ComidaDeMama

May 13th, 2008 by Elena

Comidademama per i bambini. Frittata di spinaci, erbe fresche e buccia di limone.

Frittata di spinaci, menta, Erba di San Pietro e buccia di limone

Ho pensato che di tanto in tanto potrei scrivervi cosa Marta gradisce mangiare ogni giorno.
Dato che molti di voi hanno figli, troverete forse qualche nuovo spunto per variare la vostra cena. Mi piacerebbe molto che qualche mamma-zia-nonna-baby sitter-nutrizionista (magari!)-papà, zii e nonni con velleità di cuoco food blogger volessero fare lo stesso per ampliare il repertorio della famiglia Schwarz.

“Chissà che leccornie mangerà tua figlia” Me lo dicono in tanti.
Marta come tutti i bambini ama i cibi molto semplici. Potrebbe vivere di patate bollite e peperoni crudi, basta che siano gialli e che siano tagliati a striscioline strette e lunghe. Ama la pasta in bianco, le carote pelate, i frullati di frutta con una buona aggiunta di noci a merenda. La focaccia e il pane fatto da te mamma che quello americano è così acido. I dolci. I pop corn! Le patate e le melanzane fritte, le polpette e le minestre. La tagliata di manzo non troppo al sangue, ma bella rosa. Il risotto. Riso basmati e yogurt. Le vellutate. Il latte con i cereali, tutti gli yogurt, in cima lo yogurt greco con la frutta fresca sopra.
Ho chiesto a Marco e Marta di stilare una lista si cosa che amano mangiare, divise in tre categorie: piatti ovvero ricette complete, ingredienti semplici e comfort food, e l’ho attaccata al frigorifero.
Amo cucinare ma sapete bene che una cosa è fare qualche cosa di divertente e sfizioso e un’altra è la routine di tutti i giorni.
A volte arrivo alla sera e mi dico: “E ora che preparo?”
Allora faccio sempre in modo di avere un po’ degli ingredienti semplici o l’occorrente per la sezione piatti. Et voilà.
Io ho anche una lista delle cose che Marta ama mangiare e attingo da lì e scalo le ricette per la sua dimensione, nel caso le mangiasse solo lei o avessi ospiti a cena e il menu non andasse bene per lei.
Se si ha già pronto il quantitativo è un gioco da ragazzi. Spesso non ho bisogno di questo accorgimento perchè le sue ricette piacciono anche a noi.
A seconda dell’umore Marta ama assaggiare piatti nuovi.

Questo è uno dei modi in cui Marta ama di più gustare gli spinaci. Li compero surgelati, e li mescolo con erbe aromatiche e buccia di limone grattugiata finissima con il mio zester microplane |foto|, uova, pan grattato e un po’ di formaggio grattugiato.
Marta de-te-sta i filini e le fibre che le si piantano nella gola e quindi la frittata è ridotta a purea. Ed è cotta al forno, così non è grassa. La buccia di limone, la menta e l’Erba di San Pietro |nella foto prima erba a sinistra| rendono la frittata molto fresca. Se non l’amate così, da consumare sul piatto potete tagliarla a dadini e integrarla in un’insalata. O accompagnarla a peperone rosso passato in padella con filetti di acciuga e aglio.
Essendo complementari il verde e il rosso si rafforzano a vicenda e rendono il piatto molto allegro e rendono anche me molto più allegra!
Il lunch box è di Marta è, manco a dirlo, rosa.

