ComidaDeMama

July 9th, 2006 by Elena

Marta e il concetto di infinito.

Marta oggi si sta preparando psicologicamente al viaggio in Spagna. E pratica, credo per fissarselo bene nella testa, il concetto di infinito declinandolo in mille salse. Dove ha sentito il concetto di infinito non lo sa nessuno.
Gioca a viaggiare, e con lei ha un seguito di compagni immaginari di viaggio, primo tra tutti tale Luca che, a seconda del periodo, diventa suo marito o suo figlio. Plat du jour nel camper è POLENTA.

“Allora tu verrai con me tutti i giorni sul mio camper che è lungo fino all’infinito. Puoi fare la doccia per rinfrescarti se hai caldo, è pulita. Ho fatto un lavorone e ho pulito tutto il camper. Beh, non tutto, è infinito…”

Momento di pausa in cui pagherei oro per sapere cosa le passa per la testa.

“Il benzinaio farà la benzina sul davanti del camper e non dietro come le altre macchine, altrimenti come fa arrivare alla fine? Se è infinito…”
Dalla sedia di cucina passa al tappeto disseminato di fogli e matite colorate e attacca un foglio con un pennerello.
“Meno male che non devo disegnare fino all’infinito, sennò…”

Puciu, starei ad ascoltarla all’infinito.

Comments

8 Responses to “Marta e il concetto di infinito.”
  1. Buona Spagna! :) per fortuna che non e’ infinita :P

  2. ^___________^
    grazie! e a presto!

  3. infiniti baci a la ni

  4. buone vacanze, anche se non infinite..

  5. shagufta says

    Ciao Elena, ti avevo chiesto qualcosa ma non hai voluto rispondermi……..

  6. scusami, shagufta, se non ti ho risposto subito.
    Ti rispondo via email.
    grazie a tutti e buone vacanze

  7. shagufta says

    Grazie della risposta…..Buone vacanze

  8. Ottimo posto la Spagna per tentare di dare un’immagine di “infinito”, soprattutto se la giri in auto! Buona vacanza, 1 abbraccio!

Get Adobe Flash playerPlugin by wpburn.com wordpress themes