ComidaDeMama

January 17th, 2010 by Elena

Flan di porri


Anche quest’autunno mia mamma mi ha spedito un mazzo da 8 Kg di porri di Cervere, candidi, sottili, lunghissimi. Per conservarli durante i mesi invernali li lascio in cantina al buio, coperti di sabbia dentro una scatola.
Il flan di porri è annoverato tra i piatti tipici della mia famiglia. Si sposa a meraviglia con la crema setosa al formaggio (quasi una fonduta) spiegata qualche post fa.
Essendo facile e veloce da realizzare viene inserito nel menu della settimana come piatto principale per cena.
L’impasto frullato di porri stufati, uova, panna e parmigiano viene suddiviso in sei pirottine resistenti al calore. La cottura a bagnomaria può avvenire in pentola oppure in forno.


porro2.jpg

Flan di porri in pentola
Ingredienti per 6 persone:

200 g porri mondati (tenere solo la parte più bianca)
200 g panna fresca non zuccherata
2 uova intere
50 g parmigiano grattugiato

6 stampi da forno
burro per imburrare gli stampi

Tagliare i porri a rondelle fini. Scaldare un cucchiaio di olio in un tegame, riversare i porri e farli leggermente imbiondire per pochi minuti, mescolando con un cucchiaio.
Coprire il tegame con un coperchio e stufare a fuoco dolce per 20 minuti circa. Aggiungere eventualmente qualche cucchiaio di acqua durante la cottura.
Lasciare intiepidire i porri, aggiungere le uova, la panna ed parmigiano
grattugiato, frullare il tutto.

Imburrare gli stampi da forno e riempirli del composto per 3/4 della loro altezza. Coprire gli stampi da forno con carta stagnola e posizionarle in una pentola dai bordi alti.
Riempire con acqua calda fino a quasi sotto il bordo gli stampi da forno . Chiudere la pentola con il suo coperchio e cuocere per 30 minuti a fuoco moderato
Sformare i flan e servire caldi con la crema setosa di formaggio.

Flan di porri in forno.
ingredienti per sei persone:

200 gr. di porri puliti ( solo la parte bianca)
200 ml. panna liquida da dolci non zuccherata
2 uova intere
50 gr. di parmigiano grattugiato

6 stampi da forno
burro per imburrare gli stampi da forno

Tagliare i porri a rondelle fini. Scaldare un cucchiaio di olio in un tegame, riversare i porri e farli leggermente imbiondire per pochi minuti, mescolando con un cucchiaio.
Coprire il tegame con un coperchio e stufare a fuoco dolce per 20 minuti circa. Aggiungere eventualmente qualche cucchiaio di acqua durante la cottura.

Lasciare intiepidire i porri, aggiungere le uova, la panna ed parmigiano
grattugiato, frullare il tutto.

Intanto imburrare gli stampi da forno , versare il composto per 3/4;
mettere gli stampi da forno in un recipiente a bagnomaria in forno e far cuocere
a 180° per 30/35 minuti (vedi un po’ tu, devono gonfiarsi)

flan02.jpg

Comments

17 Responses to “Flan di porri”
  1. WOW! Che meraviglia questi flan! Complimenti…ancora una volta!
    Sono passata per comunicarti che ho trasferito il mio blog, adesso lo trovi qui:
    http://lapatataingiacchetta.com/
    A presto!

  2. Che strano ho appena copiato una ricettina a base di porri… ironia della sorte!! Sfizioso il tuo flan ciao

  3. buono, buonissimo, buonerrimo!
    i porri poi, sono una delle mie verdure preferite
    mi chiedevi nei commenti della similfonduta come ho scoperto di poter reintrodurre i latticini… insomma, un po’ per sfinimento, quando mi capitava di mangiare un panino fuori, mi trovavo sempre uno strato di burro anche avendolo chiesto senza
    quindi mi sono un po’ buttata, grazie anche alla scoperta di questo articolo http://www.mammaepapa.it/alimentazione/p.asp?nfile=intolleranza_al_lattosio
    ho iniziato a provare un pochino dei formaggi a basso tenore di lattosio e piano piano ho riprovato tutto
    latte, panna e tutti i preparati con latte in polvere ancora non posso mangiarli (e non mi mancano nemmeno, onestamente…) ma una volta alla settimana, un po’ di formaggio me lo merito!

  4. Il flan ai porri , una bontà , con quelli di Cervere, doppia bontà ! ciao , chiara

  5. Questi flan assomigliano molto agli sformatini di topinambor che abbiamo postato anche noi.. e la crema setosa al formaggio credo si abbini megnificamente allo stesso modo!! Ciaoo Fico&Uva

  6. Complimenti davvero..
    Ti aggiungo ai link del mio blog.. l’ho aperto da poco.. passa a vederlo.. spero ti piacerà..

  7. il geniale completamento alla crema!! un cucchiaio di una e uno di morbidissimo flan!

  8. Ce l’ho fatta! ho letto i post arretrati!!!

  9. Che ricetta elegante!

  10. Deve essere una vera goduria gustare quest meraviglia… adoro i flan, e questo fa al caso mio!
    Buon week-end.
    Betty

  11. WOW!!!!!!!! ultimamente mi è scoppiata una vera passione per flan, sformati, tortini di verdure… e questo mi ha conquistato!!
    un abbraccio

  12. non sapevo io di questa cosa per conservare i porri!! grande!! :)
    Io oggi per cena ho fatto un flan simile con i carciofi, gnam!

  13. ah che meraviglia… non conosco questo tipo di porro purtroppo, ma penso che potrei replicare la ricetta col porro “normale”, che ne dici? magari scarto bene la parte verde :-)

  14. Ma sai che mio suocero coltiva degli ottimi porri esteticamente molto simili ai tuoi? Quasi quasi provo la tua meravigliosa ricetta (anche se preferirei assaggiare direttamente il tuo capolavoro) :)))

  15. Ciao Elena,
    ieri sera ho preparato la Carbonnade Flamande seguendo la tua ricetta. Praticamente invece di un tradizionale ricettario scorrevo il cursore del mio mac posizionato sul tavolo in cucina :)
    Il risultato è stato eccezionale!

  16. Caterina says

    mi sto copiando la tua ricetta del fla di porri
    spero mi vega buona abche se non sono di cervere
    ma deel’orto di mio marito! ciao

  17. Caterina says

    mi sto copiando la tua ricetta del fla di porri
    spero mi vega buona abche se non sono di cervere
    ma deel’orto di mio marito! ciao

Get Adobe Flash playerPlugin by wpburn.com wordpress themes