ComidaDeMama

April 22nd, 2009 by Elena

( LIMONI + SALE ) = citrons confits & lamoun makbouss

up01

Avete una pianta di limone nel vostro giardino?
Io no.
E quando arrivano tre frutti da un podere siciliano, insieme a tre avocado e a una buona quota di foglie di limone ho voglia di conservarne il profumo e il sapore per un po’ di tempo.
Mia mamma ne farebbe dell’ottimo limoncello. Oppure del lemon curd per gli scones.
Ma la mia passione per il salato mi fa prendere in mano La cucina del Medio Oriente e del Nord Africa di Claudia Roden, che è fonte sempiterna di prelibatezze.
Oggi mi cimento in due sue conserve di limoni in cui il sale è ingrediente fondamentale: citron confits e lamoun makbouss.
Tiro anche fuori il mio coltello di ceramica, per onorare meglio il regalo. Non tanto perchè i limoni siano complicati da incidere o affettare, per questo basta un buon coltello affilato, il vostro preferito.
Pronti per vedere le due ricette?

Comments

7 Responses to “( LIMONI + SALE ) = citrons confits & lamoun makbouss”
  1. Eccomi! Eccomi!! Ho già il libretto degli appunti e la penna in mano…

  2. Be’? Ci lasci cos

  3. catobleppa: scusa, ma oggi non c’era tanto tempo. Ora però la prima ricetta è in chiaro.
    mika: super, io ho postato la prima ricetta. La seconda sarà pronta domani, per via di una marinatura di 24 ore.

  4. Cara Comida, ad averlo saputo prima, ti avrei potuto mandare scatole e scatole di citron, visto che l’anno scorso ne ho fatti in quantità industriali!!
    Scherzi a parte, sono curiosa di vedere in quale veste ce li proporrai…
    Per quanto riguarda il coltello di ceramica, io ce l’ho come il tuo da qualche mese. Bè, mi domando quotidianamente come facevo prima a vivere senza.

  5. virginia citrons confits a vagonate? o citrons sucrée? in ogni caso vorrei partecipare alla tua raccolta con queste due ricette.
    Il mio povero coltello di ceramica ne ha passate di cotte e di crude. Ha una piccola scheggiatura, ma piccola che sfido a vederla al volo.
    L’avevo comperato per un catering indiano in cui avevo fatto caramelli su caramelli e se non l’avessi avuto non avrei mai porzionato bene nessuna delle cose che avevo in serbo.
    L’ho regalato a mia mamma, ai miei zii e ad un amico gourmand cos

  6. Oh, cosa vedo!
    Non avevo mai sentito parlare di citrons confit ma ti assicuro che leggendo questo post é passata veloce per di qua una scia d’aroma di limone inconfondibile.
    m.

  7. A forza di sentirti parlare di questo libro mi sono decisa ad aquistarlo, ho appena fatto l’ordine :D
    Grazie!

Get Adobe Flash playerPlugin by wpburn.com wordpress themes