ComidaDeMama

December 20th, 2009 by Elena

Mi illumino di meno 2010, il blog, facebook fan page e tutto il resto.

illuminomeno2010.jpg

Mi illumino di meno 2010 sbarca su facebook.
“Bisogna pensare al risparmio energetico tutto l’anno”, come no. Ma ben vengano le campagne di sensibilizzazione.
E la trasmissione Caterpillar inaugura la sesta edizione di questa iniziativa con un blog e con la presenza di una fanpage in facebook totalizzando ad oggi 1172 fan.

Aderendo a questa iniziativa qualche anno fa, ancora ad Amsterdam, mi è capitato di diventare Corrispondente 0057 dall’Olanda e di chiacchierare in diretta nella mia trasmissione preferita di quando tutti i giorni dovevo fare 38 Km per tornare a casa dal lavoro.
Dagli USA, nel posto dove ho sperimentato il più grande sperpero di energia della mia vita, avevo lanciato un piccolo sassolino dardo in favore dell’edizione 2008 raccogliendo le vostre ricette a basso impatto energetico (con petula) in Ricette a lume di candela.

Su comidademama sto facendo un po’ di ordine e vedo che la categoria Mi Illumino di Meno e i tag risparmio energetico e sostenibile riportano qualche sovrapposizione e qualche post di cui mi ero totalmente scordata.

Non lancerò nessuna iniziativa quest’anno, ma seguirò con attenzione come la redazione di caterpillar usarà i social network per potenziare la comunicazione del loro già ben affermato e amato evento annuale sul consumo di energia.

Spero che il risparmio energetico possa diventare per me molto più di un tag, da adesso in poi. Nel frattempo metto ordine nei cassetti virtuali di comidademama.

millumino2009_sm.jpg

try_nut Furoshiki Fare lo yogurt con il thermos- labne e yogurt uno

Comments

12 Responses to “Mi illumino di meno 2010, il blog, facebook fan page e tutto il resto.”
  1. Ciao,
    anche per me Caterpillar è la mia trasmissione preferita, ho una radiolina da tasca che metto nel grembiulone mentre preparo la cena, per non perdere neppure una battuta, nonostante l’inevitabile caos di quell’ora..
    Qualche giorno fa abbiamo anticipato “Mi illumino di meno”,voglio dire che con tutte le luminarie accese, che consumano inutilmente energia, nella nostra zona della città è saltata la luce, era l’ora di cena, i bambini eccitatissimi hanno acceso le candele, prese in Trentino di cera d’api doc!
    La cena l’abbiamo preparata e mangiata al buio, perchè l’inconveniente è durato a lungo,e D. si è addormentato sulla sedia..
    Ho deciso che mi comprerò un computer a pile e una macchina da cucire col pedale…

  2. chiara nocentini, sappi che nessuna libreria di tn ha più un tuo lbro illustrato, li ho acquistati tutti io! Scherzi a parte (ne ho acquistati parecchi, ma ne ho lasciati alcuni in città :)) io credo di avere scoperto il tuo blog proprio in occasione di Mi illumino di meno, almeno in uno di questi periodi. E la tua ricetta illustrata del detersivo biologico per piatti è tra i nostri inossidabili preferiti.
    Immagino il profumo di candele in cara d’api per casa e mi immagino D. addormentato sulla sedia.
    Io la macchina da cucire a pedale ce l’ho, se venite in piemonte la proviamo.

  3. è da sempre una battaglia da combattere…ieri ho acquistato la mia nuova lavatrice visto che la vecchia oramai non ne poteva più di allagarmi costantemente il garage…. l’abbiamo presa ad acqua calda.. ossia mi spiego che sfrutta l’acqua riscaldata con il gas e non col la luce… i pannelli solari sono un utopia in un vecchio condominio… ma intanto proviamo a fare qualcosa… anche se mi intristisce molto rivolgermi a diversi negozi di elettrodomestici e non trovare un commesso che ti spieghi da subito i vantaggi… ma solo ti dice chela macchina costa di piùe che non c’è molto mercato e quindi poca scelta….

  4. è sempre importantissimo sensibilizzare il mondo sul risparmio energetico, soprattutto alla luce dei pessimi risultati di Copenhagen!

  5. è da sempre una battaglia da combattere…ieri ho acquistato la mia nuova lavatrice visto che la vecchia oramai non ne poteva più di allagarmi costantemente il garage…. l’abbiamo presa ad acqua calda.. ossia mi spiego che sfrutta l’acqua riscaldata con il gas e non col la luce… i pannelli solari sono un utopia in un vecchio condominio… ma intanto proviamo a fare qualcosa… anche se mi intristisce molto rivolgermi a diversi negozi di elettrodomestici e non trovare un commesso che ti spieghi da subito i vantaggi… ma solo ti dice chela macchina costa di piùe che non c’è molto mercato e quindi poca scelta….

  6. bravissima!

  7. bravissima, impegniamoci tutti!
    ciao
    p.s.
    se passi da me, ho inaugurato la mia serie di “giveaway del fatto a mano”, per riscoprire i valori delle cose fatte a mano, del riciclaggio e riuso dei materiali, dell’eco-friendly!
    Mi fa piacere se partecipi!
    simona

  8. Allora lo cerco su FB, grazie della segnalazione!

  9. e allora fr ale cose che scriverò nei buoni propositi per l’anno nuovo ci sarà anche fare lo yogurt nel termos. devo davvero provarci. mer l’energia sto cercando ogni giorno di fare qualcosa. grazie per le idee costanti e per le tue condi-visioni.

  10. viva la decrescita felice!
    Comida dopo i tuoi bei post sui biscottini trentini (o altoatesini, che tanto la rima c’è lo stesso) ho bisogno di un aiuto: help! una mia cugina che da anni vive all’estero (conosci la situazione, no?) ma che come noi è di origine piemontese (conosci la situazione, no?) cerca la ricetta dei mustacioli – o mostaccioli – cuneesi, quei biscotti impastati con vino e chiodi di garofano che si pucciano nel barbera a fine pasto… in rete c’è qualcosa, ma i risultati…. ecco non sono soddisfacenti. Tu ne sai qualcosa?!? Grazie! E auguri!

  11. Come potrei dimenticare quella raccolta, e’ stata la prima a cui ho partecipato, e poi scoprire che eri stata un’inviata speciale fu una sorpresa, seguo la trasmissione da anni, anche se di km per rientrare ne devo fare “solo” 25 :))
    Tanti cari auguri di Buon Natale sostenibile cara Elena!

  12. Elvira ci conosciamo da tanto tempo ormai, prima o poi dovremmo vederci! Buon natale anche a te.
    gingi devo informarmi perchè i mostaccioli non li ho mai fatti, mi spiace.
    silvia grazie a te per i tuoi feedback e spero tu ti diverta a fare lo yogurt nel thermos 8il mio l’ho lasciato in piemonte, accidenti!)
    Aiuolik è partita ora la campagna ufficiale, mi è arrivata l’email con banner e testi, che poi son gli stessi del blog.
    simona il tuo giveaway è molto bello e peccato sia arrivata qualche ora in ritardo sul termine, ma mi terrò pronta per i prossimi. Complimenti per la tua creatività.
    gaia bravissimi loro, di caterpillar
    valina è in effetti una lotta costante con usi, costumi, abitudini, questioni economiche, regole del mercato. Ce la faranno almeno i nostri nipoti a vedere dei miglioramenti? Speriamo
    Giò in effetti da cosa ho letto sulla stampa non ha avuto risultati soddisfacenti questo meeting mondiale

Get Adobe Flash playerPlugin by wpburn.com wordpress themes