensare se lo compro o no…. forse adesso si!!
    A presto
    Patricia

  23. ecco finalmente una ragione valida per riabilitarla! il problema è ricordarsi dove diavolo l’ho inguattata….
    grazie Elena, come sempre

  24. Sandra Firenze says

    Eh però, vedo che siamo in tante a far parte del club “deluse dalla sparabiscotti”! Anch’io, dopo innumerevoli tentativi e altrettante inc…ure l’ho nascosta in qualche luogo remoto. E’ il momento di recuperarla e…provare!

  25. Tante amiche hanno lottato con la spara biscotti… ed io non l’ho mai presa…ma se ora vedo che tu hai trovato l’impasto giusto… potrei prenderla! son venuti una meraviglia!
    :)
    ciao
    Terry

  26. terry Io non rifarei più l’acquisto, tornando indietro. Se vuoi ti presto la mia!
    sandra dovremmo fare le giacchette, come in USA :)
    maite la mia era nello scaffale più alto dell’armadio di cucina, sepolto da altre cose
    patricia se vuoi ti presto la mia, io non la ricompererei, se potessi tornare indietro
    mammina 150? sono tantissime! mi batti alla grande, vengo a vedere la tua ultima opera

  27. Ciao,
    come sempre mi fai venire la voglia di correre in cucina e stendere, impastare, sfornare, spolverare e più che altro assaggiare :o).
    Buona serata a Tutte Voi!

  28. Anch’io solo negli ultimi tempi ho fatto pace con la sparabiscotti.
    Di solito uso una frolla con farina di mais…ed adesso proverò la tua frolla montata con la farina di nocciole.
    Di che ora è la luce delle foto ?
    Io direi mattina.

  29. zucchero e cannella posso avere la ricetta del tuo impasto? cos

  30. Ma allora devo provare anche io visto che il mio primo e ultimo tentativo è stato disastroso!

  31. Proprio belli, complimenti!
    Ho provato a fare l’impasto con le mandorle, la sparabiscotti l’ha usata la mia nipotina e sono venuti davvero buoni. Presto dovrò bissare con le nocciole.

  32. eccomi! allora devo assolutamente provare questa versione perchè come te ho da tempo archiviato la mia bellissima sparabiscotti che tanto mi ha fatto incavolare!!! ;-)
    prendo appunti … provo … e poi ti dico ! ;-)
    a presto Pippi

  33. Ahaha…”la rivincita della sparabiscotti” e’ veramente il titolo perfetto!
    Quanto mi sono sentita meglio nello scoprire che il problema non era stato solo mio…(e neppure l’ubicazione occhio non vede-nervi non dolgono..)
    Quindi la spara biscotti ha prodotto in generale piu’ imprecazioni che biscotti?..questo e’ comunque divertente! :D
    mmm…ora non resta anche a me che vendicarmi..
    Grazie Comidademama!….Davvero!! :)

Get Adobe Flash playerPlugin by wpburn.com wordpress themes