ComidaDeMama

April 7th, 2008 by Elena

comidademama-pasta sfoglia 1-1

My first puff pastry

Meno semplice di quanto immaginassi, per il primo tentativo direi che non mi posso lamentare ma il risultato è nettamente migliorabile. Mentre stendevo la pasta mi è uscito un po’ di burro, ma non è stata la fine del mondo.
Queste prime sfoglie salate, un po’ rustiche e spesse, sono state tirate finita la settima piegatura e dopo venti minuti di frigorifero. Il resto è in freezer, l’ho tirato fuori giusto il tempo di fare la fotografia, vedremo nei prossimi giorni cosa cambierà a cottura ultimata. La sfogliatura non è omogenea, ma il gusto è eccellente, anni luce migliore dalle sfoglie che si acquistano nei negozi.
Riproverò nuovamente, vorrei imparare a fare la sfoglia bene, ma l’idea di cos

Comments

31 Responses to “comidademama-pasta sfoglia 1-1”
  1. Accetabile? Ma se la mia prima volta sembrava un alieno caduto sul tavolo della mia cucina!!
    Complimentoni! Bella idea farla salata!
    Buona giornata
    Silvia

  2. L’hai fatta alla fine!!! Io mi sono sempre ripromessa, ma come dici tu alla fine con tutto quel burro… e`meglio considerare qualcosa di piu` dietetico?!
    Quando hai tempo mi mandi le foto che hai fatto ieri??? Ci terrei tanto ad avere quella con Marta sul carretto.
    Un abbraccio,
    Ila

  3. comidademama says

    ila, te le mando o preferisci che ti allunghi una memory stick o un cd? grazie ancora per ieri! Quelle sul carretto sono un po’ mosse ma altre con voi due sono belle.
    silvia eh, troppo buona! Io non amo i dolci, li faccio. La sfoglia dolce mi nausea molto, frangipane a parte. Quindi se la uso è al 100% salata.

  4. OT
    La frequentazione del tuo blog porta a idee bislacche. Ho costruito la light box, sta già cadendo a pezzi perché ho usato il nastro adesivo di carta quello che la gente normale usa per imbiancare e che a me è avanzato da non so quale inventario della mia vita precedente (lavorativa…) che però non tiene.
    Le lampadine a incandescenza diffondono una lucetta gialla fioca, il tutto andava usato sul terrazzo in un giorno di sole ma che ci posso fare se il pain d’epi l’ho fatto la sera? Dovevo assolutamente assaggiarlo per cui andava fotografato SUBITO.
    Poi posterò la ricetta che non è nulla di eccezionale però è un pane “socievole”, si esce dalla trista individualità di un panino a testa e ci si contende ‘sti paninetti tuttiattaccati, carino.
    :-D
    /OT

  5. Si Elena, forse e` meglio un cd cosi`non le devi ridurre!
    Magari la prossima volta che ci vediamo lo facciamo.
    A presto,
    Ila

  6. comidademama says

    Ila te lo faccio e te lo sporgo quando vuoi a central e poi spero di rivederti presto
    CV preparati per il solar oven!!! e non vedo l’ora di vedere la tua leccornia

  7. sei proprio coraggiosa! non e’ mica facile la pasta sfoglia! e mi piace un sacco la tua cast iron azzurra! bellissima!

  8. comidademama says

    amy grazie! in realtà basta avre un po’ di voglia e sapere di poter sbagliare. Temevo di dovere buttare tutto via, invece credo che sfodererò quello che mi è rimasto per una cena in cui non so cosa servire come accompagnamento ad un calice di vino.
    Le mini cast iron sono un super saldo da Macy’s di Martha Stewart collection, 8 USD alla coppia, ne ho prese sei. Se devo pensare a quanto pesano per il rimpatrio mi viene male, ma mi piacevano e costavano pochissimo! Se non avessi già altre cose ne prenderei ancora.

  9. amy grazie! in realtà basta avre un po’ di voglia e sapere di poter sbagliare. Temevo di dovere buttare tutto via, invece credo che sfodererò quello che mi è rimasto per una cena in cui non so cosa servire come accompagnamento ad un calice di vino.
    Le mini cast iron sono un super saldo da Macy’s di Martha Stewart collection, 8 USD alla coppia, ne ho prese sei. Se devo pensare a quanto pesano per il rimpatrio mi viene male, ma mi piacevano e costavano pochissimo! Se non avessi già altre cose ne prenderei ancora.

  10. E’ stupenda :-O sono senza parole!deve essere deliziosa, ti faccio i miei complimenti!

  11. io direi che ha una bellissima faccia!! La pasta sfoglia è difficilissima! Brava ;)

  12. Complimenti per aver affrontato questa sfida. Le foto sono splendide. Un abbraccio, Alex

  13. Sei una vera eroina!!! io non credo che mi cimenterò mai a far ela sfoglia a casa, la vidi fae una votla da un pasticcere e mi è passata la voglia a vederlo faticare cos

  14. Che bella che è!
    Io non ho ancora avuto il coraggio, anche se, col Kranz, ho iniziato il mio iter verso la pasta sfoglia.
    Mi sembra proprio strepitosa la tua!
    Prendo appunti…
    Un bacio!

