ComidaDeMama

July 5th, 2008 by Elena

Partenza per il Canada e Fred Vargas

P1010625

Carico le macchine fotografiche e parto per il Canada con Marta.
Saremo in un’isola piena di mirtilli selvatici, vegetazione lussureggiante, acqua, tanta acqua e canoe, kajak, una barca a vela dove si può dormire e una grande casa. Potessi mi porterei i libri di di Fred Vargas da rileggere, ma sono in Italia quindi porterò An Anthropologist On Mars: Seven Paradoxical Tales di Oliver Sacks e poi vediamo cosa altro mi starà in valigia.
Fred Vargas, se amate il genere certamente la conoscete già, è un’autrice francese, una storica e archeologa che scrive sotto pseudonimo, molto conosciuta e amata in Francia, tradotta e pubblicata in italiano da Einaudi.
Il primo libro l’ho preso per sbaglio, di corsa, pensando fosse un Vargas Llosa. Un felicissimo sbaglio per chi ama come me leggere per svago storie di detective, possibilmente ben scritte e senza troppo sangue e cose grossolane.
Chi è morto alzi la mano In francese il titolo originale, Debout les morts, s’intitolava. L’ho iniziato pensando: “Giacchè l’ho acquistato, male non mi farà”
E un olmo che compare nel giardino parigino di una cantante lirica greca, superstiziosa, che poi viene rapita. E tre squattrinati storici, dirimpettai, che cercano di trovare il bandolo della matassa di questa scomparsa. La considerazione che in tutta Parigi non ci sia un sassolino per strada da poter calciare. Lo zio di uno degli storici che ha un passato torbido nella polizia. I tre ambiti di studio degli storici che entrano nella storia. Tutto, tutto, il bel garbo in cui viene scritto per primo mi hanno fatto acquistare subito anche gli altri libri.
Libri che seguono un filone in cui c’è un commissario Adamsberg che spala nuvole, una donna che suona meravigliosamente e che per vivere e per scaricare il nervoso fa l’idraulico e tanti altri personaggi. Parigi e la Francia sono i luoghi dei romanzi, ma c’è anche un’ampia finestra in Quebec. Adamsberg non è un ispettore gourmand. almeno uno!
Non li menziono tutti, non sono poi molti quelli tradotti in italiano e sono tutti divertenti.
Se avete esaurito da anni la copiosa traduzione di Manuel Vasquez Montalban, con Pepe Carvalho che cucina, passeggia nel mercato della Boqueria nella sua Barcellona e brucia i libri ha fatto furore negli anni novanta, famosissimi i suoi ricettari Ricette immorali e Le ricette di Pepe Carvalho, una raccolta di brani tratti dai suoi romanzi con una ricetta accanto. , se la trilogia marsigliese di Jan Claude Izzo la sapete a memoria che bella, che triste , avete finito i Camilleri, Fruttero&Lucentini, Farinetti nei suoi delitto fatto in casa o sotto Iddu, finito anche Carofiglio grazie Silvia di avermelo ricordato ho letto anche quelli e mi sono piaciuti moltissimo anche se sono un po’ inquietanti consumato Chandler, Christie e Simenon e anche la serie dell’investigatrice africana di McCall Smith Alexander, Fred Vargas potrebbe piacervi, se non l’avete già esaurito.
Torniamo tra un paio di settimane.

Comments

29 Responses to “Partenza per il Canada e Fred Vargas”
  1. Vi auguro un buon viaggio, sarà stupendo. E aspetto impaziente il tuo reportage fotografico.
    Credo che Fred Vargas possa fare al caso mio. Amo il genere.
    Un abbraccio, divertitevi.

  2. Non vedo l’ora di “sbirciare” le vostre vacanze attraverso gli scatti che ci proporrai!!!!! Ora non mi resta che augurare un buon viaggio, per una pausa di relax, di letture e piena di tutto ciò che fa bene all’anima! Un bacione a te e Marta! A presto!!!!!

  3. Buon viaggio e divertitevi!

  4. Buon viaggio e buon divertimento! Il Canada è bellissimo, lo conosco bene! chissà se ci incontreremo in aeroporto!? ;-) I libri sono l’ideale per l’estate. Anch’io ne porterò qualcuno per me, il resto della valigia conterrà invece i libretti di mia figlia…che saranno anche utili in aereo! :-) A presto! B

  5. Uauuuu..Buon viaggio, dove andate di bello di preciso?? Divertitevi tanto,
    a presto,
    Ilaria

  6. Buonissimo viaggio allora! che bello il canada è il sogno di mio padre andare a visitarlo!
    che ti dico di tutte questa bella frutta di bosco messa cos

  7. tt ( stellefilanti) says

    …e quando hai finito con la Vargas, passi a Alicia Gimenez-Bartlett che con la sua ispettrice Petra Delicado che battibecca con il suo aiuto Firm

  8. TT Morti di carta non mi era piaciuto, ma se me lo consigli ne leggo ancora uno.
    silvia grazie e l’ho messa per rinfrescare il blog^_^
    ilaria grazie e ora ti chiamo
    ilaria sai che non so bene dove andremo? 6 ore di viaggio in auto, quindi non lontano dal confine.
    barbaraland bello! non prendiamo aerei, viaggiamo in automobile, cos

  9. salutateci yoghi, bubu e il signor ranger smith!!! bacioni

  10. Buone vacanze.

  11. Non conosco affatto questa autrice, ma ora sono curiosa come una scimmia, neanche a dirlo….
    Che bello il Canada, noi abbiamo visitato solo Toronto, ed ora ci mangiamo un po’ le mani per non essere saliti sulla CN tower….
    Abbiamo fatto due delle nostre migliori colazioni americane in questa citta’, ma purtroppo non ricordo i nomi!!!
    Se la visitate, a Marta potrebbe piacere quello strano castello che e’ Casa Loma….
    Buon divertimento!!!

