ComidaDeMama

July 3rd, 2008 by Elena

Cucina americana IX- Frutti di bosco surgelati.

berries.jpg
“Quando vivevo a Roma diventavo matta a trovare i mirtilli surgelati, senza di quelli i blueberry muffins non vengono bene, i mirtilli diventano tutti molli.” Chiacchierare con Megan, che a Roma ha vissuto per molti anni, mi ha fatto scoprire molte cose, una tra queste l’uso dei frutti di bosco surgelati.
Nei supermercati nel banco freezer la scelta di frutta surgelata mi aveva stupita fin dall’inizio. Mango, mirtilli, i piccoli mirtilli del Main, more, lamponi rossi e neri, fragole, cranberries, le black cherries, i mix di frutti di bosco, biologici o meno, tutti con dei prezzi assolutamente accettabili, al di sotto di 4$ a sacchetto.
da quel momento la mia torta allo yogurt quella chiamata dei sette vasetti che servo a colazione ha preso tutta un’altra faccia. Ci vuole un po’ più di tempo per cuocere, almeno 10 minuti in più del normale ed è necessario ridurre le fragole ad un volume pari agli altri frutti per non avere disomogeneità nella cottura, ma a parte questo, ragazzi, che meraviglia!
In Italia non mi sembra di ricordare una grande scelta in questo senso. Vorrà dire che raccoglierò i lamponi, le more e i ribes dell’orto della mia famiglia e inizierò a surgelare.
Cucina americana
TUTTE LE RICETTE
Smoker grill, plank cooking. Cotture lente e affumicate.
Truly Scrumptious. Shortbread alle fragole e panna con composta di rabarbaro e lavanda.
Cobb salad
L. C. Klitteng, il Danish Culinary Studio e la pasticceria danese, dall’Isola di Laesoe alla Land of Opportunity.
Kosher salt, sale kosher.
Julia Child
Sullivan St Bakery, Comidademama nella casa del No Knead Bread
Comidademama e il Thanksgiving a Rhode Island
Cornbread mini muffins

Comments

15 Responses to “Cucina americana IX- Frutti di bosco surgelati.”
  1. In effetti qui non ne abbiamo molti di frutti surgelati… io però quando raccolgo le more in montagna poi le mescolo con un po’ di zucchero (facendo attenzione a non sfasciarle) e le congelo. Sono ottime! Lo farei anche con gli altri frutti di bosco se solo al posto di quelli coltivati trovassi quelli selvatici. Forse quest’estate riuscirò a procurarmi dei mirtilli… speriamo! Una volta la nonna in giardino aveva un sacco di piante di lamponi e un paio di ribes, selvatici! Ha fatto fuori tutto perchè nessuno li raccoglieva (io ero piccola, adesso avrei fatto razzia in un attimo)… senza parole…
    Comida, grazie per l’aiuto ma proprio non mi accettano la foto… non compare. Pazienza, sarà per un altro concorso. bella questa!

  2. Invece qui in Spagna i frutti di bosco scarseggiano in qualsiasi veste, surgelati non se ne parla nemmeno, e freschi a prezzi proibitivi. Giusto i lamponi riesco a comprare ogni tanto (ma a 2,50

  3. Ottima idea, se non si trovano in commercio si provvede in casa!!! Non ci avevo mai fatto caso ma effetivamente io faccio i muffin alle pesche in inverno e uso proprio le pesche surgelate … adesso provo anche con i frutti di bosco! Cos

  4. io li ho e sono nel mio freezer…vuoi venire a mangiarli con il buon gelato artigianale? un bacione a te e alla piccola americana dall’accento yankee.

  5. Pensa che io me li mangio cos

  6. Io trovo SOLO quelli surgelati!
    Ma purtroppo quasi sempre si tratta di un misto lamponi/fragole/mirtilli/ribes, quando mi serve un frutto in particolare devo farmi la “pre-selezione”!!!
    In compenso ho congelato delle bellissime fragoline di bosc avute qualche mese fa (lavate, asciugate e distese du un vassoio, messe in freezer e a congelazione avvenuta rimesse nella vaschetta), e mi piacciono cosi tanto che non ho ancora il coraggio di usarle in una ricetta!

  7. anna maria p. says

    io all’esselunga li trovo e anch’io li mangio come ghiaccioli, tante volte sulla strada di casa dopo la spesa….

  8. In Italia, ed a Roma di conseguenza, ormai costa tutto, ma proprio tutto troppo caro. I piccoli frutti poi non ne parliamo! non si posso comprare nè freschi nè surgelati e non perché non si riesca a trovarli! Dentro di me ho però un ricordo bellissimo di un documentario girato in trentino a Sant’Orsola, dove coltivano appunto i piccoli frutti, e di una coltivatrice che ci regalò cos

  9. Io compro solo quelli surgelati!!! quelli freschi qui a Bologna hanno prezzi esagerati. Alla Coop trovo un sacchetto di frutti di bosco misti (ribes, lamponi, mirtilli e more) che non sono malaccio e si possono utilizzare in moltissimi modi. Però sinceramente altra frutta congelata non ne ho mai vista…
    Un abbraccio
    Fra

  10. MA TU PENSA! io li ho li a languire in freezer e non sapere che farne, oltretutto era una confezione grandissima, presa perchè mi serviva. Adesso ci provo davvero, sta a vedere che mi hai fatto scoprire l’acqua calda!

  11. Ciao Comida, come va?
    Io uso quelli freschi che trovo alla standa a taranto non ho mai visto nel bancone quelli surgelati, farò indagini più approfondite.
    li compro spesso perchè i miei figli ne vanno entrambi matti(anche la mamma).
    bacio

  12. Ho fatto ieri un salto da Picard, il negozio che vende solo surgelati. beh, ho scoperto che vendono le confezioni di frutti di bosco misti ma anche mirtilli, lamponi, fragole, ananas e castagne. non ho preso i mirtilli ma credo che lo farò…

  13. Per fortuna qui in Germania non ho alcuna difficoltà a trovare qualsiasi tipo di frutto di bosco (eccetto forse le fragoline). D’estate faccio grandi scorpacciate di quelli freschi. D’inverno compro quelli misti surgelati come quelli della foto. Una velocissima ricetta per chi non ha la gelatiera: frutti di bosco surgelati, yogurt e zucchero nel robot da cucina. 1 minuto e il gelato è fatto. Ottimo.
    Un abbraccio

  14. è sempre piacere venirti a trovare, eh si questa ricchezza di frutta surgelata in Italia non c’è ed un peccato e quando ci trovano, sono molto cari inspiegabilmente con l’abbandanza che c’è di frutti di bosco dall’europa dell’est, non manca la cultura del surgelato però non funzionano a livello commerciale. Ogni tanto da Milano espatrio in svizzera a Lugano, dove trovo perfino le ciliegie sottovuoto e i sorbetti di frutta 100%, beata te che sei in Usa, un abbraccio

  15. io coltivo i piccoli frutti ,dal mese prossimo posso accontentarvi con la mia produzione a prezzi competitivi

Get Adobe Flash playerPlugin by wpburn.com wordpress themes