  15. Non ho mai fatto la sfoglia, ma ho provato alcune volte a fare i croissants: sono faticosi e difficili (x me almeno) però che soddisfazione! Certo non è roba da mangiare tutti i giorni, però farai un figurone a servire queste sfoglie come aperitivo!!
    baci

  16. Bravissima Elena io la pasta sfoglia è una di quelle cose che sono sicura non proverò mai a fare, già sono in guerra con la frolla, figurati se oso volare cos

  17. c’è posta per te. bacioni. ciao cuoca preferita.

  18. E’ una gran soddisfazione quando riesce la pastasfoglia, dall’ultima volta che l’ho fatta ho ancora un paio di panetti surgelati, mi dispiace che finisca :P
    Le tue foto sono stupende, l’immagine della pasta ripiegata ha per me un fascino indescrivibile!!
    Un abbraccio caldo caldo, speriamo che la primavera arrivi presto anche a Boston!!

  19. effettivamente è una preparazione abbastanza complessa… oltre che grassissima purtroppo! :P però se usata nel modo giusto ed in modiche quantità è veramente gustosa…

  20. Beh, io per certe cose sono grata all’industria… anche se ogni tanto devo coprirmi gli occhi per non leggere fra gli ingredienti, quali grassi usano (ben peggio del burro, temo). Complimenti comdida!

  21. Direi che ha proprio un bell’aspetto!
    p.s.Mi sono letta con piacere molti tuoi post, soprattutto quelli Olandesi, dato che mi sono trasferita ad Amsterdam da 2 settimane e mi sono molto utili le tue info e descrizioni.
    Buona permanenza a Boston.
    Mumita

  22. A questo punto non posso più tirarmi indietro, la devo provare. Sono terrorizzata all’idea. Magari faccio brisée e sucrée a non finire e mille altri impasti ma la sfoglia no. Mo’ mi faccio coraggio e prendo il toro per le corna … incrociamo le dita!
    Marika

  23. E’ proprio vero, magari non riesce sempre bellissima (ma la tua è davvero niente male, specialmente dopo il passaggio nel freezer!), però il sapore ripaga alla grande, anni luce da quella che si compra (soprattutto quella già stesa).

  24. comidademama says

    elisabetta grazie, detto da te è un vero complimenti. Tu nei tuoi corsi di cucina insegni la pasta sfoglia? il gusto ripaga, ma è troppo grassa, io sono per le cose meno pesanti. Ma dovevo provarci.
    marika incrociate! facci sapere!!!
    mumita bello vivere nello Jordaan! Beata te, mi manca Amsterdam, ho visto che sei stata al mercato di Noorder Kerk Plein e credo anche in quello meno caro che c’è dietro. Mi manca il sole in Browersgracht e tante, troppe cose di quella città inesauribile.
    claudia grazie! anche io l’ho sempre comperata fatta, ma qui in USA non mi piace.
    salsadisapa è vero, deve essere usata in quantità omeopatiche direi!
    elvira, sei troppo buona. Immagino che vedere finire il frutto della tua fariva sia un po’ un dispiacere. Still, è ottima.
    mammina grazie infinite!
    adrenalina ho una ricetta super per la frolla, mo’ faccio il post per te
    k i croissants, ma non so se mai li farò. Ma una volta… ecco mi fai venire la curiosità
    Spilucchina grazie! guarda il tutorial su you tube, è chiaro come il sole!
    cuocacompulsiva, ma no! più eroina ad tornare a casa con i piedi scalzi dopo la pedicure! :)
    alex grazie, speravo ti piacessero, un abbraccio
    erborina, sei sempre troppo buona
    night fairy grazie mille!!! troppo gentile

  25. No comment!!! Bravissima Elena dubito che avrò mai la pazienza di farla…. almeno da sola forse dovrei farla in compagnia ehehehe che dici aspetto settembre e mi insegni? ;)

  26. Cristina says

    Ciao elena,
    anch’io è da un sacco che volevo fare la pasta sfoglia!
    Adesso ho un motivo in più.
    ciao

  27. Cristina says

    Solo che in tutto ciò non so la ricetta….
    ME LA MANDI????

  28. Emanuele says

    Anch’io l’ho fatta per la prima volta quest’anno, é venuta stranamente benissimo, pero’ ho usato la margarina da pasticceria: il mio prof. di cucina dice che per usare il burro in teoria bisognerebbe avere un piano di lavoro raffreddato, pena uno scioglimento prima di aver completato tutti i giri. E’ vero’ pero’ che col burro é un’altra cosa….

  29. No, non insegno a fare la pasta sfoglia perchè le mie lezioni hanno un taglio più “naturista”… ciò non toglie che mi piaccia!

  30. Tutto vcio’ che e’ fatto in casa e’ sempre meglio dei prodotti industriali. Nn sarai contenta dell’aspetto,ma sono certa che il gusto e’ eccezionale. Anch’io pero’ mi spavento per i quantitativi di burro!

  31. comidademama says

    tatiana non sono ancora pronta per insegnarla,ma se vuoi la facciamo insieme, volentieri!
    cristina certo!
    Emanuele (belle le foto dell’India e che bella la tua fidanzata!) non saprei dove trovare la margarina da pasticceria, ma in ogni caso ho raffreddato per 30 minuti la pasta, ad ogni giro, una noia! ho cotto le meringhe e fatto le frolle e cucinato cena e fatto fare il bagno a marta, uff
    elisabetta capisco, in effetti dai titoli dei tuoi corsi mi sembrava strano che la includessi
    scipina hai ragione troppo, troppo burro!

Get Adobe Flash playerPlugin by wpburn.com wordpress themes