Frittata di spinaci, erbe fresche e buccia di limone
Ingredienti per 4 persone
500 g spinaci in foglia mondati
3 uova intere
10 foglioline fresche di menta
1 foglia di Erba di San Pietro (optional)
la buccia finemente grattugiata di un limone non trattato
2 cucchiai di parmigiano grattugiato
1 cucchiaio di pan grattato

In una pentola capiente sbollentare per qualche minuto gli spinaci.
Trasferirli in una ciotola con l’aiuto di una schiumaiola e strizzarli con cura fino a togliere il massimo di liquido possibile.
Trasferire gli spinaci in un mixer o in un contenitore stretto e lungo se si ha un frullatore ad immersione. Aggiungere le uova, la menta, l’Erba di San Pietro, la buccia di limone, il parmigiano e il pan grattato.
Frullare in modo da ottenere una pasta omogenea.
Trasferire il tutto in una tortiera da 24-26 cm rivestita di carta da forno. Livellare l’impasto e cuocere in forno già caldo a 180° per 15 minuti.
Verificare il grado di cottura della frittata ed eventualmente prolungare la cottura di 5 minuti in 5 minuti.

Comments

45 Responses to “Comidademama per i bambini. Frittata di spinaci, erbe fresche e buccia di limone.”
  1. Eh..:-D mangia bene però semplice è sempre la cosa migliore! Che brava che ti sei organizzata!
    Io con un marito intollerante al lattosio (e anche un pochino selettivo :-P) faccio i salti mortali per accontentarlo.
    E alla fine le cose veramente facili sono quelle che lo mandano in paradiso! Come la pasta pomodoro olive e pancetta :-P una bontà.
    E poi ora l’ho viziato con il pane! Colpa tua! :-D
    Hai un tesoro di bambina!
    Un bacio
    Silvia

  2. Marta ha delle sane abitudini
    e la foto, che bella !

  3. Ma è una bellissima idea, gustosa (già ho le papille gustative in azione) e la tua bimba è una vera gourmet! ^__^
    Leggere questo post mi ha rischiarato la giornata che, qui a Roma, sta per volgere al termine essendo le diciannove passate.
    Grazie “Comida” e grazie alla piccola Marta!
    Gnam d’obbligo! :-D

  4. comidademama says

    morrigan grazie mille! Marta mangia di tutto e mangia pochissimo, le sue porzioni sono molto piccole, ma quando arriva dalla nonna le viene una fame da leone.
    vera ce la mettiamo tutta, ma se vediamo i Patriots non ci facciamo mancare le patatine , sennò che match è? Junky food in dosi omeopatiche dovrebbero scongiurare la ribellione alimentare della adolescenza
    silvia bello viziare i mariti!

  5. una mamma esemplare!! complimenti davvero per l’organizzazione :D mi hai dato un’idea per il futuro, quando anche io avrò dei figli ^_^
    bella la frittata….ma quel lunch box farebbe la felicità anche mia, che di anni ne ho 25 :D
    un abbraccio a tutta la famiglia ;)
    ps. io, mentre cerco di finire la specialistica in giurisprudenza, faccio la babysitter a 3 famiglie (5 bambini in tutto) :D ormai da 5 anni!! però là cucino poco e niente, non è casa mia!

  6. Che bel post interessante! In effetti hai ragione, tutto ruota intorno alle preferenze dei nostri figli, e per farli mangiare volentieri e sorridenti bisogna accontentarli e adeguare i nostri gusti! La mia Rachele mangerebbe risotto giallo (Allo zafferano) tutti i giorni…
    Il lunch box di Marta lo vorrei anche io per il lavoro..è fantastico! Elga

  7. Ah, Elena, sono sempre qua, mi sono dimenticata di dirti che mi piace moltissimo questo nuovo vestito che hai dato al blog! Questo viola lavanda, o fiori di rosmarino è altamente rasserenante, e venire qui da te sempre più piacevole! Elga

  8. ciao, ma per te il comfort food che cos’è esattamente? mi faresti qualche esempio? simona

  9. Ciao, ho letto il tuo commento da Giovanna e…passo da te a curiosare.
    Ti ringrazio, il nome è per metà vero e per metà di fantasia.
    Ma sono io che ti faccio i complimenti per il tuo bellissimo blog! Tornerò a leggere i tuoi post con calma.

