ComidaDeMama

April 22nd, 2009 by Elena

Citrons confits , limoni sotto sale.

Citrons confits

Eravamo rimasti a questi limoni arrivati in dono dalla Sicilia, un pugno di sale e qualche idea su come conservarli.
I citrons confits, limoni conservati sotto sale, sono una specialità nordafricana che aromatizza tajine, stufati di ogni genere, piatti di pollo, di pesce.
Volete delle ricette in cui vengono utilizzati? Dolci o salate? Il post di Virginia sui citrons confits è ricco di link interessanti.
L’unica difficoltà di questa ricetta è resistere per un mese senza provare ad assaggiarne un pezzetto. In questo periodo di tempo il sale farà perdere l’asprezza tipica del limone, rendendolo morbido e più amabile.
La polpa e la scorza possono essere tritate fini o lasciate così come sono e il liquido che risulterà potrà essere usato come condimento.

In alcune ricette si consiglia di aggiungere foglie di alloro e grani di pepe, zinzonzan realizza una versione con i chiodi di garofano, ma io preferisco la versione con sale e basta.
Claudia Roden li annovera nella lista degli ingredienti meno comuni nel suo libro La cucina del Medio Oriente e del Nord Africa di Claudia Roden. Ecco la ricetta tratta dal suo libro.

Citrons confits
ricetta adattata a La cucina del Medio Oriente e del Nord Africa di Claudia Roden

Ingredienti:
1 Kg di limoni non trattati
120 g sale grosso

Lavare con cura i limoni. Tagliare in quattro spicchi senza dividerli completamente, ma lasciandoli uniti alla base del picciolo. Basterà fermare la lama del coltello prima di raggiungere il fondo del limone. Spolverizzare l’interno dei limoni con il sale grosso.
Disporre i limoni in un contenitore di vetro ad imboccatura larga comprimendoli bene, ponendovi poi di seguito un peso (ho usato il mio mortaio in alabastro).
Riporre in un ambiente fresco (nel mio caso in frigorifero) per un mese, mantenendo per tutti i 30 giorni il peso sopra i limoni.

Comments

26 Responses to “Citrons confits , limoni sotto sale.”
  1. eccezionalissimi nel pesce al cartoccio, da provare assolutamente!

  2. dede: wow, un pesce dal gusto deciso, quindi.

  3. li ho già visti in giro per il web e mi attirano molto..da consumatrice accanita di limoni quale sono…..

  4. come al solito spettacolari…. non avevo mai pernsato,,, mia mamma ha un sacco di piante di limone,.. quindi potrei approfittare,,, e in genere per sua bontà i frutti più belli e corposi finiscono sempre nella mia tavola,,,
    grazie per il consiglio lo farò di sicuro…
    V

  5. Sotto sale è da un po’ che li voglio provare. Un mio caro amico ne ha una pianta molto prolifica sui colli Euganei, l’anno scorso ne ha regalati a tutti gli amici perché non sapeva più come impiegarli…

  6. Mi ispirano proprio ma ammetto che non ho capito la storia del peso sopra… Lo metti solo per pressarli e poi chiudi il vaso? Quanto lo lasci il peso? Son tonta lo so, ma se hai voglia di rispondermi mi dici anche insieme a cosa si possono usare?

  7. isafragola il peso lo lasci per tutto il mese in cui i limoni rimangono sotto sale. Claudia Roden usa una pietra ben lavata. Io dovrò cercare qualche cosa di diverso dal mio mortaio, perchè lo uso tutti i giorni. Li usi mescolati a qualche insalata, si abbinano bene alla carne di pollo, negli stufati di verdure e di carne. Dede dice che sono super nei pesci al cartoccio.
    elisabetta, che bello avere tanti limoni da cui si sa la provenienza. Domani metto su anche la ricetta di questi limoni marinati prima in sale per 24 ore e poi messi sott’olio con la paprika, sempre ricetta di Claudia Roden. Mia mamma usa fare cose dolci, io sono un’amante delle cose salate.
    valentina, ma prego e che fortuna che hai, spero ti piacciano come piacciono a me.
    giò i citrons confits sono un super classico molto diffuso, questa versione è molto, molto semplice. Sono felice che ti sia piaciuta.

  8. Grazie!!! pensa a quante volte i limoni rimangono soli soletti nel frigo perchè non si sa cosa farne… ora lo so e provo subito, ti fo sape!

