ComidaDeMama

June 28th, 2007 by Elena

Il mio primo libro di cucina

martinekl.JPGmartine_fait_la_cuisine_1974.jpg

Era da un pezzo che non scrivevo un post madeleine, ma essendo tornata a casa in Piemonte ho preso in mano un po’ di libri della mia infanzia. Edizioni la Sorgente, un regalo di Natale della mia nonna Ottavia, questo libro e uno della stessa collana di Martine che faceva la ballerina classica, un libro che mi ha fatto sognare e che ora fa sognare Marta.
Oggi in ufficio dei miei genitori c’è un pc libero e ne approfitto per togliere un po’ di polvere da questo libretto di Gilbert Delahaye e Marcel Marlier, illustrato da Gerard Grée, un classico tra gli album per bambini nati negli anni ’70.
Dopo averlo letto e riletto, avevo sei anni e mezzo, ho fatto con mia mamma la marmellata di fragole. mi sentivo molto grande.
Beh, Marta, che ha pure lei sei anni e mezzo ieri mi ha fatto un concassée di zucchine per il couscous, ma che vuoi, le generazioni nuove…

Comments

22 Responses to “Il mio primo libro di cucina”
  1. che bello!!! ti invidio sai? i miei una volta che ho passato l’eta’ dei libri dei bambini l’hanno donati tutti al asilo dove andavo io da piccola. il mio primo libro di cucina fu un libricino delle nazioni unite portatoci (ho meglio era un regalo per mi asorella al epoca 4ene, io ne avevo dodici) dalla sorela di mio zio acquisito. era una raccolta di ricette divise per nazioni e da li arriva la mia ricetta di shepards pie. chi sa che fine abbia fatto quel libricino…
    baci
    ves

  2. Che ricordi!
    Ce l’avevo anch’io quel libro,
    mi sa che si è perso in uno dei tanto traslochi :(
    Appena ho un’attimo provo a cercarlo, mi piacerebbe tenerlo tra i libri di cucina.

  3. Io sono del tipo “manuale di nonna Papera”.

  4. Un post madeleine… :-) bel nome per un post- ricordi !
    Kitsch ma deliziosi i libri di Marlier …mi piace molto Cristina in montagna (la Martine italiana si chiama Cristina)
    Allora Marta preferisce world-cuisine ?…come dici tu, le generazioni nuove !

  5. Un post madeleine… :-) bel nome per un post- ricordi !
    Kitsch ma deliziosi i libri di Marlier …mi piace molto Cristina in montagna (la Martine italiana si chiama Cristina)
    Allora Marta preferisce world-cuisine ?…come dici tu, le generazioni nuove !

  6. comidademama says

    ves che bello il libretto delle UN, spero che tu riesca a trovarlo
    Micky in effetti anche a me piace averlo in giro
    Luciana io ho anche il “Manuale di Nonna papera” ovviamente!!!!!!! Cavoli chissà dove sarà? Con quelli delle GM di sicuro. Che da piccola quando leggevo Mogol-Battisti credevo che fosse IL GRAN MOGOL a scrivere canzoni (e pure credevo che Buden Powell il jazzista avesse fondato l’AGESCI, ma l

  7. comidademama says

    ves che bello il libretto delle UN, spero che tu riesca a trovarlo
    Micky in effetti anche a me piace averlo in giro
    Luciana io ho anche il “Manuale di Nonna papera” ovviamente!!!!!!! Cavoli chissà dove sarà? Con quelli delle GM di sicuro. Che da piccola quando leggevo Mogol-Battisti credevo che fosse IL GRAN MOGOL a scrivere canzoni (e pure credevo che Buden Powell il jazzista avesse fondato l’AGESCI, ma l

  8. io di anni ne ho trenta e la concassée di zucchine non ho idea di cosa sia, quindi a Marta (e a sua mamma che le insegna) va tutta la mia ammirazione ^-^;
    zazie

  9. che bel nome che hai, Zazie!
    Appena marta è grande le faccio leggere “Zazie sul metro”
    La concassée è una dadolata molto piccola

  10. Qualcuno di voi ha avuto: Come diventare… una piccola padrona di casa – La sorgente, Beccaria, Marie Josephe, 1971, le mie prime ricette le ho sperimentate da questo libro.

  11. Il mio nick deriva proprio dal libro di Queneau e l’ho scelto nel periodo in cui vivevo a Paris, quando ero giovane e irriverente :-)
    Adesso sono finita dall’altra parte del mondo, ma mi sono affezionata a zazie e ho deciso di non cambiarlo.

  12. la copertina, cos

  13. giringirella says

    Una volta cucinavo…. con il mio ex fidanzato… qualcosina… poi l’ho lasciato… e lui è morto… e io sono bloccata!!! Non riesco più nemmeno a fare una pasta… non chiedetemi perchè… non lo so!!!
    Ho un altro fidanzato e cucina lui… ma il tuo blog e la trasmissione di la7 (quella dove cucinano le persone famose) mi ha fatto venir voglia di re-imparare… cos

  14. O.t. ho cercato qui da te il nome di quel bed&breakfast e genova ma non lo trovo. Quando hai un minuto mi dai la url del post? Il motore di ricerca che hai qui mi manda sulle pagine del blog di tuo marito Marco :-) Grazie!

  15. Ossignur cosa vedo! Chissà dove è finito il mio…La prima volta che vado nell’avita magione di Margarita, butto all’aria la biblioteca; spero sia là insieme alle varie Piccole Donne, Pollyanna e similari reperti della mia infanzia ;-*

  16. Elena
    sto cercando un maso carino nei dintorni di rovereto per le vacanze. Cosa consigli?
    grazie
    Blu

  17. grazie elena !
    ho trovato il lemon grass nel negozio di via rosmini a milano (negozio molto interessante) ora lo provo per fare un te aromatizzato con lemon grass e zenzero.
    intanto buon lavoro, a che punto sei con gli scatoli ?
    sara.

  18. simona, mica è un manualetto tascabile quadrato? mia mamma ne ha uno, ma non è solo di ricette, ma anche di savoir vivre, molto bello, fino ad amsterdam sapevo diove fosse poi l’ho perso ma tornerà a riemergere
    zazie, ah che bello essere giovani e irriverenti!!!! bel nick

  19. francesca, si in effetti è bellissimo avere dei libri d’infanzia cos

  20. comidademama says

    francescaV ecco ti ho risposto da te, pensa che dvo registrarmi ogni volta che commento dal pc di mio zio, credo sia colpa di explorer,
    Mit

  21. MA che bellinooooooooo!!! :)
    Adoro i vecchi libri di cucina,pieni di ricordi!
    un abbraccio cara…:o)

  22. grazie elena
    blu

Get Adobe Flash playerPlugin by wpburn.com wordpress themes