  10. stasera ho fatto gli gnudi con il pomodoro fresco.
    Livia mi guardava impastare e mi fa “tetto che è? no io che cchifo!” e io…come…non ti piace la pasta di shreck? evvai cena andata e prosciutto di salvataggio.
    però ti capisco.
    le mie mangiano di tutto spaziano dal junk che gli misuro con il contagocce al vegetariano.
    però niente che sia troppo elaborato.
    il massimo del complicato è la pizza.
    comunque marta e sara sono legate da un fil…roseè ^_^

  11. non aspettavo altro…
    troppo buone le frittatine Elena :P

  12. marta ciao cara, stai meglio? quando stai bene se vuoi te la faccio i fermenti lattici li offre la casa, non sono belli come un bouquet di gigli, but, still that sort of stuff helps ^_^
    enza forte la pasta di shrek, ottima inventiva!!!!!
    il rosa qui va alla grande, stiamo inserendo anche il verde prato, non è male. Junk food in dosi omeopatiche anche qui, un mio amico ha avuto un regime super mega rigoroso e io me lo ricordo a 23 anni a mangiare junk food davanti alla televisione, un po’ di trasgressione ci vuole. Non sopporto solo che le maestre o gli estranei diano o propongano junk food o caramelle anche davanti a me mettendomi in difficoltà.
    Io sono sempre quella rompiscatole. Meno male che con me qui c’è una mamma viennese che è molto più strict di me, ci capiamo al volo.
    Anna Righeblu Prego, hai un nick name molto bello e avrei voluto chiamare con il tuo bel nome Marta, mia figlia di sette anni.
    Anche io sono andata a curiosare nel tuo blog, ma non ho ancora avuto modo di farlo con tranquillità, prevedo insonnia stanotte, quindi passo tra qualche ora.
    simona, sto preparando una serie di post sul comfort food, diciamo che è un cibo semplice “rassicurante” che nutre non solo il fisico, ma che fa anche una sorta di coccola.
    Qui in USA se vai in supermercati come Whole Foods che hanno anche una sorta di self service con cibi già preparati che puoi portare a casa o consumare sul posto trovi sempre un angolo di comfort food. Una cosa che trovi nell’angolo è la purea di patate, la purea di zucca, il pollo arrosto e meglio ancora le coscette di pollo arrosto. Oppure macaroni and cheese, specialità regionali del sud degli USA che per me sono troppo pieni di aglio e piccante insomma cibi semplici da tutti i giorni.
    mamma3-Elga sei troppo gentile, sonon ancora con gli scatoloni, ma ce la faremo! Che bel nome Rachele!!!!! La capisco anche a me piace il risotto con lo zafferano. Un bacino sul naso a Rachele!
    Arietta, sono tutto quel che vuoi, ma non sono mamma esemplare e nemmeno organizzata, sono un disastro. Peccato che tu non cucini per, o meglio CON i tuoi pargoli acquisiti, è divertente!
    Complimenti per il 30, bravissima! (Ho letto il tuo ultimo post)

  13. Ciao e buona giornata!
    I bambini a cui piacciono le verdure sono pochissimi…io per farle mangiare ai miei figli, anche ora che hanno 12 e 13 anni, devo metterle in altri cibi per non parlare del minestrone che lo devo passare….un simile di queste tue frittatine le faccio pure io, a volte metto le zucchine a pezzettini….o altre verdure…
    Un bacio

  14. Il bento box di Marta, oltre ad essere Rosa, mi pare che abbia una bellissima Kitti sul coperchio.
    Marta Buongustaia.

