ComidaDeMama

February 6th, 2009 by Elena

Ricette veloci. Cavolfiore arrosto al curry e limone.

cav.jpg

La verdura invernale non è molto amata da Marco e Marta, tranne per la versione croccante, speziata e stuzzicante del cavolfiore.
Il libro di ricette per bambini americano da cui arrivano questi cavoli prometteva richieste di bis da parte dei piccoli commensali. Aveva ragione.
E la casa non puzza tremendamente di cavolfiore.
Ricetta semplice, veloce, gustosa e sana.
Per il curry, come sempre, suggerisco quello distribuito da CTM altromercato, disponibile in tutte le botteghe eque e solidali delle vostre città.

Cavolfiore arrosto al curry e limone.
Ingredienti:
un cavolfiore
2 cucchiai di succo di limone filtrato
3 cucchiai di olio di oliva extra vergine (possono essere ridotti fino ad uno a piacere, ma non eliminati del tutto. Riducendoli è necessario ridurre leggermente la quantità di limone)
1/2 cucchiaino di zucchero di canna
1 cucchiaino di polvere di curry
1/2 cucchiaino di curcuma in polvere
sale

Mondare il cavolfiore dalle parti più grosse e suddividerlo in alberelli medio-piccoli, come da figura.
In una ciotola mescolare il succo di limone filtrato e l’olio di oliva. Aggiungere la polvere di curry, la curcuma e lo zucchero. Mescolare fino ad amalgamare gli ingredienti.*
Prendere uno a uno i frammenti di cavolfiore e, tenendoli dalla parte del gambo, intingerli nella salsa appena amalgamata. Di seguito disporre i cavolfiori in una ciotola capiente e lasciare riposare per qualche minuto.
Sul fondo della ciotola si raccoglierà una parte della mistura di spezie.
Mescolare i cavolfiori in modo che tornino ad intridersi.
Lasciar marinare per una ventina di minuti.
Preriscaldare il forno a 200°C, massimo 220°C.
Disporre il cavolfiore in una pirofila, aggiungere una presa di sale.
Cuocere scoperto per 20-25 minuti, eventualmente prolungando la cottura nel caso fossero troppo al dente per il vostro gusto.
*Secondo altre istruzioni avute in materia di cucina indiana sarebbe meglio sciogliere il curry nell’olio, possibilmente caldo, ma questa volta non ho seguito questo consiglio.

Comments

27 Responses to “Ricette veloci. Cavolfiore arrosto al curry e limone.”
  1. I cavolfiori sono una delle poche verdure che posso consumare liberamente in questo tristissimo periodo di rinuncia e privazione, e di crema di cavolfiore al curry ne ho piene le tasche, quindi questo modo di cucinarli mi stuzzica. Però non posso usare lo zucchero, neanche una molecola.

  2. questi cavolfiori devono essere davvero ottimi, ho voglia di sperimentare questa ricetta.
    spesso compro i cavolfiori, perchè dicono che fanno bene, ma non mi piacciono molto e nella maggior parte dei casi invecchiano tristanzuoli nel frigorifero. Ma questa è un idea super
    grazie
    buona giornata
    marg

  3. marguerited spero ti piacciano
    Esmè lo zucchero non è indispensabile, anche se ha quella punta di dolce che equilibra l’acido del limone, semmai diminuisci il limone. Mosci non diventano. Il riso è andato alla meraviglia, grazie ai tuoi consigli! Prossima volta lo posto.

  4. Mangiare il cavolfiore senza impuzzolentire casa???
    Fantastico

  5. Sembrano davvero gustosissimi…io amo le cavolacee e questa versione speziata mi intriga moltissimo!!!
    Un bacio e buona settimana
    fra

  6. Ho giusto in frigo un cavolfiore antipatico. Antipatico perché, in un attimo di distrazione, l’ho comprato pagandolo 3 euro al kg. Un furto! Quindi come minimo devo sfruttarlo al meglio. Quasi quasi provo questa ricetta, ma dici che è lo stesso se al posto dello zucchero di canna uso quello normale? Oppure in quel caso meglio non mettercelo del tutto?