  12. Allora buon viaggio! Mi raccomando, fai tante foto. Quanto a Fred Vargas, potrebbe diventare una dei miei compagni estivi. In effetti Montalbano e Pepe sono ormai esauriti, Petra Delicado anche… non potrò mica leggere solo Maigret… e magari ne aprofitto per leggere Fred Vargas in inglese o francese, cos

  13. Buone vacanze!

  14. Il Canada e’ nella lunghissima lista dei paesi che vorrei tanto visitare…goditi la vacanza!
    Intanto ricambio il tuo suggerimento di lettura con uno mio.
    Karim Fossum, scrittrice norvegese autrice di romanzi polizieschi il cui protagonista e’ un investigatore tipicamente nordico, Konrad Seier.
    Aspetto le foto…

  15. che bel viaggio che farai, non ho mai commentato ma ti leggo spesso. quando torni in italia ti consiglio di acquistare i libri di g. carofiglio, a me sono piaciuti molto,protagonista l’avv. guerrieri che si trova a dover investigare per salvare i suoi assistiti da carcere assicurato. buon viaggio, silvia.

  16. Non conosco quest’autrice,grazie per la segnalazione, a me che adoro Agatha Christie piacerebbe di sicuro. La metto subito nella book list ;-)
    Buone vacanze in Canada! Io ci ho lasciato un bel pezzetto di cuore, se lo incontri abbraccialo da parte mia :-)
    bacio
    Gallinavecchia

  17. Buona vacanza e grazie per le dritte letterarie
    Un bacio
    Fra

  18. divertitevi e fate molte foto!
    ci credi se ti dico che sabato in libreria tenevo in mano un paio dei libri di Fred Vargas?? mi ispirano molto. anche io amo leggere questo genere di libri, mi piacciono soprattutto carvalho e guido guerrieri, il personaggio di carofiglio, quindi credo che presto proverò quelli di vargas e anche quelli della scrittrice sudafricana…come si chiama? non ricordo…
    intanto per adesso ho comprato “Q” di luther blisseth (a proposito di pseudonimi…). dicono sia bellissimo!

  19. io non ho molto da aggiungere se non un “divertitevi” e questo vabbè…
    un “mi mancherete” e questo mi mette tristezza…
    un “ma quanto leggi” e questi mi fa invidia.
    un abbraccio

  20. Attente agli orsi che amano le bacche quanto o piu’ di voi. Buone vacanze e salutatemi anche l’Italia. io arrivo il 28 agosto.
    Bacioni

  21. Sergio è arrivato ora con Fred Vargas “Nei boschi eterni”: Ci vediamo prestissimo. Baci

  22. Le maglie di lana ad agosto sono utilissime per isolarsi dal caldo.
    I libri son segnati sulla wishlist di Bol, e appena ho smaltito i classici dell’estate (Anna Karenina e La valle dell’Eden) mi do’ un po’ ai gialli che sarà anche ora.

  23. Una delle foto che mi ritraggono e che preferisco è stata scattata su una delle sponde dell’Ontario. Godetevi il Canada io mi sto liquefacendo. Mi piace il paese delle foglie d’acero. Grazie per il consiglio sui libri. Amo Pepito, Charo e biscutier e Montalban mi manca. Have good time. Rita

  24. Una delle foto che mi ritraggono e che preferisco è stata scattata su una delle sponde dell’Ontario. Godetevi il Canada io mi sto liquefacendo. Mi piace il paese delle foglie d’acero. Grazie per il consiglio sui libri. Amo Pepito, Charo e biscutier e Montalban mi manca. Have good time. Rita

  25. Buone vacanze! Divertitevi, sembra un posto stupendo!
    Carina la dritta di questi gialli, la prima volta che torno in Italia li prendo.
    Ancora buone vacanze Niki

  26. tanti auguri per un viaggio splendido! che invidiaaaaaaaaaaa

  27. Ti auguro di fare una bella vacanza e già dalla descrizione del posto dove andrai mi viene voglia di raggiungerti!
    Buon Viaggio e a presto :)
    Carla

  28. Ciao Elena, dopo lungo tempo riesco a rileggerti e a passare da te. Ma tu sei partita, hai fatto bene anzi benissimo. Chissa’ quante belle cose interessanti ci porterai a casa. Ho votato la tua foto, e ho visto che sta andando bene. ;-) Grazie per i consigli letterari. Al tuo ritorno, quando avrai tempo, passa da me, ho un regalo per te, ciao sally

  29. Carissima Elena divertitevi tanto!
    Non vedo l’ora di leggerti al ritorno :)
    Un bacione,
    Daniela

Get Adobe Flash playerPlugin by wpburn.com wordpress themes