  9. Prometto solennemente che stavolta li faccio!!!

  10. Dopo aver letto il post di Virginia, mi ero ripromessa di farli, in considerazione di un bel pò di limoni bio, regali dello zio che albergavano allegramente a casa, ma i giorni sono passati, i limoni si sono “appassiti” e mia madre li ha utilizzati per l’operazione sbiancante dei carciofi ….
    E’ una preparazione che mi incuriosisce molto e che spero di provare presto :-))

  11. Che belle foto che hai fatto. Io avevo comprato un bel sacco di limoni assolutamente biologici in liguria, direttamente dalla contadina, e contavo di farli sotto sale, io li ho sempre fatti sotto sale fino, devo provare con il sale grosso, ma non ho avuto tempo e portarli a parigi non era il caso visto il peso che gia` aveva la mia valigia :(

  12. uuuu io che i limoni li disperdo sempre..
    :)
    (caffè :D!!!)

  13. bellissimi elena! e io mi vergogno un po’…

  14. io me li mangio con la buccia…amo i limoni giganti che mi porta la mia amica dalla campania, direttamente dal suo giardino!!! no, non li metterò sotto sale (anche perchè li ho già pappati tutti!!! :-) )ciao.

  15. Grazie elena, in effetti mi chiedevo povero mortaio che fine avesse fatto ;-)

  16. Questi limoni mi attirano praticamente da quando sono arrivata nella blogosfera, in particolare da quandoovidi il pot di spilucchia….pensa che ora ho davvero tanti limoni di giardino, in parte campani ed in parte pugliesi e c’ho il blocco! Non mi fa di fare ancora limoncello, vorrei fare il lemon curd, ma un vasetto di limoni confit potrebbe venir fuori, e poi…aspetto la seconda ricetta!!! :D

  17. SydMicious says

    ODE AL LIMONE:i limoni che abbiamo in pieno campo avranno forse 50 anni,non so nemmeno se appartengano ad una varietà particolare,fatto sta che i loro frutti sono cos

  18. elena lascio un gentile saluto per te!

  19. hai fatto vedere molto bene come si si preparano, bravissima, è molto utile, senza il limone confit la tajine di pollo alla marocchina non si può fare!!

  20. Domani vado a cogliere i limoni della mamma! Finalmente quest’anno riesco a fare i confit, grazie per la ricetta :)

  21. Li faccio subito, grazie! :-*

  22. Come sai già, non abbiamo mai osato farli con Maite, ma sognamo di prepararli da anni… che non sia questa la buona volta. Grazie mille.

  23. oh!
    finalmente un po’ di ricettuzze per utilizzare questi benedetti limoni che, preso da entusiasmo, ho preparato un po’ di tempo fa e la Bee (mia moglie) guarda di sbieco dallo sportello della dispensa!
    grazie, saluti golosi, cat

  24. Sono vari anni che incrocio in giro per la blogsfera ricette di Limoni Confits e devo ammettere che non mi ispirano moltissimo. Forse perchè non amo particolarmente il limone e perchè non ho nessun aggancio per trovarne di buoni.
    Però, grazie alle tue belle foto, potrei provare e acquistare di conseguenza anche una tajine: la sto puntando da un po’ di tempo :o)

  25. staximo pensa che è da millenni che questa ricetta gira nel bacino mediterraneo, altrochè blogosfera. Quello che mi piace è vedere come vengono conservati gli alimenti. In India gli stessi limoni sono intrisi di tante spezie infuocate.
    Di tajine ne ho regalate e usate tante, le ho seminate nei traslochi, spaccate, sbeccate. Una tajine ora ce l’ho in Piemonte, con olio di Argan di una cooperativa di donne marocchine, altri piccoli utensili e tutta l’attrezzatura marocchina per il tè. Ma per la tajiine ci vuole la brace e qui non ho spazio. Usarla sul gas o nel forno di casa mi fa tanta tristezza.
    cat qui ci stiamo organizzando per un pic nic con i calicanti, appena smette di piovere passiamo dal dire al fare.
    E le occhiate di sbieco capitano anche qui, ma poi sono tutti contenti di provare e sperimentare.
    marie dovete anche fare il pane con la Creusette. Questi citron confit sono facilissimi. Li proverete appena sono pronti.
    Mit

  26. finalmente son riuscita ad aprire le tue pagine senza far bloccare il pc :-(
    era una tortura non poter cliccare sul tuo link per questo inconveniente :-(
    ma ora son tornata e son felice di rifarmi gli occhietti e gli occhiali con le tue splendide foto ed i tuoi superbi suggerimenti..
    ma.. sbaglio o è un coltello in ceramica quello che scorgo?
    Bacioni ed ancora bacioni, Elena!!

Get Adobe Flash playerPlugin by wpburn.com wordpress themes