  15. Questa frittata senza fibre e per di più cotta al forno mi piace molto. La farò di sicuro perchè adoro le frittate, anche messe nel panino. E ora ho un sacco di nuove erbe aromatiche quindi mi potrò sbizzarrire! Che carino il bento box! Un abbraccio a te e a Marta

  16. Ciao Ele!
    Che bel racconto.. quando si parla di bambini mi sorride sempre il cuore! Spero di poterne raccontare presto anche io! ;o)
    E la frittata? E’ bellissima… io adoro le frittate ma purtroppo ho scoperto qualche intolleranza con le uova e quindi cerco di limitarne l’utilizzo… almeno per me! Un bacio grande!

  17. I miei due figli sono antitetici e complemetari, a tavola, nonostante abbiano avuto la stessa “educazione alimentare”. Il che mi ha fatto capire che il carattere conta, e molto.
    Tobia vivrebbe di risotti e sbobbe di verdura. Francesco a 9 mesi si tuffava nello spezzatino con la polenta, lo attirava come un campo magnetico. Allora, che si fa? A pranzo cucino quello che mi pare, tanto loro mangiano a scuola, e a cena si cerca di far mangiare Tobia, altrimenti prima o poi scompare ^__^.
    Cosa mette d’accordo tutti? Pizza, pane e salame, mezzeh mediorientali.
    Scusa, mi sono dilungata un po’. Ciao

  18. Non so se la deliziosa Marta mangi pesce, ma una una ideina e’ di scegliere un filetto di tonno o di maccarello, passalo nell’uovo e nelle oats, per puoi cuocerlo in forno con un filo d’olio e poi una spruzzatina di limone,lime o arancia.
    Viene buonissimo ed e’ una maniera x far mangiare oily fish ai bambini che ne hanno tanto bisogno per gli EFAs (sviluppo neurologico).
    Un abbraccio
    Laura

  19. Se avessi mai una bambina la vorrei proprio come la Vostra Marta.. :o)
    Siete un trio davvero speciale, cara Comida!
    P.s. il lunch box è da urlo ( e sai perché)..
    p.s.2 neanche a farlo apposta ho pubblicato una cosina per voi senza aver visto questo post.. potere delle affinità??!!
    Bacioni

  20. ma che meraviglia! francamente piacerebbero anche a me ‘ste frittatne… :) è un bene che la piccola mangi le verdure!

  21. Ciao Elena! ho trovato una tua foto in sari in Internet, stai molto bene! La mia te la risparmio, perchè non ho più occasioni per indossarlo e sembro una paffutella nordica vestita da maschera. Comunque l’ho riposto in una scatola per la mia futura nuora, anche se mio figlio forse si sente più veneziano che orientale, magari un giorno vuol vedere come sta con lo shirwani

  22. Bellissima quest idea di chiedere ai tuoi figli cosa gradiscono mangiare… è importante sopratutto per impedirgli di mangiare schifezze…anche se spesso non è sempre possib assecondarli l importante è tentare no?
    la provo anche io la fritata con menta e limone… pare che oggi la menta sia l ingrediente principale dei blog!…
    baci lalla

  23. emergo dalla lettura via feed, per ringraziarti del suggerimento di tagliare a cubetti la frittata per metterla nell’insalata. è geniale – per me l’estate è il tempo delle insalate mega miste e a volte mi stanco delle colite cose.
    il racconto del foglietto coi cibi sul frigo mi ha proiettato in cucina con voi, quando lo leggevo :)
    e il nuovo template è veramente semplice, stiloso e molto bello :)

  24. Buongiorno Elena, linkando da blog a blog sono entrata nel tuo e mi ci sono fermata perchè mi piace molto. Bentrovata….

