ComidaDeMama

September 25th, 2007 by Elena

La canzone italiana II- the winner is…

CI VUOLE UN FIORE
Testo di Gianni Rodari Musica di L. Bacalov – S. Endrigo


Le cose di ogni giorno
raccontano segreti
a chi le sa guardare
ed ascoltare.
I – II
Per fare un tavolo
ci vuole il legno
per fare il legno
ci vuole l’albero
per fare l’albero
ci vuole il seme
per fare il seme
ci vuole il frutto
per fare il frutto
ci vuole un fiore
ci vuole un fiore,
ci vuole un fiore,
per fare un tavolo
ci vuole un fio-o-re.
III – IV
Per fare un fiore
ci vuole un ramo
per fare il ramo
ci vuole l’albero
per fare l’albero
ci vuole il bosco
per fare il bosco
ci vuole il monte
per fare il monte
ci vuol la terra
per far la terra
ci vuole un fiore
per fare tutto
ci vuole un fio-o-re.
V
Per fare un tavolo
ci vuole il legno
per fare il legno
ci vuole l’albero
per fare l’albero
ci vuole il seme
per fare il seme
ci vuole il frutto
per fare il frutto
ci vuole il fiore
ci vuole il fiore,
ci vuole il fiore,
per fare tutto
ci vuole un fio-o-re.

Comments

19 Responses to “La canzone italiana II- the winner is…”
  1. marta ha il necessario abbigliamento da fatina rosa, per l’esibizione? complimenti per la scelta della canzone… anche in via dei matti non era male.

  2. vi state esercitando?
    baci sparsi :-)*

  3. con rodari si va sempre sul sicuro. questa canzone è ancora deliziosa dopo trent’anni.

  4. *bellissima*, tra l’altro e’ nel catalogo della Gallucci, sai l’editore che pubblica canzoni illustrate con il cd dell’interpretazione originale allegato.
    Io ho Via dei matti cantata da Endrigo e illustrata da Nicoletta Costa. Maggico.
    Sono sicura che la tua “murena” si fara’ onore.
    :-)

  5. ottima scelta!

  6. Di Rodari avrei inserito anche “Re Federico” :D

  7. Ciao non avreste potuto fare scelta migliore…secondo me!
    Che menti!
    Roby

  8. Un grande classico direi.

  9. Che nostalgia questa canzone! Mia mamma me la insegno’ quando ero piccolissima, ma non la sentivo da tanto. Approvo la scelta, brave ^-^;

  10. Stupenderrima! C’è anche il libro, come anche di Via Dei Matti (In quella casa molto carina / senza soffitto senza cucina).

  11. edizioni gallucci con cd della versione originale, io ho via dei matti, bellissimo! Sono sicura che Marta si fara’ onore :-)

  12. approvata senza riserve. Intervistina su http://www.linoeimistoterital.com/

  13. abbiamo il cd con tutte le canzoni di endrigo e i testi di rodari e di altri scrittori…la belva le sa tutte.

  14. Ed ora la chicca: pochi sanno che nella versione originale di questo brano la chitarra è suonata nientepopodimeno che da Toquino (e scusate se è poco!)

  15. bellissima, è una delle mie preferite! baci

  16. perec, hai ragione, anche via dei matti non è male. Marta ha messo gli occhi su un nuovo boa di struzzo nero con fili dorati, ma è solo un evento episodico, il rosa rimane il favorito. E’ che Halloween è alle porte
    chiara domani la premier vision, poi faccio sapere
    delio non avevo dubbi sulla tua approvazione, lo dirò alla tua piccola fan bionda, vedessi come è cresciuta da quella volte che l’hai vista

  17. pikolo ho presente la collana di libri che citi, ho ricevuto in dono “Bella ciao” da due cantori del coro del Cd allegato (Grassilli-Celi)
    francesca grazie!
    Xabaras sai che non la conosco? vado a vedere il testo
    Carolineh in effetti è un classico del classici, ma pensa che volevano “Santa Lucia”!!!!

  18. zazie io avevo il 45 giri con il ritratto di Endrigo e lo facevo suonare nel mio mangiadischi portatile molto anni Settanta (sentivo anche Gigliola Cinguetti, Milva, Peppino di Capri, Mina, Domenico Modugno, Giulietta Masina, Nicola di Bari, Rita Pavone e altri 45 di mia mamma quando era più giovane)
    Typesetter! Lo sai che qui a Boston sferruzzano come dei matti ovunque? penso sempre a te e a Sue e seguo i tuoi lavori su flickr!!! ho un libro della collezione che citi, “Bella ciao”
    pikolo ho un libro di quella collana, bellissimi tutti
    grassilli complimenti per l’intervista e per il resto, segue email di congrats

  19. mammina ci avrei giurato, in casa vostra non poteva mancare Rodari e non mi stupisco che la belva le sappia tutte!!!
    silvio non lo sapevo mica di Toquino, grazie! domani lo dirò alla classe di Marta
    iuma che bello sentirti! ho raccontato cento volte il tuo mare al my wise per convincerlo di scappare al mare il prossimo anno dalle tue parti. Ricambio i baci

Get Adobe Flash playerPlugin by wpburn.com wordpress themes