  7. adoro cavoli, broccoli, cavolfiori… ma quello che mi intristisce è per quanto tempo si va avanti a mangiarli ;-) vabbè verdura di stagione, ma un accenno di fine inverno, no? piove piove piove piove piove….
    per l’odore, so di qualcuno che appoggia un panno bagnato d’aceto sopra il coperchio della pentola di cottura. che funzioni? mah…

  8. mi pare di avere una palla di vetro tra le mani e prevedere che questa ricetta mi piacerà un mondo :-)))

  9. Io invece il cavolfiore lo adoro! Crudo, a vapore, in vellutata, al forno con la besciamella, sott’olio… adesso proverò anche questa.
    Per combattere l’odore da cottura, non so dove, ho letto un modo per sovrastarlo gradevolmente: far bollire un pentolino di acqua con chiodi di garofano!

  10. Fantastica ricetta..io poi amo il cavolfiore..segno tutto.

  11. Che bella idea! io non l’ho mai cucinato cos

  12. Ch ericetta particolare!!da provare..anche perchè questa verdura si presta poco in cucina…qualsiasi nuova idea..è ben accetta!!
    bacioni

  13. che spettacolo, adoro scoprire nuove ricette veggie
    The City

  14. ricetta curiosa, sempre interessanti i tuoi post

  15. Bellissimo colore e bellissima idea… questa mattina andrò al mercato del paesino dove vive mia mamma e lo preparerò con i miei due nipotini.

  16. Non ho mangiato cavolfiori sino a quando in collegio dalle rosine a torino, erano l’unica verdura possibile … almeno ci fosse stato un pizzico di curry :-)
    p.s. :-) mi hai fatto tornare in mente le ravioles (le ho assaggiate ad un matrimonio) e mi ricordo che erano sostanziose e buonissime, voi avete la ricetta? Baci

  17. Basta cavolfiori, me lo sono detta qualche giorno fa…..ma sono di stagione, bisogna mangiarli,, e siccome a volte il mio palato è più capriccioso di quello di un bambino,proverò a stuzzicarlo cos

  18. Li ho fatti, senza zucchero e con ahimè meno olio di quello che ci sarebbe voluto, pazienza. Niente male! Però ho raddoppiato i tempi del forno (40 minuti) per ridurli alla ragione. Stavo pensando (eresia!) a una sbianchita di 3 minuti in micro per portarsi avanti col lavoro. Proverò, e proverò anche sciogliendo il curry nell’olio caldo. Insomma riproverò, mi son piaciuti…

  19. da fare subito, ho un curry comprato a Toronto che mi son portata fin qui.

  20. Ciao, sono chiara dal blog di chiara.
    Si!
    Puoi linkare il mio post sull’intruglio al limone, anzi, grazie mille!!
    Il tuo blog è bellissimo,mi incuriosisce molto, penso che con un attimo di tempo libero lo leggerò molto volentieri.
    Ciao

  21. L’ho cucinato ieri a pranzo. Sono molto saporiti, la prossima volta però proverò a sbollentare prima le cimette, malgrado abbia prolungato il tempo di cottura sono rimasti duri.

  22. Ci sono, ho solo bisogno di qualche giorno per riordinare le idee (e non solo quelle, puoi immaginare). A presto :)

  23. grazie mille per le tue dolcissime parole!!!
    abbraccio!!!

  24. è una bella ricetta una comoda alternativa su come cucinare il cavolo

  25. stefania says

    li ho fatti ieri sera (anche se li ho solo assaggiati, li ho preparati in anticipo per stasera). interessanti!
    io però li ho cotti in questo modo:
    ventilato 175

  26. il cavolfiore e il curry… la morte sua!
    ti seguo sempre e commento per la prima volta, ti ho messa tra i miei link per non perdereti più!
    a presto e buon san Valentino
    p.s. anche se in ritardo di un anno, GRAZIE per la raccolta m’illumino di meno dell’anno scorso, da parte mia e della mia vicina di scrivania!

  27. Fantastico! è venuto buuonissimo! solo che non ha fatto la crosticina dorata…ma era comunque delizioso, è piaciuto persino al marito che solitamente non va matto per i cavoli. grazie, comida!

Get Adobe Flash playerPlugin by wpburn.com wordpress themes