ComidaDeMama

May 21st, 2009 by Elena

Menu per piccoli ospiti a cena [senza scordare i genitori]

Kids menu

Ricevo spesso gli amici a cena.
Molti di loro hanno figli dell’età di Marta, se non più piccoli e lo stare tutti insieme in una casa è molto più rilassante che uscire anche solo per una pizza.
Appena sfamati i bambini possono andare a giocare e noi amici ci concediamo una serata rilassante fatta di chiacchiere.
Come creare un menu che vada bene anche ai bambini senza condannare i genitori alla pasta in bianco?
Basta avere una piccola consulente bionda di otto anni, et voilà.
Mi scrive pure il menu, quando non è impegnata con altri suoi progetti.
Chiedo sempre in anticipo se i bambini detestano o solo allergici a qualche cosa.
Ho la fortuna di avere piccoli amici curiosi, che assaggiano un po’ di tutto. Ad esempio hanno molto apprezzato la crema di feta di Alex, del labnè fatto in casa (cos

Comments

25 Responses to “Menu per piccoli ospiti a cena [senza scordare i genitori]”
  1. I miei figli sarebbero molto contenti di condividere con gli amichetti i loro amati cous cous vegetariani e insalate di bulgur… ma gli amichetti sono un tantino tradizionalisti, e quindi l’unico piatto che li mette sempre d’accordo (oltre all’immancabile pasta al pomodoro) è la pasta e fagioli.
    Anche noi di solito sfamiamo prima i piccoli, cos

  2. Io preparo spesso un buffet (che viene sbafato nell’attesa che arrivino tutti, siamo minimo dieci, spesso una ventina) con banalissime pizzette dello chef (per la serie apri il frigo e improvvisa), pane e salame, focaccia con le olive o la cipolla, e pinzimonio. Quindi riso pilaf con polpettine, al pomodoro per i piccoli, al curry per i grandi. Per chiudere gelato e frutta fresca (con panna montata nella planetaria). Si fa veloce e si può preparare tutto per tempo. D’inverno, se son di corsa, vado più semplicemente di pizza (Buitoni) fritta, con crudo e salame morbido. E risottino, che ai bimbi piace sempre. Ciao!

  3. in questo periodo non mi passano per casa tanti bambini ma quando eravamo giovani anche noi avevamo sovente ospiti piccoli, che però per fortuna amavano molto la mia cucina. Avere ospiti è sempre stata una componente fondamentale della mia vita, e poi quando avevo figlie bambine uscire la sera non era affatto semplice, se non ci fossero state le cene con gli amici la nostra vita sociale sarebbe andata a farsi benedire

  4. Che carino il menù! Tua figlia dev’essere adorabile. Mi piacciono i bambini curiosi e golosi! (Ma anche i genitori che li aiutano a diventarlo, senza imporre ma neanche farli accontentare della solita pasta rossa e fettina :/ )

  5. uno dei miei cavalli di battaglia è proprio la tua focaccia alle patate!Tagliata e farcita di solito con prsciutto cotto e fontina.
    Poi se ho poco tempo ed è una cosa improvvisata piadine per tutti!Se invece andiamo sull’etnico pita ripiene di pezzi di pollo yogurt greco insalatina e a volte qualche patatina fritta.
    devo dire che i miei amici apprezzano molto i risotti e cos

  6. uno dei miei cavalli di battaglia è proprio la tua focaccia alle patate!Tagliata e farcita di solito con prsciutto cotto e fontina.
    Poi se ho poco tempo ed è una cosa improvvisata piadine per tutti!Se invece andiamo sull’etnico pita ripiene di pezzi di pollo yogurt greco insalatina e a volte qualche patatina fritta.
    devo dire che i miei amici apprezzano molto i risotti e cos

  7. scusa sono stata ridondante, mi sono sbagliata!

