ComidaDeMama

December 9th, 2008 by Elena

Bucce di arancia candite

canditi01.jpg
Mia nonna candiva le bucce d’arancia senza dare a nessuno la ricetta giusta. Le conservava in un bellissimo vaso di vetro.
Dopo avere frequentato un corso di pasticceria la mamma di una nostra amica ci ha fatto assaggiare le sue, assicurandoci che avremmo potuto provare anche noi. Detto fatto, ogni anno, appena le arance di Sicilia non trattate arrivano, mi munisco di una buona quota di zucchero e mi metto all’opera.
Il colore delle arance mi mette allegria e mi piace il profumo che si spande per tutta la casa.
Arance candite
Ingredienti:
6 arance non trattate
3 kg di zucchero semolato
acqua
Tagliare la buccia a spicchi senza rimuovere la parte bianca.
Mettere le bucce dentro una ciotola e coprire di acqua fredda.
Lasciare riposare nel frigo per 48 ore. In questo lasso di tempo sostituire l’acqua due volte.
Buttare via l’acqua.
In una pentola sciogliere a fuoco moderato pari volume di acqua e di zucchero in modo da ottenere ottenere uno sciroppo. Io utilizzo 1 Kg di zucchero e pari volume di acqua.
Tuffare nello sciroppo le bucce di arancia e far cuocere piano per un’ora.
Con una schiumarola togliere le bucce dallo sciroppo.
Adagiarle su un letto di zucchero, cospargere la superficie ancora di zucchero e lasciare raffreddare.
Tagliare le bucce con le forbici dando forme a piacere. Distendere le bucce su un vassoio o su un piatto. Cospargere nuovamente il tutto con nuovo zucchero.
Con il passare delle ore lo zucchero attaccato alla superficie delle bucce si inumidirà.
Scuotere leggermente lo zucchero inumidito e sostituire lo zucchero fino a che le bucce non siano asciutte.
Il tempo necessario perchè le bucce si asciughino può variare da 48 a 72 ore e richiede una buona quantità di zucchero asciutto.
Lo zucchero umido potrà asciugare all’aria e servire per altri dolci.
Vengono conservate in ciotole ermetiche e la mamma della mia amica le congela.
.

Comments

25 Responses to “Bucce di arancia candite”
  1. grazie per la ricetta, finora non sono mai stata tradita dai tuoi consigli, quindi faccio mia anche questa, appena trovo le arance mi cimento a provare e gustare, è sepre un piacere leggere i tuoi post!

  2. Amo i canditi, ma non li ho mai preparati perchè convinto che si trattasse di un’operazione difficile da eseguire a casa, invece…Unico quesito: l’acqua va in volume o in peso? Grazie, ciao.

  3. Queste farebbero la gioia di mio marito!!!
    un abbraccio

  4. E’ divertente candire… io una volta ho candito pure il finocchio :o)
    Ero iscritta all’omonimo forum (Prezzemolo e Finocchio) ed era stato indetto un “concorso” per la ricetta più originale con gli ingredienti prezzemolo e finocchio. L’idea più stravagante mi era sembrata quella di farci un dolce ;o)

  5. Buoneee! Sanno di Natale! ^_^

  6. Anche mia nonna candiva le arance. Lei però tagliava la buccia a spirale. In Sicilia c’è questa credenza: le ragazze che riescono a tagliare la buccia delle arance a spirale senza romperle troveranno marito presto.
    Ovviamente io da piccola aiutavo mia nonna a tagliare la buccia e mi impegnavo a non romperla, ma di matrimonio non se ne parla lo stesso ; )

  7. Una bellissima idea…eventualmente anche da regalare! GRazie
    Un bacio
    Fra

  8. Eccole!!!!!!!!! Lo sai che le stavo aspettando, adesso non mi rimane che cercare le arance bio e mettermi in produzione!!! Grazieeeeeeeee :*

  9. A casa nostra invece non si è mai candito nulla. Le foto delle tue arance mi invogliano a mettermi subito all’opera. Ho provato tanta allegria nel fare la polvere d’arancia, voglio profumare casa anche con le tue bucce candite.
    Un abbraccio

  10. Appena lo zio mi procura le arance non trattate le provo di sicuro :-)
    Ciaooooo

  11. Anche a me procurano cari ricordi.
    Pensi che potrei fare lo stesso con le “scorze” di limone?, avrai capito ch sono siciliana.

