ComidaDeMama

January 26th, 2009 by Elena

Consumo meno. Solar cooker. Cucinare con i raggi solari d’inverno.

Di Solar Oven abbiamo parlato da queste parti lo scorso anno mentre raccoglievo le vostre Ricette a lume di candela per di Mi Illumino di Meno 2008.
Mi chiedevo se potesse funzionare anche alle nostre latitudini e Marco di Consumo Meno mi ha tolto ogni dubbio preparando caffè e patate bollite sulla sua cucina solare con la forza del sole invernale varesotto.
Quello che mi sono proposto in queste pagine è raccogliere delle semplici pratiche applicate quotidianamente per tentare di consumare meno e meglio. Tutte sono state testate dal sottoscritto ed ho applicato la semplice regola del buon senso (usata molto spesso dai nostri nonni che tante volte non si accorgevano neanche di essere ecologisti) e quella del buon padre di famiglia (e che essendo, per sua natura, umano può ovviamente sbagliare). Consumo Meno

millumino2009_sm.jpg
try_nut Furoshiki Fare lo yogurt con il thermos- labne e yogurt uno

Comments

7 Responses to “Consumo meno. Solar cooker. Cucinare con i raggi solari d’inverno.”
  1. ohhh ma che bello apparire sul tuo Blog! Grazie per il link! evviva il sole varesotto!

  2. marco: grazie a te, il tuo blog è molto interessante. e complimenti per il tuo impegno.
    twostella: Beppe Fenoglio, il Monviso, le Langhe. Quando penso a te penso a casa.

  3. Filmato eccezionale! Riportando uno stralcio de La Malora di Fenoglio, ho riletto un episodio in cui il “padrone” spegneva addirittura la candela, perchè finita cena si poteva benissimo cantare anche al buio … Trovare la giusta via di mezzo tra la miseria di un tempo e lo spreco di oggi… grazie per i tuoi “illuminanti” post :-D baci

  4. Filmato eccezionale! Riportando uno stralcio de La Malora di Fenoglio, ho riletto un episodio in cui il “padrone” spegneva addirittura la candela, perchè finita cena si poteva benissimo cantare anche al buio … Trovare la giusta via di mezzo tra la miseria di un tempo e lo spreco di oggi… grazie per i tuoi “illuminanti” post :-D baci

  5. Wow, Marco sta diventando famosissimo… ed ero certa che tu, Elena, che sei cos

  6. Wow che “invenzione” interessante. Sarebbe davvero bello che una cucina del genere fosse prodotta in larga scala e magari venduta con delle agevolazioni in modo da incentivarne l’acquisto…(lo so sono un po’ utopica!)
    Un abbraccio
    fra

  7. E’ fantastico, peccato non poterla conservare per i periodi senza sole che in questo periodo abbondano, non vediamo il sole da una settimana!

Get Adobe Flash playerPlugin by wpburn.com wordpress themes