  8. pasta, pasta e pasta … bisognerebbe cambiare un pò infatti ;-)

  9. E’ la prima volta che visito il tuo blog e lo trovo semplicemente spettacolare. Bellissime foto, ottime ricette e idee originali. Ad esempio quello delle lettere di polenta mi pare davvero strepitosa. Te la copierò sicuramente, come tante altre (come ad esempio i limoni di cui ne ho sempre una scorta enorme grazie al giardino di mio fratello!!!)
    Ancora brava
    Stefania

  10. anche per i genitori ti assicuro che è un buon menù, da me funziona molto la pizza e gliela faccio preparare tutti insieme in modo che si sentono protagonisti di averla fatta loro, le spremute di frutta, le polpette di patate o di verdure cotto al forno e riso al latte profumato con caramello o con la frutta

  11. essendo io il re erode della compagnia i bambini non vengono a mangiare da me :)
    seriamente, mi è capitato solo una volta di avere a cena una coppia con figli, entrambi in età prescolare, ma era la sera di capodanno, quindi c’erano per forza di cose delle pietanze un po’ fuori dal comune. i bambini hanno mangiato gli antipasti e un po’di arrosto e naturalmente il panettone.
    la figlia della mia migliore amica mangia di tutto e con grande gusto (ha tre anni), suo figlio di sei invece è di gusti più difficili. il menu preparato dalla tua bambina è un’autentica delizia, hai fatto bene a postarlo

  12. Ciao Elena,
    sei una grande, non mi stanco mai di farti complimenti..ma te li meriti proprio….
    Non ho ancora figli..ma sfido qualsiasi bambino schizzinoso ed abitudinario a non apprezzare
    queste prelibatezze.
    un saluto…

  13. Mi capita raramente di avere piccoli ospiti in casa, ma mi ricordo quando ero io una piccola ospite. Oddio, quanti anni fa???….
    Cotolette e patatine ed ero felice.
    Meno male che ho dei gusti un pò più vari ora

  14. il mio piccolo va ancora a pappe e latte… vedremo…sto facendo incetta di ricette per la merenda per evitare merendine e patatine! Devo ripraovare la tua focaccia alle patate perchè sembrava bellissima ma mi è venuta un po’ pesante e non so perchè. Dai un bacio alla tua cuochetta scribacchina

  15. Brava, che fantasia! Passo già da qualche tempo qua e mi piace molto lo spirito con cui tratti l’argomento ‘cucina’, è originale, divertente, istruttivo, si spazia sempre. Grazie!! (messa tra i preferiti)

  16. qui si molto di pizza, pasta ai 4 formaggi, mammarosa, piade toast, frittate speciali di papino, salame di cioccolato o crostata. cose poco etniche. Qui abbiamo bambini mooooolto difficili…ciao. bacioni soprattutto a marta (ho visto le foto di stefi fotografa…i suoi ritratti sono strepitosi e le foto che ha scattato a te sono magnifiche…ma sei un fiore!!! ah, se vera passa di qua me la saluti che non riesco a scriverle nel flickr? grazie.)

  17. La tua consulente è fenomenale :-)
    In Trattoria non siamo esperti sui menù per i più piccoli, dovremmo documentarci un po’ anche noi!
    Ciaooo!

