ComidaDeMama

June 30th, 2008 by Elena

Qualche cosa di casa mia, in Italia

Fair trade saturday shopping

Ogni tanto non mi ricordo più che cosa ho negli scatoloni del trasloco, meno male che ho salvato qualche immagine.
Questa sorta di cappellino color blu pavone serve per riparare i cibi dagli insetti, e i colini servono per il riso o come setacci, tutti prodotti fair trade, comperati nella Bottega Mandacarù di Trento.
E sul retro occhieggia il libro Falling Cloudberries di Tessa Kiros, da cui ho tratto la ricetta del kanelbullar e dell’impasto del danish braid che vedo sulla cresta dell’onda, come tema del mese, tra le partecipanti al Daring Bakers.
Non mi sembra vero che tra un mese tornerò in Italia e dovrò rimettere mano ai miei scatoloni.

Comments

16 Responses to “Qualche cosa di casa mia, in Italia”
  1. Ciao Comida,
    vai in vacanza o sta finendo la tua avventura negli States?
    io non ci posso pensare ai miei di scatoloni…
    avevo cominciato diligentemente a creare un file excel(ma versione libera!) con tutte le dritte per rintracciare almeno gli oggetti salienti, poi mi son fatta prendere dalla fretta (o lo scoraggiamento, non ricordo piu’) E buonanotte al foglio excel !
    In bocca al lupo!
    squa

  2. Un mese??? Già è passato questo periodo americano? Come ti senti?
    Che bello quel cappellino blu!
    Un abbraccione

  3. Già passato un anno??? Come vola il tempo… Se penso che sono due anni che ci siamo conosciute, e godute una fantastica giornata insieme a Savigliano!
    abbracci cara, bellissimo anche il post delle foto!

  4. Un mese solo è rimasto?
    Forse voi avete voglia di tornare ma a me vien da dire “peccato” : trovo che l’america sia davvero stupefacente!
    Buoni preparativi e… chissà che non capiti di vederci! :o)

  5. tra un mese? che bello per noi!!! però mi dispiace perchè sei un’ottima guida del mondo. Ah, alcuni miei amici andranno ad amsterdam…ho già indicato il link al tuo amsterdam itinerari…hai consigli da darmi per loro? bacioni.

  6. e come ci si sente? un po’ allegri e un po’ tristi, lo so da me, chissà perchè te lo chiedo

  7. UUUUUUUUUUUUUUUUUaaaaaaaaaaaaaaahhhhhhhh!!!!
    tra poco vi riabbraccio!!!!
    Non vedo l’ora…anche se a me è arrivata una gran volgia di partire per l’oltreoceano…chi vivrà, vedrà.
    Godetevi i vostri giretti negli states intanto, prima di tornare.
    Un abbraccio

  8. Io sono lenta, mi sa. Ma torni definitivamente in Italia? A Trento? Allora devi passare per Milano! Baci e buona giornata

  9. Non ci posso credere che fra pochissimo andrai via!!! Queste ultime settimane sono corse velocissime per noi con eventi belli e poi brutti purtroppo! ti raccontero`di persona… Spero di vederti prima della tua partenza..
    Un bacio a te e a Marta,
    Ilaria

  10. Bella foto… complimenti

  11. qui Vi si aspetta a braccia aperte, ma non mano in mano: mani e braccia pronte a spostare scatoloni, a preparare cibo e labbra pronte per chiacchere e risate.
    io non vedo l’ora. :)

  12. tutti noi non vediamo l’ora anche se i chiari di luna attuali…

  13. Che bello tornare in Italia!
    Piacerebbe anche a me, anche se, lo so già, ormai io sono divisa in due, metà del mio cuore in Italia e metà qui.
    Ciao
    Niki

  14. Davvero stai per tornare in Italia, Elena?
    Che bello… mi piacerebbe tanto incontrarti prima del parto, o se vuoi venirmi a trovare anche quando i piccoli Lucchetti saranno cinque, sarò felicissima.
    Immagino che sarai presa coi preparativi, quindi ti abbraccio e ti mando semplicemente un bacione.

  15. Che bello! Magari avremo l’occasione di incontrarci!
    Un abbraccio fortissimissimo!
    Cri

  16. Bello il sito mandacaru.it eh?
    Modestamente l’ho fatto io ;-)
    e modestamente tutto il traffico a mandacaru.it arriva dal tuo blog! ;-)

Get Adobe Flash playerPlugin by wpburn.com wordpress themes