ComidaDeMama

June 7th, 2006 by Elena

Giappone. Goma ae.

spinach in guma ae

GOma in giapponese vuole dire “sesamo”. E’ una delle prime parole giapponesi che ho imparato, quando la mia amica Laura mi spiegava la sua dieta macrobiotica, mandandomi in spedizione a comperare lo zenzero fresco e le raspette in cocco per pulire le verdure in quella erboristeria di San Salvario che era sulla strada per l’università, ricordi dei primi anni ’90.
A casa sua una sera, mentre condiva l’insalata più biologica del mondo, tirò fuori il suribachi e surikogi e mi spiegò come fare il gomasio con poco sale integrale e tanto sesamo. “GOma, Elena, goma in giapponese vuole dire sesamo”.
Nel 2004, dopo aver assaggiato qualche delizia preparata da Sumi, ho finalmente acquistato il mio suribachi e surikogi ed è un piacere rompere i semi tostati di sesamo sulle venature di questo mortaio.
GOma ae. E’ una mistura (se non sbaglio Tomoko mi ha detto ae vuole dire “cosa che si gira”) pestata a suribachi e surikogi di semi mi sesamo leggermente tostati, sake da cucina, zucchero e salsa di soia. Si usa per condire le verdure.
Sumi usa il gOma ae per insaporire i fagiolini bolliti in acqua bollente e salata e poi gettati senza pietà in acqua e ghiaccio per renderli tesi e ancora più verdi, Tomoko ha usato dei buonissimi spinaci che prima sono stati sbollentati e poi intrisi di salsa di soia.
Il tutto acquista di fascino se, dopo essere stato delicatamente amalgamato, verdura e gOma ae, questo piatto viene servito sul fondo di stupende piccole ciotole fatte a mano.
Tomoko mi dice però che il nostro zucchero italiano è troppo dolce e troppo macinato finemente, quindi bisogna ridurre la quantità di zucchero della ricetta tradotta da un ricettario bellissimo giapponese di cui non sarò mai in grado di trascrivere nulla senza che Tomoko interceda per me.

GOMA AE
Ingredienti
4 cucchiai di sesamo leggermente tostato
1 cucchiaio di zucchero (che io dimezzerei almeno)
1 cucchiaio di sake da cucina
1/2 cucchiaio di salsa di soia
Nel mortaio o nel suribachi pestare inizialmente il sesamo.
Gradualmente aggiungere gli altri ingredienti ottenendo un impasto umido e ancora granuloso.
Qualche seme di sesamo sarà ancora intero, non importa, andrà bene come decorazione.
Una volta pronto può essere usato per insaporire fagiolini al vapore, carote a bastoncini al vapore, spinaci sbollentati, scolati e irrorati di salsa d soia. Mescolare delicatamente questo composto alle verdure scelte e servire.
Si può abbinare sia a verdure calde sia fredde.

Comments

10 Responses to “Giappone. Goma ae.”
  1. Belle le foto!
    E pensare che finora per me il sesamo era solo la seconda parte di una formula magica (Al

  2. che donna sopraffina! ho ordinato il librame, resto in fervente attesa. oddio… resto, con la mia solita agitazione… in attesa… bah. una marea di baci.

  3. esulipensieri says

    ciao Comida, ti seguo con grande curiosità e gratitudine : )
    sono golosa (da profana, però) di salsa di soia. che tu sappia può far male (penso al fatto che il sale favorisce la ritenzione idrica e tremo…forse ne consumo indiscriminatamente troppa!)?

  4. in verita’ in Giapponese sesamo si dice goma, non guma…
    Ale

  5. vedi a non sapere le lingue?
    hai ragione, ho il bigliettino manoscritto di Tomoko ed è scritto GOMA, ora scrivo per penso 10 volte goma.
    Goma, goma, goma, goma, goma, goma, goma, goma, goma, goma.

  6. eheheh, caro Silvio. Io ho anche GOma nell’automobile, tutta sparsa sul tappetino :^ ^:
    perec, salame! buon viaggio,a occhio dovresti esser già in aeroporto
    esulipensieri ma non saprei dirti in modo scientifico, ma usando il buon senso qualsiasi cosa se mangiata senza ritegno non può che far male. E poi sopo un po’ uno si stufa, bisogna cambiare!

  7. su mangiare bene si scrive (senza alcuna documentazione da verificare, quindi prendila cos

  8. Che donna!!! Anche il Gome mi prepara!! :)
    PErec.. preparati che a luglio si farà una bella spedizione (non punitiva) in quel di Trento!
    Baci

  9. Mannaggia!! Goma sandra, goma!! :)

  10. è che non mi entra goma, se poi pens al gomasio te lo ricordi
    ciao

Get Adobe Flash playerPlugin by wpburn.com wordpress themes