  25. paola grazie per essere passata, mi ha fatto piacere vedere il tuo weblog
    pm-10 ci siamo parlate durante una tua insalata :) un abbraccio e grazie, mia cara! Mi sembra ieri e sono passati mesi da gennaio!!! Ci vediamo in Italia.
    piccolalayla in effetti uno fa un po’ quello che può, ma tentare non nuoce mai. spero ti piaccia la variante limone.
    Isabella grazie per il complimento! Ho frequentato per anni un circolo di amici indiani e nelle occasioni formali indossavo come loro il sari. Ormai non lo indosso più e non ne posseggo uno, me lo prestava la mia amica Priya. Quando torno ad Amsterdam, se capita un’occasione formale, lo indosso nuovamente. Tua nuora è molto fortunata a ricevere il tuo dono. Venezia la porta d’oriente! Come farà a non rimanere affascinato dal sari? Lo shirwani è molto molto elegante.
    salsadisapa le mangiamo anche noi in effetti! spero ti soddisfi la ricetta
    sandra tu hai un occhio molto allenato, il carattere del lunch box non era cos

  26. Ciao Elena! Siete una famiglia di buongustai. Nonostante non sia più una bimba, questa è la mia frittata preferita W l’erba di San Pietro!
    Posso ringraziarti? Ero nel bel mezzo della preparazione dei baci di dama, e sul mio fogliettino di appunti a mano tra gli ingredienti non ho visto le uova. Panico! Poi mi sono ricordata della tua pubblicazione nelle ricette piemonte, ho cliccato e controllato. E ho continuato serena a cucinare. Grazie!

  27. Mi ha appena scritto Fragolina (campo di fragole) e mi ha fatto segnalazione su alcuni problemi con il mio sito!
    Sul suo post ho messo tutte le possibili soluzioni! Vai a dare un occhiata quando hai tempo… spero tanto di riuscire a leggere un tuo “pinolo”. Smack!
    Volevo chiederti anche info sul clima a Boston ad Agosto… forse forse ci scappa un viaggio negli U.S.A. ^_^

  28. purtroppo mia figlia non ama le frittatte e , a dire il vero, mangia pochissime cose, quindi ogni volta è un problema; ama, però le verdure e quindi potrei comunque provare… magari …
    a presto!

  29. mi ricorda un sacco di una ricetta persina – kookoo sabzi: http://www.persia.org/Recipes/kookoo.html

  30. proprio oggi il mio Edoardo(4 anni) mi chiedeva qual’è il cibo più buono.Gli ho spiegato che ognuno ha il suo.Chi ama la pasta, chi il risotto, chi la carne etc etc.Lui ha detto che il suo preferito è il GELATO, ma mangia anche pasta con le cozze, tagliatelle ai funghi porcini, brodo e molto altro.Adora gli spinaci, che mangia nel risotto o nell’hamburger.Gli farò questa splendida frittata!
    Un bacio a Marta da Edoardo
    (magari un giorno si conosceranno!!!)

  31. Ma buonaseeeera… passo di qui per lasciarti un premio, che meriti al 100%.
    http://lagolosastra.blogspot.com/2008/05/yuppi-yuppi.html
    (questa frittata piacerebbe un sacco anche alla mia bimba! Stefania adora anche tutto ciò che è tondo: polpette, gnocchi, patate novelle…)
    Cri

  32. Non ti avevo ancora fatto i complimenti per la nuova grafica, molto molto bella, fresca e con quel rosmarino in fiore che mi sembra di sentirne il profumo. Bellissimo il luch box di Marta. Sai che un cibo di cui mi e` rimasta la passione dall’infanzia e` la frittata di spinaci e il passato/ vellutata di carote?! Mia madre pero` non ci metteva la buccia di limone, la prossima volta gliela faccio aggiungere :)