  18. mammina hanno delle cose buonissime tra cui scegliere. (Sono d’accordo, è molto brava. Ma le foto che mi ha fatto risalgono a qualche anno fa, a meno che io ne abbia perse. Certo che ti saluto vera del Burkina Faso)
    Dada troppo gentile, grazie.
    annalibera Leon e Linus sono due miti.
    Nei ns menu le carotine fresche ci sono sempre e vanno a ruba. Non che riesca sempre a fare tutto bene, a volte mi incasino.
    Sono anche riuscita a servire ai Grassilli/celi un menu di soli carboidrati con il pesto non fatto in casa, ero veramente poco concentrata sul cibo, ma loro sono sportivi e adattabilissimi.
    Marta mangia spinaci e minestra di verdura, specialmente se è passata. Odia la pasta al pomodoro perchè a scuola la fanno 4 volte la settimana. Assaggia con sospetto il pesce sempre per via della mensa, non può vedere il parmigiano e quasi nessun formaggio, ma questo non è un male.
    isafragola sai che non mi ricordo più niente di quel periodo?
    lydia dai, io non andavo mai da nessuna parte.
    simona sei troppo gentile. I bambini hanno idee precise e una serie di regole tipo “Guai a far toccare un cibo con un altro. Il verde va qui e non là” lo trovo molto divertente.
    lise.charmel fortunatamente non patiscono la fame questi bimbi. Se non si abbuffano va ancora meglio.
    gunther a noi piace, certo è un menu da famiglia, niente di esotico, ma va bene. Spesso la voglia di vederci e socializzare supera molti problemi.
    bello fare la pizza e poi mangiarla, è fonte di grande soddisfazione.
    Stefania Olivieri grazie molte. Terrò il tuo commento a portata di mano per i giorni bui. Scherzi a parte, grazie, sono felice che ti piaccia comidademama. E, benvenuta.
    vera (ti saluta mammina che non riesce a scriverti via flickr. hai rilevato questo problema con anche altre persone?) Marta odia la pasta perchè in mensa la riempono ogni giorno di pasta e pomodoro piena di olio.
    roberta , stai tranquilla, ora tolgo il doppio commento. Anche noi amiamo i risotti, moltissimo. Sono felice che la focaccia di patate sia tra i tuoi cavalli di battaglia. E il pollo e yogurt greco e patatine sembra delizioso.
    catobleppa Marta è adorabile e io sono una mamma che stravede e quindi smetto di tessere le lodi della pargola sennò sembro di parte (eh). Marta ha come tutti i bambini dei momenti in cui rifiuta tutto e altri in cui è molto aperta a provare. Mangia molto poco, ora un po’ più di prima.
    dede io sono stata tra i primi dei miei amici a vivere fuori casa, quindi alla fine venivano da noi (marco e io). Quando è nata marta, come per te è nata la necessità di conciliare ritmi di vita dei bimbi e la voglia di avere una vita sociale.
    babuska che lusso, lo faccio vedere a marta, si leccherà i baffi.
    elisabetta li hai abituati molto bene (ed è bello sentorli giocare tranquilli mentre si chiacchiera) OT ho regalato a Marina Vizzinisi di Radio Cucina i tuoi due libri.

  19. aiuolik stavo rispondendo ai commenti quanto tu hai scritto. E’ bello avere bimbi come ospiti.

  20. La proposta è perfetta, ma il menù ancora di più … e i piccoli disegni? Deliziosi :-)

  21. Qui ovviamente le cene con bambini sono frequenti…
    A volte li facciamo cenare prima, a volte si cena tutti insieme con la regola della casa “un adulto un bambino” (riferita ai posti a tavola) per evitare che l’inevitabile stupidera collettiva dell’angolo dei bambini impedisca loro di mangiare e cresca oltre misura.
    Pizza, pasta al ragù, focaccia di patate coi pomodorini, pizza grossa del pizzaiolo Davide che vanno a prendere i papà.
    Sabato sera è pianificata una paella collettiva fatta in casa, temo che l’alternativa sarà la pasta in bianco o al pesto, non credo avrò il tempo di fare cose più strutturate.
    Non manca mai un dolce che piaccia anche a loro. Torta morbida al cioccolato o gelato-che-non-si-sbaglia-mai. (al posto della vaschetta grande ne prendo una piccola per i bimbi e una piccola per i grandi, odio il fondente contaminato col puffo…)

  22. Mi è venuto in mente un articolo che ho letto tempo fa… http://roma.repubblica.it/dettaglio/pranzo-etnico-si-ricomincia-a-dicembre-menu-romeno-ma-anche-piatti-italiani/1384324
    Non vi invito a leggere i commenti degli illuminati lettori… che tristezza.

  23. Molto carino questo menù!!
    Mi piace il disegno accanto al nome delle pietanze, e quelle zuchine che davvero saltano dalla padella!!!
    Bellissimo!

  24. Da noi: la pizza di Sebastiano
    Le polpette e la pasta al pomodoro
    Le stelline con il formaggino dentro
    la frittata
    L’uovo con l’occhio da pirata (occhio di bue) detto anche uovo piatto
    Il panepizza del turco
    gli spaghetti (con il pomodoro, ca va sans dire)
    Il peperone giallo a striscioline
    L’uovo sodo (anche tre al giorno, se dipendesse da loro)
    Paste e zuppe di fagioli varie
    Lenticchie, con o senza pastina
    gli arrosticini (ma non il saté)
    le fettine
    il petto di pollo infarinato e fritto
    le cotolette panate
    i bocconcini di pesce della baracchetta davanti al Dirk van de Broek

Get Adobe Flash playerPlugin by wpburn.com wordpress themes