ComidaDeMama

June 22nd, 2007 by Elena

50 palloncini per i 50 giorni della scomparsa di Madeleine McCann

Banner1

Ho frequentato per un breve periodo la famiglia Mc Cann quando vivevamo tutti ad Amsterdam, eravamo tutti nello stesso playgroup in lingua inglese organizzato dalla comune amica canadese Jennifer. Frequentato è una parola molto grossa, diciamo che ho versato a volte del caffè nella tazza del papà di questa bambina e scambiato due parole velocemente per poi tornare a seguire le nostre due bambine che, avendo due età abissalmente diverse, si concentravano sui rispettivi giochi.
Non ho avuto cuore di tirare fuori le fotografie dell’Halloween celebrato tutti insieme, ma in queste settimane, nei momenti meno opportuni, sono affiorate nella mia testa dei ricordi netti, piccole porzioni di tempo in cui siamo stati a contatto.
Oggi le mie amiche Priya e Nandini, molti genitori del playgroup saranno al Dam a liberare cinquanta palloncini per ricordare questi tremendi cinquanta giorni e cos

Comments

5 Responses to “50 palloncini per i 50 giorni della scomparsa di Madeleine McCann”
  1. Questa vicenda mi lascia si stucco, come tutte quelle che riguardano bambini scomparsi e le famiglie che vivono nella speranza di ritrovarli.
    Alncio anch’io un palloncino dal mio balcone.

  2. guardando la foto di questa bambina e pensando a cosa le sta capitando anche io non trovo parole per esprimermi. Tanti pallonicini colorati anche da me.

  3. grazie di cuore, lo apprezzeranno

  4. Penso che sia una cosa che ti sconquassa l’anima e il corpo… non oso immaginare lo stato mentale dei genitori… E in certi casi non ci sono aprole. MA un abbraccio grande come il mondo alla mamma e la papà di madeleine.
    ciao comida

  5. Ho perso di vista Matilde solo per 5 minuti e sono morta di paura.
    50 giorni!
    Il cielo sarà coperto di palloncini per questa meravigliosa fatina, per il suo babbo e la sua mamma.

Get Adobe Flash playerPlugin by wpburn.com wordpress themes