  33. kja grazie mille, ma è un layout che fa acqua da tutte le parti, alla faccia dell’ergonomia visiva. Lo sto migliorando, ma non ho tempo di metterlo su. Ma sai che la seconda ricetta che vorrei pubblicare che è un’altra hit per marta è VELLUTATA DI CAROTE? piace anche a me e a marco, noi la integriamo con qualche lenticchia. Sai quelle rosse splitted e decorticate? Perchè ho scordato il nome in hindi? la mia memoria!
    cricri grazie, arrivo! Le forme sono importanti per i bimbi. io non mangiavo piselli perchè erano tondi e scappavano. Un abbraccio alla tua Stefania che ama le cose buone e tonde!
    Valentina ma certo che Edoardo e Marta si conosceranno prima o poi! Che buongustaio questo bambino! Io ho ancora ora problemi con le cozze.
    amy vado a vedere, grazie mille!
    panettona so che è una magra consolazione, ma io ero come tua figlia, mangiavo molto poco e pochissime cose. Ma poi sono cresciuta e con la crescita ho avuto un appetito normale e mia mamma mi ha fatto mangiare un po’ di tutto.
    sara grazie per la segnalazione. ad agosto Boston è calda e molto umida, pessimo periodo per venire, molto meglio in autunno.
    two stella w l’erba di san pietro!!! sonofelice che ti sia stata di aiuto e ho letto la simpatica cronaca del tuo successo tra i tuoi colleghi, bravissima!

  34. trovo molto pratica la lista dei cibi preferiti di figlia e marito attaccati al frigo. Sarebbe molto carino leggere dei piatti che piacciono a Marta, come questa frittata di spinaci. Credo che IZN, la persona che cura la rubrica di Cucina Consapevole sul mio blog, stia già lavorando ad un’idea del genere sul cibo per i bambini, ti terrò aggionata. Baci!

  35. francescaV grazie mille. Seguiranno altre ricette.
    Aspetto di veder e le ricette per bambini di IZN

  36. Non ho mai messo la buccia di limone negli spinaci, solo il succo quando li faccio semplicemente lessi con l’olio….
    Questa frittata e’ buona e strasalutare, mi sa che andrebbe bene anche per quella dieta che dico sempre di voler fare e non faccio mai!!!!
    Un bacino a Marta, piccola saggia anche in cucina :)

  37. elvira è salutare, certo! riferirò a Marta!!!!

  38. Il tuo blog è strepitoso, davvero ben fatto, fai venire voglia di leggerlo tutto in un baleno e provare le tue ricette sfiziose!
    Un saluto da Bologna, tornerò a trovarti ;-)

  39. Sarebbe per me utilissimo se tu scrivessi dei post in cui racconti ciò che cucini quotidianamente per la famiglia, mi daresti nuove idee abbordabili per le mie pessime capacità in cucina :)

  40. comidademama says

    gorgoglio seguo i preparativi delle nozze assiduamente! cercherò ricette per te.
    desi benvenuta!

  41. Che bell’idea! attingerò anch’io alle ricette preferite di Marta, non appena potrò abbandonare le tristi pappine :-)
    baci

  42. Ciao cara,
    l’INP appena sente la parola “spinaci” ha delle reazioni molto scomposte :-D ovviamente ha contagiato la sorella che non sa di cosa si parla ma è d’accordo e basta :-P
    Ora non riesco perché sono incasinata ma il post sulle preferenze alimentari dei cuccioli lo farò anch’io. Da noi brodo a fiumi e vellutate (con dentro gli spinaci ma che resti fra di noi!) :-D

  43. sciopina says

    Credo che la tua bambina anche se ama i gusti semplici (e vorrei vedere..e’ piccolina)non si annoiera’ mai con una mamma cosi’ brava e capace di rendere appetitosa ognicosa..!

  44. comidademama says

    sciopina troppo buona e Marta è molto brava, non c’è che dire!
    CV me le vedo le tue due belle bimbe, anzi non vedo l’ora di fare una rimpatriata e vederle insieme giocare.
    Il brodo a fiumi aaaaaaaarrrggghhh che ricordi di infanzia!
    ‘iuto :/
    franci dai, dai che in men che non si dica pòassi alla forchetta e coltello!

  45. francesca says

    questa mi sa che piace anche a me! vado subito a comprare gli spinaci e cos

Get Adobe Flash playerPlugin by wpburn.com wordpress themes