  12. bellissime e buonissime le arance candite, mi piacerebbe provare, ma il vero problema credo sia trovare delle vere arance non trattate. Incorcio le dita, ;-9 ciao sally

  13. Le ho fatte giusto qualche tempo fa, con 1 tazza d’acqua e 3 di zucchero, in un tegame largo e poco profondo. Le ho fatte asciugare su carta da forno e … le ho tuffate nel cioccolato fondente fuso! buonissime, da provare. Ma quello che ho visto e non ancora provato, a parte il limone candito, è il ginger candito, a pezzettini piccoli piccoli. Secondo me sarà uno spasso…e, dimenticavo, lo zucchero avanzato non l’ho buttato, ma l’uso nel the o nel caffè, o anche in qualche dolce che sappia d’arancia. Ciao e grazie per i post sempre stimolanti.

  14. Proprio domenica ho ricevuto delle belle arance di giardino da mio suovcero, e pensavo: chissa’ come mi verranno quest’anno le bucce candite? Visto che ogni anno cambio ricetta xche’ non sono soddisfatta del risultato….
    Siccome mi fido parecchio :)) usero’ senz’altro la tua (tra l’altro, dicono tutti di togliere la parte bianca, ma io non la toglievo perch’ senno’ chi lo dfa lo spessore??)
    Grazie mille, che magia di ghiaccio e’ la tua foto….baci :)

  15. ciao comida! splendide queste arance: le ho fatte proprio l’altro ieri eheheh :D la mia ricetta è un po’ diversa, anche perché nello sciroppo ci metto pepe, chiodi di garofano e anice, ma una cosa è certa: quel profumo inebriante di cui parli è una meraviglia!
    la prossima volta provo la tua ricetta, visto che la mia serve a candire solo la parte arancione della buccia! baci!

  16. Ciao!!! Non vedo l’ora che le arance della zia siano mature…. oltre alla solita polverina ho in mente di preparare queste buccette candite! Grazie!!!

  17. Buongiorno tesoro! che buone le scorzette di arancia..hai proprio ragione, mettono allegria e riconciliano l’anima! che bellissima foto quasi quasi sembra un quadro!
    :-D un bacione grandissimo
    ahh..bravissimo il wise husband con il pane :-)complimentoni!
    Silvia

  18. Le arance candite più buone che abbia mai mangiato le ricordo 10 anni fa sulla costiera amalfitana.Mi ripromisi di farle perchè mio figlio lorenzo che aveva tre anni se ne mangiò un intero barattolo….Ma ahimè non ho mai messo in pratica quel proposito, chissà che non sia arrivato il momento.
    un abbraccio
    valentina

  19. Che foto meravigliosa! Copio subito la tua versione!

  20. Io adoro le scorzette candite! Se hai tempo&voglia di passare da me c’è un concorso che potrebbe incuriosirti…
    a presto

  21. Non conoscevo questo modo di candire, me lo appunto, grazie Elena per la ricetta e per essere passata per confortarmi, un abbraccio dolce dolce

  22. elena….all your pictures are beautiful. such pretty colors and great use of light. :)
    you must be a fabulous cook.

  23. ciao comida come va? sei sotto la neve? io tornerò al nord per il fine settimana e spero proprio di riuscire ad andare a sciare con i bambini. magari a Monte Bondone o a Madonna di campiglio, dalle tue parti insomma. a proposito, io non ho bisogno di cercare le arance non trattate di Sicilia… le rubo al vicino di casa! ;o)

Get Adobe Flash playerPlugin by wpburn.com wordpress themes